Archivio del mer Mar 2006

ATTERRAGGIO CRITICO A LINATE

Tempo di lettura: 1 minuto

Un atterraggio “critico” è avvenuto all’aeroporto di Linate da parte di un aereo Alitalia.
Il comandante dell’aereo aveva segnalato un problema ad un portellone.
Non è stata richiesta emergenza anche se, a scopo precauzionale, ivigili del fuoco hanno schierato cinque mezzi a ridosso della pista.L’atterraggio è avvenuto senza problemi.
Subito dopo un’area dello scalo è stata chiusa alcuni minuti.

Categoria: Incidenti/Inconvenienti

RYANAIR RICEVE IL CENTESIMO B-737/800

Tempo di lettura: 1 minuto

Ryanair, una delle più grandi e redditizie low-cost europee, ha celebrato ieri la consegna del centesimo Boeing Next Generation 737, quasi sei anni dopo aver ricevuto il suo primo 737/800.
Dopo la consegna del primo 737/800 il 19 marzo del 1999, Ryanair è diventata il maggior cliente europeo per il 737 Next Generation.

Ha ordinato un totale di 239 737/800NG e ce ne sono altri 139 ancora da consegnare.
Il vettore con base a Dublino utilizza la sua flotta di soli Boeing su 301 rotte in 22 Paesi.
Ryanair precedentemente operava con Classic 737, il cui primo modello è stato consegnato nel 1994. La flotta di 100 737-800 comprende 18.900 posti. Ha trasportato più di 130 milioni di persone, più del doppio della popolazione del Regno Unito.
Il 737/800 è il modello più popolare della famiglia dei 737 Next Generation, venduto in più di 1650 esemplari.
I nuovi 737, di 10 anni più giovani degli A-320 coi quali compete, sono stati disegnati per offrire una maggiore capacità di range e di carico utile e costi operativi minori rispetto ai precedenti modelli 737. Conosciuto per la sua affidabilità e design efficiente, il 737 Next Generation consuma dal 3% al 7% in meno di carburante per posto e offre fino al 22% in meno di costi di manutenzione rispetto alla concorrenza.
Fino al 28 febbraio 2006, 95 clienti hanno ordinato più di 3000 aerei di questo tipo; in programma ci sono 1151 unità di ordini non consegnati per un valore di circa 73 miliardi di dollari.
(Fonte: World Aeronautical Press Agency)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori

SEI B-787 PER KENYA AIRLINES

Tempo di lettura: 1 minuto

Kenya Airways oggi ha ospitato i rappresentanti del colosso industriale della Boeing e i media per festeggiare la decisione di acquistare sei B-787.
La compagnia africana programma di sostituire i suoi attuali 767 con i più adatti “Dreamliner” iniziando con la consegna di due esemplari nel 2010 e quattro nel 2011.
Il vettore è stato il primo ad acquistare e ad operare con il B-777 nell’Africa sub-sahariana e diventa il terzo principale del continente ad ordinare il B-787.
La Kenya Airways attualmente opera con una flotta composta da 21 modelli, che include i 737, 767 e 777; recentemente ha annunciato un accordo di leasing con la Singapore Aircraft Leasing Enterprises per tre B-737/800 che saranno consegnati quest’anno.
Il primo modello dell’aereo “Dreamliner” entrerà in servizio commerciale nel 2008; la compagnia africana diventa il 28° cliente del B-787 ed il colosso industriale americano attualmente ha un totale di ordini pari a 385 sparsi nel mondo.
Il vettore aereo africano serve invece oltre 2 milioni di passeggeri all’anno ed ha il più grande network in Africa; la compagnia sta portando avanti un programma di espansione ed ha aggiunto nuove destinazioni che includono Bamako, Dakar, Maputo, Istanbul e Guangzhou in Cina. Inoltre progetta a breve di lanciare servizi verso Parigi, Asmara e Sierra Leone, ed opera 17 voli settimanali per Londra ed Amsterdam e regolari operativi da scegliere tra le destinazioni in Asia, incluse Dubai, Mumbai, Hong Kong e Bangkok.
(Fonte: World Aeronautical Press Agency)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori

NASCE IN ITALIA LA PATENTE PER I FALCONIERI

Tempo di lettura: 1 minuto

Si tratta del primo corso europeo di qualificazione professionale su questo argomento.
I giovani saranno utilizzati in aree a rischio come aeroporti, colture agricole e città d’arte.
E’ nata nei giorni scorsi a Marostica, nel vicentino, una nuova figuraprofessionale, è infatti avvenuta l’investitura dei primi 23 falconieridiplomati, che hanno partecipato al primo corso europeo diqualificazione professionale.
Si tratta di un progetto pilota iniziato alla fine del 2004 da un’ideadel direttore del Museo Ornitologico di Marostica, Salvatore Foglio, egrazie al sostegno della Regione Veneto.
Nel campo della falconeria si tratta del primo esempio in Europa di undiploma riconosciuto dallo Stato, con titolo per l’ammissione aipubblici concorsi, in grado di rispondere alle continue richieste daparte di enti pubblici e privati di formare una figura professionaleche possa intervenire in aree a rischio come aeroporti, discariche,allevamenti intensivi, colture agricole e città d’arte.

Categoria: Enti e Istituzioni

AIRBUS: ADDIO ALLA PRODUZIONE DEL A300-A310

Tempo di lettura: 1 minuto

PARIGI- Airbus annuncia da una nota rilasciata dal CEO, Gustav Humbert che il prossimo anno fermerà la produzione dei suoi A300A310il cui lancio risale al 1969 i quali furono il Punto di partenza delsuccesso di Airbus superando tutte le attese con 821 ordini al suoattivo.
Lanciato nel 1969, l’A300 era entrato in servizio con Air France nel maggio 1974.
Lo stop delle catene di assemblaggio e’ previsto a luglio 2007 cioe’ dopo la consegna dell’ultimo A300-600 in ordinazione.
Inoltre nel comunicato Airbus precisa che sono in arrivo nuove versioni cargo dopo l’arresto del programma A300.

Categoria: Industria