BOEING HORIZONX INVESTE IN NEAR EARTH AUTONOMY, LEADER IN UNMANNED SYSTEM TECHNOLOGY

Boeing HorizonX investe in Near Earth Autonomy, azienda basata a Pittsburgh focalizzata sullo sviluppo di un portfolio di teconolgie che permettono un volo autonomo sicuro e affidabile. Oltre all’investimento, Boeing e Near Earth Autonomy hanno annunciato anche una partnership per esplorare futuri prodotti e applicazioni per mercati emergenti, come ad esempio la mobilità urbana. “Questa partnership accelererà soluzioni tecnologiche che riteniamo saranno fondamentali per sbloccare i mercati emergenti del volo autonomo”, ha dichiarato Steve Nordlund, Boeing HorizonX vice president. “Siamo entusiasti di iniziare questa partnership con una società che ha una profonda esperienza, sfruttando la scala di Boeing in modo da innovare per i nostri clienti”. L’investimento in Near Earth Autonomy è il primo in autonomous technologies da parte di Boeing HorizonX Ventures dalla sua creazione in aprile. Near Earth Autonomy, spin-off from Carnegie Mellon University’s Robotics Institute, è leader nella software and sensor technology che consente agli aeromobili di ispezionare, mappare e rilevare il terreno e le infrastrutture, nonché trasportare carichi autonomamente. “Questa è un’occasione emozionante per Near Earth”, ha detto Sanjiv Singh, CEO, Near Earth Autonomy. “L’investimento di Boeing HorizonX accelererà lo sviluppo di prodotti robusti e consentirà l’accesso a un più ampio portfolio di applicazioni aerial autonomy”. Sfruttando la potenza della più grande azienda aerospaziale a livello mondiale, Boeing HorizonX investe in nuove imprese per sviluppare una nuova generazione di idee e prodotti.

(Ufficio Stampa Boeing)


Articolo scritto da JT8D il 21 Ott 2017 alle 3:17 pm.
Categorie: Industria - Tags: , ,

LE OPERE DEI “MURALISTI MESSICANI” ARRIVANO SUGLI AEREI ALITALIA

Alitalia è stato il vettore aereo prescelto per il delicato trasporto dal Messico all’Italia di 70 opere originali dei ‘Muralisti messicani’, movimento artistico di cui fanno parte artisti del calibro di José Clemente Orozco, David Alfaro Siqueiros, Diego Rivera. La collezione, patrimonio nazionale messicano per il suo alto valore artistico e i contenuti sociali, è arrivata per la prima volta in Europa a bordo delle stive dei Boeing 777 di Alitalia. È alla Compagnia italiana, infatti, in virtù della sua lunga esperienza e affidabilità nelle operazioni di trasporto di opere d’arte, che la società Glocal Project, organizzatrice della mostra, si è rivolta per il trasferimento in Italia dei capolavori messicani. La collezione, proveniente dal Museo de Arte Carillo Gil di Città del Messico, viene esposta a Bologna, presso Palazzo Fava di Genus Bononiae, fino al 18 febbraio 2018. Inoltre, grazie alla collaborazione fra Alitalia e ‘Genus Bononiae-Musei nella Città’ nell’ambito dell’iniziativa ‘Vivi L’Italia’, sarà possibile acquistare a prezzo ridotto il biglietto d’ingresso alla mostra semplicemente presentando la carta d’imbarco di un volo Alitalia da e per Bologna, effettuato fino a 7 giorni prima della visita alla mostra.

Leggi il resto dell’articolo


Articolo scritto da JT8D il 20 Ott 2017 alle 8:25 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori - Tags:

AIR MAURITIUS PRENDE IN CONSEGNA ILSUO PRIMO A350 XWB

Air Mauritius ha preso in consegna il suo primo Airbus A350-900, aprendo un nuovo capitolo per il vettore dell’Oceano Indiano. L’aereo, in leasing da AerCap, è stato consegnato durante una cerimonia tenutasi a Mauritius oggi. La compagnia aerea ha scelto un layout molto confortevole a due classi con un totale di 326 posti, 28 in Business Class e 298 in Economy Class. L’A350-900 è dotato dei più recenti cabin products di Air Mauritius, inclusi nuovi sedili, un nuovo inflight entertainment system e inflight connectivity, per offrire ai passeggeri livelli di comfort elevati. Questo A350-900 è il primo di sei che saranno consegnati ad Air Mauritius. Quattro saranno acquisiti direttamente da Airbus e due saranno  in leasing da AerCap. Il vettore opererà l’aereo nel suo network in espansione che collega Mauritius con l’Asia, l’Africa e l’Europa. Air Mauritius opera già una flotta di dieci aerei Airbus, tra cui sei A340-300, due A330-200 e due A319 sui suoi servizi regionali e a lungo raggio. Ad oggi, Airbus ha ottenuto un totale di 858 ordini fermi per l’A350 XWB da 45 clienti in tutto il mondo, rendendolo uno dei velivoli widebody di maggior successo di sempre.

(Ufficio Stampa Airbus)


Articolo scritto da JT8D il 20 Ott 2017 alle 8:19 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori, Industria - Tags: , , , , ,

LUFTHANSA: CAMPAGNA SPECIALE SU BERLINO PER L’ALTA RICHIESTA DI BIGLIETTI

Lufthansa Group attua un pacchetto di misure per sostenere i viaggi aerei da e per Berlino, con aeromobili wide body per sostituire gli aerei più piccoli da Berlino a Francoforte, Monaco, Zurigo e Vienna, oltre a otto voli speciali intra-europei previsti per ottobre. Al fine di soddisfare l’elevata domanda attuale di biglietti da Berlino verso Francoforte, Monaco, Zurigo e Vienna, tre compagnie aeree del Gruppo Lufthansa (Lufthansa, Swiss International Air Lines, Austrian Airlines) andranno a sostituire i velivoli a corto raggio solitamente schedulati con aerei wide body per un breve periodo a ottobre. Inoltre, tutti gli altri voli schedulati da questi hubs verso Berlino saranno quasi tutti operati con il più grande aereo a corto raggio di Lufthansa Group (Airbus A321) nel periodo dal 23 al 25 ottobre. Con l’uso di aerei più grandi è possibile trasportare molti più passeggeri, in modo da poter soddisfare il maggior numero di viaggiatori berlinesi. I voli estesi da Berlino sono stati schedulati per permettere ai passeggeri di raggiungere comodamente molti global transfer flight delle compagnie aeree del Gruppo Lufthansa tramite gli aeroporti di Francoforte, Monaco di Baviera, Zurigo e Vienna. Lufthansa offre quindi un volo giornaliero da Francoforte a Berlino con un Airbus A340-300 dal 23 al 25 ottobre 2017. Da Monaco è previsto un volo con Airbus A340-600 una volta al giorno il 23 e 24 ottobre 2017. Swiss prevede di sostituire un volo da Zurigo a Berlino con un Airbus A330-300 il 24 e il 25 ottobre 2017.

Leggi il resto dell’articolo


Articolo scritto da JT8D il 20 Ott 2017 alle 6:46 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori - Tags: , , , , , , , , , , ,

RYANAIR: RAGGIUNTO ACCORDO CON GOOGLE E EDREAMS

Ryanair, Google e eDreams oggi hanno confermato di aver raggiunto un accordo per porre fine ai procedimenti legali tra le parti, che sono in corso fin dal 2015. I procedimenti tramite la High Court irlandese da parte di Ryanair nei confronti di Google e di eDreams riguardavano gli eDreams online adverts su Google AdWords platform. Ryanair, Google e eDreams hanno raggiunto una risoluzione che aiuterà i consumatori in tutta Europa. Le condizioni sono riservate tra le parti. Kenny Jacobs di Ryanair ha dichiarato: “Continueremo a offrire ai nostri clienti le tariffe più basse in Europa e accogliamo con favore queste misure, che garantiranno la trasparenza rispetto alla pubblicità online delle tariffe aeree a beneficio dei nostri clienti. Siamo lieti di aver risolto questo problema e accogliamo questi impegni verso consumer-friendly advertising su Google AdWords platform”. Un portavoce di Google ha dichiarato: “Siamo lieti di aver raggiunto un accordo con Ryanair e eDreams. Abbiamo politiche chiare sul tipo di annunci consentiti sulle nostre piattaforme e siamo ancora impegnati a farli rispettare per servire meglio i consumatori”. Robert McNamara di eDreams ha detto: “Siamo soddisfatti di questa risoluzione e siamo impegnati ad aiutare i viaggiatori in tutta Europa a ottenere le migliori opzioni di viaggio più convenienti. Il nostro servizio è a vantaggio dei nostri clienti e speriamo che questo accordo permetterà a tutti coloro che sono coinvolti di concentrarsi sul miglior valore e sul servizio offerto ai viaggiatori europei”.

(Ufficio Stampa Ryanair)


Articolo scritto da JT8D il 20 Ott 2017 alle 6:25 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori, Enti e Istituzioni - Tags: , ,

ARRIVA A SYDNEY IL PRIMO 787-9 DREAMLINER DI QANTAS

Il primo Dreamliner di Qantas è atterrato a Sydney, segnando l’inizio di una nuova era per il vettore e per i viaggiatori australiani. Qantas utilizzerà il velivolo da 236 posti non solo per aprire percorsi diretti come quello da Perth a Londra, ma anche per portare il comfort del passeggero ad un livello successivo. Il 787-9 presenta sedili di nuova generazione in Economy, Premium Economy e Business Class, oltre ad altre caratteristiche che aumentano il comfort di viaggio. Questa mattina circa 1.000 dipendenti della compagnia aerea hanno accolto il velivolo, a cui è stato dato il nome “Great Southern Land”, in un hangar all’aeroporto di Sydney. Il CEO di Qantas Group, Alan Joyce, ha dichiarato che l’arrivo di un nuovo tipo di aereo è un momento speciale per qualsiasi compagnia aerea, ma il Dreamliner è in una categoria differente: “Abbiamo preso in consegna centinaia di aerei nella nostra storia di 98 anni, ma solo alcuni di loro sono stati game-changers come questo”, ha detto. “Nel 1940 il Lockheed Constellation significava poter volare in tutto il mondo e negli anni ‘60 il Boeing 707 ci portò all’era in cui i tempi di volo si riducevano della metà. Il Boeing 747 ha cambiato l’economia del viaggio per milioni di persone e la dimensione pura dell’Airbus A380 significava poter reimmaginare il servizio in volo. La nostra versione del Dreamliner segue questi passi. Ci dà una combinazione di range e comfort del passeggero che cambierà il modo in cui la gente viaggia. Questo aereo significa che possiamo finalmente offrire un collegamento diretto tra l’Australia e l’Europa, con il nostro volo da Perth a Londra che inizia il prossimo anno. Stiamo esaminando anche altre opzioni interessanti”.

Leggi il resto dell’articolo


Articolo scritto da JT8D il 20 Ott 2017 alle 5:58 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori - Tags: , , , , , , , , , , , ,

AEROPORTO MILANO BERGAMO: PASSEGGERI +11,2% A SETTEMBRE 2017

L’Aeroporto di Milano Bergamo per il sesto mese consecutivo oltre il milione di passeggeri e un trend sempre in crescita dall’inizio dell’anno. Anche nel mese di settembre 2016 la quota era stata superata di circa 19mila unità, quest’anno si registrano 1.132.204 passeggeri con un incremento del 11,2% che porta il totale progressivo dei primi nove mesi a quasi 9,5 milioni: +11,8% rispetto al corrispondente periodo del 2016, ovvero un milione di passeggeri in più da gennaio a settembre 2017. Il dato di settembre è ancora più significativo, tenendo conto del piano di riduzione dei voli programmati deciso da Ryanair nella seconda metà del mese. Nel contempo, si conferma costantemente elevata la media del load factor sui voli di tutte le compagnie aeree che operano sull’Aeroporto di Milano Bergamo. Il positivo andamento del movimento passeggeri, confermato anche dalle indicazioni relative alle prime due settimane del mese di ottobre, prospetta il superamento della quota di 12 milioni a fine 2017, che consolida il terzo posto di Milano Bergamo nella classifica degli aeroporti italiani dopo Roma Fiumicino e Milano Malpensa. Le merci aeree continuano a rappresentare un asset importante con un totale di 92mila tonnellate movimentate nel periodo gennaio-settembre 2017, equivalente a un incremento del 7,7% ottenuto attraverso l’impiego, da parte dei vettori courier, di aeromobili di nuova generazione ed elevata capacità di carico, mantenendo uguale numero di movimenti.

(Ufficio Stampa SACBO)


Articolo scritto da JT8D il 20 Ott 2017 alle 5:34 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni - Tags: , , ,

OSPITATI IN ENAC I LAVORI DEL CONVEGNO “I NUOVI ORIZZONTI DEL DIRITTO DELLA NAVIGAZIONE” ORGANIZZATO DALL’ASSOCIAZIONE ITALIANA DI DIRITTO DELLA NAVIGAZIONE E DEI TRASPORTI

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile ha ospitato nelle giornate del 19 e 20 ottobre, presso la Direzione Generale a Roma, i lavori del convegno “I nuovi orizzonti del diritto della navigazione aerea” organizzato dall’Associazione Italiana di Diritto della Navigazione e dei Trasporti - A.I.DI.NA.T., in collaborazione con l’ENAC. L’evento, occasione per la celebrazione dei primi dieci anni dell’Associazione, ha visto un’ampia partecipazione di avvocati ed esperti del settore ed ha offerto la possibilità di discutere sugli scenari futuri in cui si dovrà muovere il settore della navigazione aerea a fronte delle condizioni emergenti che si stanno delineando nel contesto internazionale, individuando, al contempo, i nuovi campi di studio in cui il diritto dovrà cimentarsi. Gli interventi che si sono susseguiti nel corso delle due giornate hanno tratto ispirazione proprio dalla necessità di riflettere sulle modifiche da apportare all’attuale assetto normativo del settore e sull’esigenza di garantire l’efficienza del comparto, la sua evoluzione tecnologica e la sicurezza in tutte le sue declinazioni. I lavori sono stati suddivisi per sessioni tematiche che hanno affrontato i seguenti temi: la regolazione e il controllo; l’attività di trasporto aereo; l’aeromobile; le infrastrutture e i servizi ausiliari; il volo e la sicurezza; i voli speciali.

Leggi il resto dell’articolo


Articolo scritto da JT8D il 20 Ott 2017 alle 5:26 pm.
Categorie: Enti e Istituzioni - Tags:

VOLOTEA, PROSEGUE L’ESPANSIONE. E VERONA SARA’ LA PRIMA BASE ITALIANA AD AVERE GLI A319

L’appuntamento annuale con TTG Incontri di Rimini è stato l’occasione per tirare le fila sulle novità di Volotea, vettore spagnolo in costante espansione sul mercato italiano.

E’ Valeria Rebasti (foto accanto), Commercial Country Manager per l’Italia, a fornire con dovizia di particolari tutti i dettagli in merito: tra le novità più importanti nel network risultano esserci destinazioni che andranno ad alimentare il traffico di due tra gli scali più importanti del vettore sul nostro territorio:
- Genova, divenuta base di Volotea lo scorso aprile, a poco meno di un anno da quell’evento - e precisamente il prossimo 30 marzo - vedrà l’inaugurazione di un collegamento stagionale su Madrid, con operativo bisettimanale; il GOA-MAD, operato con B717, sarà inizialmente stagionale in attesa di avere dei riscontri sulla risposta della clientela; ulteriori novità da Genova saranno Vienna (collegamento domenicale a partire dall’8 aprile 2018), Lampedusa e Mykonos (ogni sabato da fine maggio ad inizio ottobre il primo, stesso periodo ma il martedì il secondo).
- Verona, già oggi punto di forza nel network della compagnia, beneficerà dell’apertura di collegamenti verso Atene e Faro; per quest’ultimo va rimarcato come si tratti dell’unico diretto tra l’Italia e la città all’estremo sud del Portogallo.

Leggi il resto dell’articolo


Articolo scritto da mcgyver79 il 19 Ott 2017 alle 10:53 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori, Opp. lavoro / Scioperi / Sindacale - Tags: , , , , , , , , , ,

AIRBUS: IL PRIMO A330NEO COMPLETA CON SUCCESSO IL SUO VOLO INAUGURALE

Il primo A330neo è decollato questa mattina da Tolosa alle 09:57 per il suo volo inaugurale, svolto nella Francia sud-occidentale. Il velivolo, MSN1795, è un A330-900, il primo di tre flight-test aircraft che voleranno per ottenere la certificazione, dotato di motori Rolls-Royce Trent 7000. E’ atterrato a Toulouse-Blagnac alle 14:10 ora locale dopo aver completato con successo il suo primo volo, durato 4 ore e 13 minuti. L’equipaggio a bordo di questo volo comprendeva: gli Experimental Test Pilots Thierry Bourges, Thomas Wilhelm e il Test-Flight Engineer Alain Pourchet. Il monitoraggio dei sistemi e delle performance in tempo reale è stato svolto sulla flight-test-engineer (FTE) station da Jean-Philippe Cottet, Emiliano Requena Esteban e Gert Wunderlich. Fabrice Brégier, Airbus COO and President of Airbus Commercial Aircraft, ha dichiarato: “Il primo volo di oggi dell’A330neo rappresenta un’altra pietra miliare lungo il cammino di innovazione continua di Airbus”. Ha aggiunto: “Le mie congratulazioni e i ringraziamenti vanno a tutti team che hanno contribuito al volo di oggi e ai nostri clienti che hanno scelto questo velivolo molto efficiente e capace di dare loro un vantaggio sul mercato. Non vediamo l’ora di una flight test campaign e di un entrata in servizio di successo dell’A330neo nel 2018″.

Leggi il resto dell’articolo


Articolo scritto da JT8D il 19 Ott 2017 alle 9:06 pm.
Categorie: Industria - Tags: , , , , , , ,

LUFTHANSA CITYLINE CELEBRA I 25 ANNI DI OPERAZIONI CON I BOMBARDIER CRJ SERIES

Il 19 ottobre 1992 è stato un giorno speciale per Lufthansa CityLine: è stata la prima compagnia aerea al mondo a ricevere un Canadair Regional Jet (CRJ). Lufthansa è stata una forza trainante dall’inizio e ad oggi 35 CRJ dell’ultima generazione costituiscono una parte cruciale della flotta di Lufthansa CityLine. Da oggi in poi, un CRJ900 porterà in tutta Europa un logo speciale sulla fusoliera con il messaggio di anniversario. Il concetto di un twin-engine regional aircraft, che combina la flessibilità dei velivoli con motori turboprop con la velocità di crociera dei motori jet, è stato rivoluzionario al momento. Negli ultimi 25 anni il CRJ ha subito un continuo sviluppo e il CRJ900 di oggi è difficilmente paragonabile al primo modello. Sulla base degli originali CRJ100 e CRJ200 da 50 posti, si è evoluto il CRJ700. Il CRJ900 di oggi è un vero e proprio velivolo a medio raggio con circa 90 posti che serve per Lufthansa CityLine varie destinazioni europee. Molti elementi fondamentali sono rimasti comunque uguali: comfort dei passeggeri, specific seating capacity che rende il collegamento verso le destinazioni regionali economicamente valido, brevi turnaround times e agilità in volo, che non è solo una gioia per i piloti. “Nel 1992 nessuno avrebbe osato aspettarsi che la serie CRJ diventasse la storia di successo che conosciamo oggi. Per Lufthansa CityLine, il CRJ è da sempre stato la spina dorsale della flotta negli ultimi 25 anni e continueremo a lavorare in stretto contatto con i nostri amici di Bombardier in futuro”, sottolinea Jörg Eberhart, Managing Director Operations at Lufthansa CityLine. Carsten Wirths, Managing Director Commercial, aggiunge: “Valorizziamo la flessibilità, l’affidabilità e l’efficienza di questa famiglia di velivoli. Queste caratteristiche sono al centro del nostro successo come compagnia aerea moderna. Siamo orgogliosi di essere stati i primi a realizzare questi valori e a trarne vantaggio fino ad oggi”.

(Ufficio Stampa Deutsche Lufthansa AG)


Articolo scritto da JT8D il 19 Ott 2017 alle 6:30 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori, Industria - Tags: , , ,

AIR FRANCE-KLM APRE UNA NUOVA LOUNGE AL BANGKOK AIRPORT

Giovedì 19 ottobre Air France-KLM ha aperto una nuova lounge di 660 mq al Bangkok Suvarnabhumi airport. Situata nella Hall G (level 3), questa nuova lounge è ora accessibile senza alcun costo aggiuntivo per i membri Flying Blue Elite e per i clienti che viaggiano in Business class con Air France e in World Business Class con KLM. Questa nuova lounge offre una vasta gamma di servizi per rilassarsi, cenare e stare in contatto prima di un volo. Può attualmente ospitare 142 persone, con un aumento del 20% rispetto alla precedente lounge. Le strutture sono inoltre accessibili a persone con mobilità ridotta.

(Ufficio Stampa Air France-KLM)


Articolo scritto da JT8D il 19 Ott 2017 alle 6:20 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori - Tags: , , ,

BRUSSELS AIRLINES LANCIA UNA NUOVA DESTINAZIONE IN GRECIA

La prossima estate Brussels Airlines avrà una nuova destinazione turistica in Grecia. Attualmente non direttamente servita da Bruxelles, Kalamata sarà collegata all’aeroporto della capitale belga ogni settimana. La regione di Kalamata è una delle destinazioni turistiche con più rapida crescita in Grecia. Dal momento che è stato sviluppato l’aeroporto alcuni anni fa, Kalamata è stata raggiunta da molti viaggiatori francesi, tedeschi, italiani, britannici e scandinavi. Grazie al nuovo servizio di Brussels Airlines che inizia il 28 aprile 2018, Kalamata sarà raggiungibile anche da Brussels Airport con un volo di 3 ore operato il sabato.

(Ufficio Stampa Brussels Airlines)


Articolo scritto da JT8D il 19 Ott 2017 alle 6:15 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Compagnie Aeree / Alleanze / Operatori - Tags: , , , ,

IL PROPULSORE ROLLS-ROYCE TRENT 7000 EQUIPAGGIA L’AIRBUS A330NEO NEL SUO PRIMO VOLO

Il Rolls-Royce Trent 7000, l’ultimo membro della famiglia dei motori Trent, ha equipaggiato con successo l’Airbus A330neo per il suo primo test flight (leggi anche qui). L’aereo è decollato dalla facility Airbus a Tolosa, in Francia, questa mattina, avviando il flight test programme. Il Trent 7000, il motore esclusivo per l’A330neo e il settimo nella serie Trent, porta insieme: l’esperienza del Trent 700 - il motore di scelta per l’attuale A330; l’architettura del Trent 1000 TEN - l’ultima versione del motore Trent 1000; l’ultima tecnologia del Trent XWB - il più efficiente large civil engine. Rolls-Royce offre anche la scelta di motore più popolare per l’A330 originale, il Trent 700. Con spinta da 68.000 a 72.000 lb, il Trent 7000 offre un cambiamento nelle performance e nell’economia rispetto a quel motore, migliora lo specific fuel consumption del dieci per cento e ha un rapporto di bypass raddoppiato. Il volo rappresenta anche una tappa importante per Rolls-Royce, mentre celebra il suo terzo “first flight” in meno di 12 mesi: gli altri primi voli sono stati il Trent XWB-97 e il Trent 1000 TEN, fatto senza precedenti nel settore aerospaziale. Prima del volo di oggi, il Trent 7000 è stato sottoposto a una serie di ground test che hanno incluso: altitude, icing, cross-wind, noise and cyclic testing in USA; endurance, operability and functional performance testing in UK.

Leggi il resto dell’articolo


Articolo scritto da JT8D il 19 Ott 2017 alle 5:40 pm.
Categorie: Industria - Tags: , , , , ,

GE AVIATION E TERADATA STRINGONO UNA COLLABORAZIONE STRATEGICA PER COLMARE IL DIVARIO TRA L’OPERATIVITA’ E IL BUSINESS NEL SETTORE DELL’AVIAZIONE COMMERCIALE

GE Aviation e Teradata, società leader nelle soluzioni per analytics, hanno annunciato oggi una partnership strategica allo scopo di fornire alle principali compagnie aeree del mondo la possibilità di migliorare i propri risultati di business grazie all’uso degli analytics. GE e Teradata offriranno congiuntamente prodotti e servizi al settore dell’aviazione commerciale. Questa partnership strategica include attività congiunte di marketing, vendite, servizi e supporto al cliente, dando vita ad una soluzione completa che può essere implementata fin da subito. La combinazione dell’operatività, risorse e reti di GE Aviation con informazioni sui clienti, vendite e marketing e supporto back-office di Teradata rende più facile il deployment, la scalabilità e l’utilizzo dell’intero ecosistema. Ad esempio, i disagi di volo possono essere gestiti attivamente da GE con la customer experience di Teradata. Con la combinazione delle rispettive soluzioni, il processo di gestione dei vari problemi è più completo grazie all’aggiunta delle informazioni sulla gestione degli inventari dei ricambi, sulla logistica, sulla pianificazione e sui gruppi di lavoro. Altri importanti risultati di business che possono essere raggiunti grazie alle soluzioni combinate vanno dal miglioramento dell’operatività di volo e della manutenzione predittiva a un aumento dell’efficienza operativa e una maggiore soddisfazione del cliente.

(Ufficio Stampa GE Aviation - Teradata)


Articolo scritto da JT8D il 19 Ott 2017 alle 5:12 pm.
Categorie: Industria - Tags: ,