RUSSIA, NASCE UN COLOSSO DELL’AERONAUTICA

In Russia nasce sotto l’egida statale una holding che gestirà l’intero settore della costruzione aeronautica. Il presidente, Vladimir Putin, firma il decreto che ordina al Governo di dare vita alla holding, cui faranno capo le aziende in mano pubblica (Mig, Sukhoi, Iliushin e Tupolev). Putin spera che l’iniziativa ridia slancio a un settore strategicamente importante per la Russia post-comunista. Nella holding, destinata a diventare una delle più grandi società mondiali del settore, con ricavi annui di almeno 6 miliardi di dollari che dovrebbero diventare 8 nel giro di poco tempo, Mosca avrà il 55-60 per cento. Il progetto è annunciato lo scorso settembre dal ministro dell’Industria e dell’Energia, Viktor Kirstenko, che lo presenta come uno strumento per incrementare di 2,5 volte in dieci anni la produzione di aerei made in Russia. La compagnia Mig (aerei militari) e la Kapo (costruttrice dei Tupolev) saranno trasformate in società per azioni prima di essere integrate nella holding, che dovrebbe essere creata nel 2007. (fonte: denaro.it)

Articolo scritto da admin il 26 Feb 2006 alle 6:49 am.
Categorie: Industria


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus