Archivio del gio Mar 2006

RINNOVO FLOTTA PER MERIDIANA

Tempo di lettura: 1 minuto

Rinnovo in vista della flotta di Meridiana. Lacompagnia guidata da Giovanni Rossi si prepara a sostituire i 17 Md80con almeno una ventina di Embraer 190, soluzione innovativa rispetto aipiù tradizionali Airbus 320 e Boeing 737, ma considerata competitivadal punto di vista dei costi. Il resto della flotta Meridiana sicompone di quattro A319 e due Atr 42 in wet lease. (guidaviaggi)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori

PILOTI ITALIANI UNITI ESPRIME APPREZZAMENTO PER ACCORDO PILOTI ALITALIA EXPRESS

Tempo di lettura: 1 minuto

Piloti Italiani Uniti invia questo comunicato stampa: “Le richieste normative e retributive concordate con Alitalia per il rinnovo del contratto dei Piloti di Alitalia Express, nonostante alcune difficoltà di percorso, hanno trovato un grande riscontro nell’accordo finale solo grazie alla determinazione ed unitarietà con la quale sono state avanzate e sostenute da Piloti Italiani Uniti. A nostro avviso migliori condizioni si sarebbero potute ottenere con una  rappresentatività più ampia.
Piloti Italiani Uniti intende comunque esprimere la propria soddisfazione per l’accordo, raggiunto nella nottata, riguardante il Contratto di Lavoro dei Piloti di Alitalia Express congiuntamente con la cosiddetta Circolarità di Gruppo.
Il combinato dei due accordi consegna ai Piloti un nuovo e proficuo assetto contrattuale unitamente alla possibilità di sviluppo della propria professionalità in tutti gli ambiti del Gruppo.
Dal canto suo Alitalia ha da oggi a disposizione un ulteriore e moderno strumento di flessibilità che le consentirà di meglio far fronte alle richieste del mercato in accordo alle necessità di sviluppo che indubbiamente una Compagnia di Bandiera deve perseguire.
Piloti Italiani Uniti desidera infine ringraziare i colleghi che con i comportamenti e la condivisione hanno sostenuto l’impegno del sindacato, nella certezza che troveranno nell’intesa raggiunta motivo di gratificazione per l’aiuto prestato”. CGIL Piloti  – CISL  Piloti  – UIL Piloti  – UGL Piloti  – UNIONE PILOTI

Categoria: Enti e Istituzioni

BANDO DI CONCORSO PER RACCONTI DI FANTASCIENZA

Tempo di lettura: 2 minuti

Riceviamo e pubblichiamo il bando di concorso del sito www.nuoviautori.org per racconti di fantascienza, giunto quest’anno alla sua seconda edizione e curato da Carlo Trotta, Massimo Baglione e Andra Coco.
Utopia / Distopia / Ucronia

Le opere devono avere come tema una storia di fantascienza ambientata in uno dei seguenti scenari:
· In un futuro migliore del presente (utopia)
· In un futuro peggiore del presente (distopia)
· In un presente diverso dall’attuale a seguito di un avvenimento che ha cambiato il normale procedere della storia (ucronia).

L’opera deve essere inviata in una cartella contenente la seguente documentazione:

· il racconto in formato .rtf (Word), non superiore alle 20.000 battute totali, con carattere Times New Roman 12, Arial 12 o affini, interlinea singola;
· un breve riassunto;
· dichiarazione di proprietà e di unicità dell’opera: (Il sottoscritto “…” dichiara che l’opera in allegato intitolata “…” è inedita e di mia esclusiva proprietà. In fede… “firma”) dove per “firma” intendiamo il nome per esteso dell’autore, affiancato tra parentesi dall’eventuale pseudonimo
· note personali; (dati anagrafici, e-mail ed eventuale sito personale);
· autorizzazione a pubblicare il racconto nella raccolta NASF 2 in caso di valutazione positiva da parte della commissione interna: (Autorizzo la pubblicazione dell’opera intitolata “…”, per i soli fini del concorso. In fede… “firma”) dove per “firma” intendiamo il nome per esteso dell’autore.

Il materiale deve essere inviato entro il 10 Giugno 2006 a nuoviautorifantascienza@yahoo.it.

I testi selezionati saranno inseriti nell’antologia cartacea NASF 2 che uscirà orientativamente entro Novembre 2006.

Ogni autore può partecipare a tutti i tre temi previsti.

Il racconto vincitore sarà, inoltre, pubblicato, previo consenso scritto dell’autore, sul primo numero disponibile di “Futuro Europa”, rivista edita dalla casa editrice Perseo.

I testi restano di proprietà degli autori e sono da intendersi “in prestito” esclusivamente per queste pubblicazioni. Per gli autori selezionati saranno previsti sconti sulle copie e non vi sarà alcun obbligo di acquisto.

Ogni autore sarà periodicamente informato sull’andamento del concorso, o su aggiornamenti a esso correlati, presso l’e-mail fornita con i dati personali.
E’ altresì possibile consultare la pagina on-line di NASF sulla quale saranno costantemente riportati gli aggiornamenti (http://www.assonuoviautori.org/NASF/NASF.htm).

La partecipazione al concorso è gratuita.

I dati personali, in base alla legge per la privacy, saranno utilizzati solo ed esclusivamente per la gestione del concorso ed eventuali contatti tra www.nuoviautori.org e l’autore stesso.

La commissione è formata da:
· Carlo Trotta, web master di www.nuoviautori.org;
· Massimo Baglione, collaboratore e co-responsabile;
· Andrea Coco, collaboratore;
· Lettori volontari, scelti per la loro dedizione, ai quali saranno sottoposte le opere in modo anonimo.

Ci auguriamo di ripetere il discreto successo della prima edizione, convinti di riuscire a fare ancora meglio.

Categoria: Annunci

ALITALIA: ANPAC, RINNOVATO IL CCL DI ALITALIA EXPRESS COMPAGNIA REGIONAL DEL GRUPPO ALITALIA

Tempo di lettura: 1 minuto

Il 6 marzo 2006, si è giunti ad un accordo sul rinnovo contrattuale di Alitalia Express. Anpac ritiene estremamente positivo il risultato della vertenza che ha vissuto un confronto forte ma estremamente costruttivo. Una gestione corretta della funzione del personale associata alla grande maturità delle rappresentanze sindacali ha portato ad una soluzione ottimale che produrrà benefici a tutto il gruppo.
La situazione di AZ Express era, fino a pochi giorni fa, potenzialmente esplosiva. Grazie a questo accordo, che vedrà la stesura definitiva il giorno 9 marzo, si sono potute creare le basi per rilanciare l’azienda regional del gruppo, che ricordiamo essere fondamentale per lo stesso consolidamento e sviluppo di Alitalia. I piloti hanno concesso all’azienda un elevato livello di produttività che consentirà ad AZ Express di affrontare il mercato regional e feederaggio con un atteggiamento strategico ancor più aggressivo, in linea con quanto già in essere in Alitalia dal settembre 2004 relativamente alle attività di linea di medio e lungo raggio. (Fonte: Andrea Coco – Positive Climb)

Categoria: Enti e Istituzioni

ACCORDO ANPAC UNIVERSITA’ PARTENOPE DI NAPOLI

Tempo di lettura: 2 minuti

Il 3 marzo 2006 è stata siglata tra il Rettore dell’Università degli Studi “Parthenope- di Napoli, Prof. Gennaro Ferrara e il Presidente dell’ANPAC (Associazione Nazionale Piloti Aviazione Commerciale), Comandante Fabio Berti, una Convenzione Quadro avente lo scopo di “promuovere azioni congiunte per la formazione e la conoscenza nei settori della Navigazione Aerea, dell’ Air Traffic Management, della Sicurezza delle Operazioni e delle attività connesse per garantire il regolare svolgimento delle attività di trasporto e lavoro aereo-.
La Convenzione è stata stipulata a seguito di un lungo lavoro che ha visto coinvolte la struttura tecnico-profesionale dell’Anpac e la Facoltà di Scienze e Tecnologie dell’Università “Parthenope-. Il lungo percorso collaborativo era cominciato nel maggio dello scorso anno, con un primo contatto diretto avuto con i Proff. Mario Vultaggio e Giuseppe Del Core coi quali, attraverso una convergenza comune e grazie alla attenzione dimostrata dal Preside della Facoltà, Prof. Raffaele Santamaria, si è giunti alla definizione di una Convenzione Quadro avente come finalità essenziali lo sviluppo delle conoscenze e l’approfondimento delle tematiche formative per poter sviluppare, anche insieme all’ANPAC, attività didattiche complementari alla formazione degli studenti, laureandi e laureati, nonché alla formazione didattico-scientifica di candidati ammessi ad eventuali master e dottorati di ricerca. In tale quadro di riferimento, l’Università potrà concordare la istituzione di un tavolo di concertazione permanete avente ad oggetto l’articolazione del piano delle attività formative dei corsi di laurea in Scienze Nautiche della Facoltà di Scienze e Tecnologie della stessa Università.
   
La stipula della Convenzione rappresenta il pieno riconoscimento della volontà dell’ANPAC di far conoscere la valenza professionale e l’apporto significativo dato dai Piloti all’armonico sviluppo dell’industria del trasporto e del lavoro aereo. La collaborazione con l’Università “Parthenope- potrà consentire lo sviluppo di corsi di perfezionamento e aggiornamento professionale, di formazione permanente e ricorrente che favoriscano lo sviluppo di competenze e di capacità a livello superiore in linea con le aspettative dell’industria del trasporto aereo. Le attività attuate dalla Facoltà di Scienze e Tecnologie dell’Università “Parthenope-, anche su indicazione dell’Anpac, consentiranno di realizzare e disciplinare le modalità di erogazione di attività formative proponendo di attuare master dedicati ai piloti e/o altre figure professionali da impiegare nei settori dell’industria del trasporto e lavoro aereo, nonché nei settori interdisciplinari ad essi riconducibili. L’ANPAC, alla luce sia delle conoscenze specifiche nel campo della gestione delle attività di trasporto e di lavoro aereo, sia dell’esperienza nei settori della formazione, addestramento e controllo delle figure professionali necessarie al corretto svolgimento delle attività di trasporto e lavoro aereo, potrà portare il proprio costruttivo contributo alla realizzazione di attività didattiche in linea con gli obiettivi della Convenzione.

Ulteriore elemento qualificante della Convenzione, alla luce delle norme concernenti l’autonomia didattica degli atenei, è l’attivazione di una ulteriore convenzione che consentirà la valutazione dei curricula dei Piloti italiani o stranieri ai fini del riconoscimento di crediti formativi utili al conseguimento della laurea triennale in Scienze Nautiche da parte degli aderenti all’iniziativa. Tale prestigioso obiettivo, nel contesto generale della Convenzione Quadro siglata con l’Università “Parthenope-, rappresenta il coronamento dell’attività messa in atto dall’Anpac al fine di esaltare la professionalità dei Piloti italiani e proiettare l’immagine di una Associazione Professionale attenta alle esigenze del mondo del lavoro.

(Fonte: Andrea Coco – Positive Climb)

Categoria: Enti e Istituzioni

IL TAR DEL LAZIO RIBADISCE IL RUOLO DELL’ENAC E LA CORRETTEZZA DELL’OPERATO TECNICO NORMATIVO

Tempo di lettura: 1 minuto

L’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile rende noto che in data 2 marzo u.s. è stata pubblicata la sentenza n. 1604 del TAR Lazio sezione III TER in merito al ricorso proposto da alcune compagnie aeree contro l’ENAC con cui è stato impugnato il “Regolamento sui limiti dei tempi di volo e di servizio e requisiti di riposo per il personale navigante-, deliberato dal Consiglio di Amministrazione dell’ENAC il 23 marzo 2005 e pubblicato sulla GURI 27 aprile 2005, serie generale n. 96.
Con questa sentenza il TAR, nel rigettare molteplici aspetti oggetto del ricorso, riconosce e riconferma la correttezza dell’operato e del ruolo dell’ENAC in termini tecnici e normativi quale autorità di regolamentazione del settore, evidenziando, in più di un passaggio, come la determinazione dell’ENAC sia espressione di valutazioni rientranti nella sfera della discrezionalità tecnico-amministrativa dell’Ente, aderendo quindi, alle tesi esposte dello stesso Ente.

Si ricorda che il Regolamento in oggetto regola, in materia di tempi di volo e di servizio, l’impiego del personale navigante per il trasporto aereo. La normativa adottata dall’ENAC era giunta a conclusione di un complesso iter che ha avuto come obiettivo quello di far armonizzare l’Italia con gli altri Paesi Europei.

(Fonte: Andrea Coco – Positive Climb)

Categoria: Enti e Istituzioni

FELIPE MASSA SCEGLIE PIAGGIO AERO

Tempo di lettura: 2 minuti

Piaggio Aero Industries ha siglato un accordo di sponsorizzazione con Felipe Massa, il nuovo pilota della Scuderia Ferrari. Già dal primo Gran Premio del Bahrain il logo Piaggio Aero (una “P” stilizzata disegnata dalla traiettoria di due aerei in volo) sarà presente sulla tuta da gara del pilota  brasiliano oltre che sulla visiera del casco del 7 volte campione del mondo Michael Schumacher.
“Sono lieto di avere al mio fianco Piaggio Aero che, come Ferrari, è sinonimo di eccellenza tecnologica ed inconfondibile italian style”, ha dichiarato Felipe Massa “Volando con il P180 Avanti, vettore della nostra Scuderia,  ne ho apprezzato le straordinarie caratteristiche e sono veramente felice esserne divenuto testimonial assieme a Michael”.
L´ing.Piero Ferrari, Vice Presidente di Ferrari S.p.A., ha deciso di investire su Felipe Massa come Presidente di Piaggio Aero “La mia soddisfazione per questo accordo è grande” ha dichiarato  l´ing.Ferrari “Felipe è un pilota giovane e di grandissima qualità che rappresenterà splendidamente l´immagine Piaggio Aero ed è per questo che ho voluto puntare su di lui. Ha già volato in molte occasioni sul nostro nuovo velivolo P180 Avanti  e come Michael  Schumacher se ne è subito innamorato, sono davvero lieto che abbia accettato di esserne testimonial, portando il logo Piaggio Aero sui circuiti di tutto il mondo”.
 
Il legame tra Ferrari e Piaggio Aero si fa dunque sempre più forte: Scuderia Ferrari vola sul P180 Avanti dal 2000 ed il velivolo è utilizzato dalla Scuderia  con grande soddisfazione. Michael Schumacher vola  abitualmente con il P180 Avanti  ed esibisce dal 2001  il logo Piaggio Aero sulla visiera del proprio casco da gara, ora Felipe Massa si aggiunge  come nuovo testimonial.
 
“La squadra è così al completo” ha commentato l´Avvocato Alberto Galassi, Consigliere Delegato di Piaggio Aero, promotore dell´accordo di sponsorizzazione “dopo la Scuderia e Michael siamo ora anche al fianco di Felipe Massa: è una grande soddisfazione poter abbinare il nostro marchio ad entrambi i piloti del team che ha più vinto nella storia della  Formula 1”.
 
Il P180 Avanti II trova un´ulteriore motivazione per esibire sulla propria livrea il leggendario “Cavallino rampante” mentre il logo Piaggio Aero farà mostra di sé insieme ai piloti della Scuderia Ferrari: Piaggio Aero e Ferrari ancora  insieme sui circuiti e nei cieli di tutto il mondo.

(Fonte: Andrea Coco – Positive Climb)

Categoria: Industria

YEMENIA-YEMEN AIRWAYS ORDINA 10 AIRBUS A350

Tempo di lettura: 2 minuti

La compagnia aerea Yemenia-Yemen Airways con base a Sanaa, ha scelto l´Airbus A350 per il programma di modernizzazione della propria flotta a lungo raggio, siglando un accordo preliminare con Airbus per l´acquisto di sei aeromobili di questo tipo, con opzione per altri
quattro. La scelta definitiva della compagnia fa seguito all´attento confronto tra questo aeromobile e il suo concorrente. La consegna degli A350 a Yemenia avrà inizio nel 2012: gli aeromobili saranno allestiti nella comoda configurazione a due classi, con 18 posti in First Class e 265 in Economy ed è ancora in fase di definizione la tipologia di motore con cui saranno equipaggiati.
-Siamo felici di aver assicurato, grazie ai nuovi Airbus A350, il futuro della nostra flotta a lungo raggio per i prossimi dieci anni e non vediamo l´ora di utilizzarli su rotte intercontinentali da e per lo Yemen”, ha affermato il comandante Abdulkhaled Al-Kadi, Presidente di Yemenia-Yemen Airways. “Yemen Airways è sulla strada giusta per portare avanti il processo di modernizzazione della flotta e si sta preparando per un´ulteriore crescita, come risulta evidente dal trend delle attività. Yemenia prevede una crescita annuale a doppia cifra e, per raggiungere questo obiettivo, ci concentreremo sulla flotta, sull´addestramento del personale, sulle automazioni e sulla rete di collegamenti-.

“Siamo orgogliosi di poter aprire un nuovo capitolo nella lunga e proficua cooperazione con Yemenia-Yemen Airways”ha dichiarato Gustav Humbert, Presidente e CEO di Airbus. “I nuovi A350 sono lo strumento perfetto per aiutare la compagnia aerea a sviluppare ulteriormente i
servizi dallo Yemen verso Europa e Asia. La decisione di Yemenia di utilizzare gli A350 dà nuovo sostegno ai progetti Airbus per aeromobili da 250-300 posti e ne conferma il successo tra i clienti-.

Grazie alla scelta di Yemenia, il numero complessivo di ordini e commesse per l´A350 da parte di 14 clienti sale così a 182. Nella flotta a lungo raggio, Yemenia dispone attualmente di quattro A310 e due A330-200, in servizio dalle basi di Sanaa e Aden per le destinazioni europee, del Medio Oriente e dell´Asia, che potranno essere utilizzati in futuro anche sulle rotte di collegamento in Africa.

L´A350, nelle versioni A350-800 e A350-900, completerà la Famiglia di A330/340 già in servizio e utilizzerà la tecnologia di ultima generazione del progetto A380. Motori di nuova generazione, ali nuove e una struttura alleggerita grazie all´impiego fino al 60% di materiali estremamente avanzati assicureranno un risparmio di carburante fino al 12%. I passeggeri, inoltre, avranno a disposizione un ampio spazio a bordo grazie a cabine ultramoderne, con un innovativo sistema di illuminazione.

(Fonte: Andrea Coco – Positive Climb)

Categoria: Industria

IL SITO INTERNET DELL’AEROPORTO MARCONI NEI PRIMI VENTI SITI ITALIANI DI PUBBLICA UTILITA’

Tempo di lettura: 1 minuto

Davanti ad Autostrade Italiane e dietro all’Unicef. Il sito internet dell’Aeroporto di Bologna entra nella classifica annuale dei 20 migliori siti italiani di pubblica utilità, piazzandosi al 17° posto, con il punteggio complessivo di 70,6 centesimi.
A decretare l’ingresso del ‘Marconi’ nella ‘top twenty’ è il mensile LabItalia, rivista specializzata nell’analisi dei siti di istituzioni, enti ed aziende, che nel numero di marzo ha pubblicato i risultati dell’indagine svolta a gennaio.

L’Aeroporto di Bologna è l’unico aeroporto italiano ad entrare nella classifica 2006, che vede al primo posto le Poste Italiane, al secondo l’Enel e al terzo la Polizia di Stato.

Secondo l’analisi di LabItalia, il sito dello scalo bolognese ha tra i suoi punti di forza la prenotazione on line dei parcheggi e l’attenzione all’accessibilità delle informazioni da parte degli utenti disabili. Unico punto di debolezza segnalato: la momentanea sospensione – al momento della verifica – del servizio passenger di prenotazione on line dei biglietti.

Questi i punteggi dei diversi aspetti valutati: 7,0 decimi per la ricchezza e la qualità delle informazioni fornite, 7,0 per la ricchezza dei servizi offerti on line, 7,3 per l’organizzazione del sito, la navigabilità e l’accessibilità, 7,1 per la valutazione complessiva anche sull’estetica.

Rinnovato completamente nel giugno 2005 con la collaborazione di Planet Comunicazione ed Endurance, il sito è visibile all’indirizzo www.bologna-airport.it.

Categoria: Aeroporti / Destinazioni

ORIO, MOVIMENTO PASSEGGERI: + 31,5 % A FEBBRAIO 2006Nel febbraio 2006 il movimento all’Aeroporto di Orio al Serio ha fatto regis

Tempo di lettura: 1 minuto

Nel febbraio 2006 il movimento all’Aeroporto di Orio al Serio ha fatto registrare 329.351 passeggeri, quasi 80mila in più rispetto allo stesso mese dello scorso anno, corrispondente ad un saldo positivo pari al 31,5 per cento.
L’incremento maggiore si è avuto sui voli di linea, che hanno trasportato 290mila passeggeri contro i 212mila circa del febbraio 2005 (+36,6 per cento).
Nel primo bimestre 2006 i transiti in aerostazione sono stati 652.760 contro i 518mila dello stesso periodo 2005, pari ad un incremento del 26 per cento.

Rispetto ai primi due mesi del 2005 i passeggeri di linea sono passati da 425mila a 563mila (+32,3 per cento), mentre è rimasto praticamente invariato il dato relativo ai voli charter.

I voli operati sullo scalo bergamasco nel periodo gennaio-febbraio 2006 hanno generato un movimento complessivo di 7.915 aeromobili (+ 10,5 per cento rispetto al primo bimestre 2005, incremento interamente maturato con attività diurna).

In controtendenza i movimenti dei velivoli cargo, che sono diminuiti del 4,6 per cento (da 1757 a 1677).

Nel febbraio 2006 i vettori courier hanno movimentato 10.951 tonnellate di merci, il 3,3 per cento in meno rispetto ad un anno fa.

(Fonte: Andrea Coco – Positive Climb)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni

REGGIO CALABRIA, PARTE IL COLLEGAMENTO CON LA FASCIA JONICA

Tempo di lettura: 2 minuti

Le novità odierne dall’Aeroporto dello Stretto non si fermano alla partenza del primo collegamento con Genova (7:30 – 9:45, ritorno 10:15 – 12:30) e della navetta per Roma (sei collegamenti quotidiani): da stamattina è attiva anche la “Jonica Line-, collegamento autobus operato dalle Autolinee Federico spa con tutta la fascia jonica. La Jonica Line parte da Caulonia Marina (Stazione Ferroviaria) ed effettua fermate in tutti i centri della costa, per condurre i passeggeri al piazzale antistante il Tito Minniti. Queste le fermate: Roccella Jonica (Stazione Ferroviaria), Marina di Gioiosa (Bivio Stazione Ferroviaria), Siderno (Piazza Municipio), Locri (Piazza Martiri), Ardore Marina (Stazione Ferroviaria), Bianco (Stazione Ferroviaria), Bivio SS 106 per Africo Nuovo, Africo Nuovo (Municipio), Brancaleone (Stazione Ferroviaria), Galati (via Carlo Alberto), Spropoli (via Nazionale), Palizzi (Stazione Ferroviaria), San Pasquale (Bivio SS 106), Bova Marina (Stazione Ferroviaria), Condofuri Marina (Stazione Ferroviaria), San Lorenzo Marina (Ufficio Postale), Melito Porto Salvo.
La prima corsa, che parte alle 4:45 da Caulonia (arrivo all’Aeroporto dello Stretto alle 6:45), permetterà ai cittadini della fascia jonica di accedere ai voli per Roma, Genova, Milano Linate, Bergamo e Torino; la seconda (16:10 – 18:10) permetterà di raggiungere il Tito Minniti in tempo per i voli verso Pisa e Roma. Stesso discorso per il rientro: prima partenza dall’Aeroporto dello Stretto alle 11:15, con arrivo a Caulonia alle 13:15, seconda alle 23:20. Due ore di percorrenza per raggiungere, con soli 5,15 euro (8,25 per andata e ritorno) il Tito Minniti ed i 30 voli quotidiani (15 in partenza, 15 in arrivo) che permettono collegamenti con 8 diverse destinazioni.

L’Amministratore Unico della Sogas, ing. Pietro Fuda, ha dichiarato: «Oggi è un giorno importante per il nostro scalo. Un giorno in cui possiamo dire di aver raggiunto un traguardo decisivo, che chiude questa prima parte di strategie per il rilancio dell’Aeroporto dello Stretto. Un giorno, soprattutto, confortato da numeri di tutto rispetto: da pochi minuti abbiamo superato gli 800 biglietti emessi per la navetta da/per Roma (prenotazioni fino al 30 marzo). Con il servizio di linea sulla fascia jonica, da troppo tempo penalizzata da una purtroppo nota carenza di infrastrutture viarie, diamo finalmente una risposta concreta a tutti i cittadini che vogliono accedere ai nuovi collegamenti aerei. Messo a regime il collegamento con l’altra sponda e coperta la fascia jonica, siamo finalmente in grado di guardare davvero all’intera area dello Stretto come ad un territorio di ampio raggio che voleva, ed oggi può, vedere il Tito Minniti come il proprio aeroporto. Un aeroporto al servizio del territorio, da oggi davvero più vicino a tutta l’utenza. Uno scalo che sta diventando la dimostrazione reale di come, lavorando per dare risposte alle esigenze dei cittadini, si possono raggiungere risultati tanto concreti quanto importanti».

(Fonte: Andrea Coco – Positive Climb)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni

RONCHI, INIZIATI I VOLI BISETTIMANALI PER TIRANA

Tempo di lettura: 2 minuti

Con l’atterraggio, alle 14.50, del primo MD-82 proveniente dall’aeroporto “Maria Teresa di Calcutta-, ha preso il via, come annunciato nei giorni scorsi, il collegamento settimanale tra lo scalo aereo regionale di Ronchi dei Legionari e quello di Tirana. Per l’aeroporto del Friuli Venezia Giulia si tratta della riproposizione di un volo che, nel passato, era stato operato dall’albanese Albanian Airlines, dedicato sia alla numerosa comunità albanese residente nella nostra regione e nelle aree limitrofe, sia al sempre crescente numero di imprenditori che ha necessità di recarsi in Albania per motivi di lavoro. Il volo avrà cadenza bisettimanale, il lunedì ed il venerdì. Nello specifico i voli da e per la nostra regione saranno effettuati il lunedì, con arrivo da Tirana alle 16.40 e partenza da Ronchi dei Legionari alle 17.40 ed il venerdì, con arrivo dalla capitale albanese alle 14.50 e partenza dallo scalo della nostra regione alle 15.50.
I voli sono proposti da Belle Air, la nuova, prima compagnia low cost dell’Albania, sorta nel maggio scorso ed oggi pronta ad iniziare i suoi collegamenti in tutt’Europa, utilizzando due velivoli del tipo Mc Donnell Douglas MD-82, capaci di trasportare 164 passeggeri. Allettante l’offerta economica che prevede tariffe a partire da 19 euro a tratta. Le prenotazioni e l’acquisto dei biglietti possono essere effettuati sul sito www.belleair.it, contattando il call centre del vettore, la Società ATT ITAL VIAGGI SRL di Milano (tel. 02 6101448/6100769), oppure rivolgendosi alle agenzie di viaggio che collaborano con la compagnia aerea. Oltre che da Ronchi dei Legionari, Belle Air opera collegamenti da Tirana per Bergamo, Genova, Verona, Pisa, Forlì, Roma Ciampino, Ancona, Atene e Istanbul. Per Ronchi dei Legionari si tratta di un’ulteriore espansione verso i mercati dell’Est, con un collegamento che si aggiunge a quello operato su base trisettimanale per Belgrado da Jat Airways. E quello che ha preso il via oggi è l’inizio di tutta una serie di collegamenti, di linea e charter, che si svilupperanno nei prossimi mesi verso destinazioni italiane ed internazionali.

(Fonte: Andrea Coco – Positive Climb)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni

CONTINENTAL AIRLINES NUOVAMENTE COMPAGNIA AEREA GLOBALE PIÙ AMMIRATA PER LA RIVISTA FORTUNE

Tempo di lettura: 1 minuto

Continental Airlines ha recentemente annunciato di essere stata nuovamente classificata prima compagnia aerea nella sezione comparto aereo della classifica annuale delle “Aziende Globali più Ammirate- stilata dalla rivista Fortune. È il terzo anno consecutivo che Continental Airlines si aggiudica la prima posizione in questa speciale classifica.
La scorsa settimana Fortune aveva annunciato di aver assegnato a Continental Airlines anche il premio quale compagnia aerea più ammirata nella sezione comparto aereo della classifica delle “Aziende più Ammirate d’America-.
«Siamo onorati di aver raggiunto il vertice della sezione comparto aereo sia nella classifica delle “Aziende più Ammirate d’America- sia in quella delle “Aziende Globali più Ammirate-,» ha dichiarato Larry Kellner, chairman e CEO di Continental Airlines. «I miei collaboratori danno il massimo ogni giorno per mettere a disposizione dei passeggeri un prodotto di alto livello e sono felice che i loro sforzi siano stati riconosciuti.»

Dirigenti di aziende e di compagnie aeree, consigli di amministrazione ed analisti del settore hanno stilato la classifica delle compagnie aeree sulla base di nove categorie: innovazione, capacità dei dipendenti, utilizzo degli assets aziendali, responsabilità sociale, livello del management, solidità finanziaria, valore degli investimenti a lungo termine, qualità dei prodotti e dei servizi e globalness.

(Fonte: Andrea Coco – Positive Climb)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori

CATHAY PACIFIC ANNUNCIA I RISULTATI DI BILANCIO 2005

Tempo di lettura: 3 minuti

Cathay Pacific Airways ha annunciato oggi i risultati di bilancio per l’anno 2005 registrando una crescita del 19,1% del fatturato che ha raggiunto i 50,909 miliardi di dollari di Hong Kong, pari a 5,548 miliardi di euro. L’utile attribuibile agli azionisti ammonta a HKD 3,298 miliardi, pari a 359 milioni di euro.
Il costo del carburante è aumentato del 67,2% rispetto all’anno precedente, raggiungendo 15,588 miliardi di HKD. La sovrattassa per il carburante ha soltanto parzialmente compensato l’aumento, che ha causato una riduzione dell’utile nei confronti del record di HKD 4.417 milioni (pari a 416 milioni di Euro) del 2004. Se escludiamo il costo carburante, i costi unitari della Compagnia sono diminuiti dell’1,9% rispetto all’anno precedente.

Nel 2005 Cathay Pacific ha trasportato 15,4 milioni di passeggeri rispetto ai 13,7 milioni dell’anno precedente. Il fatturato del comparto passeggeri è aumentato del 14,6%, raggiungendo la quota record di 30,274 miliardi di HKD.
La forte domanda da parte dei passeggeri di First e Business Class ha fatto crescere lo yield (provento medio per passeggero/km volato) del 1,1%, l’aumento dei voli e la crescita della flotta hanno portato ad un incremento dell’11,8% della capacità passeggeri offerta.
Cathay Pacific ha trasportato nell’anno la quota record di 1.118.047 tonnellate di merci, con un conseguente fatturato record di 11,585 miliardi di HKD. La compagnia ha esteso il proprio network con nuovi collegamenti per il trasporto merci a Shanghai, Dallas ed Atlanta. Comunque, sia lo yield che il fattore di carico sono scesi rispettivamente a 1,75 HKD ed al 67%, a causa della maggiore concorrenza e di un rallentamento del tasso di crescita delle esportazioni dal Sud della Cina.

La Compagnia ha introdotto un terzo volo giornaliero per Los Angeles, un quarto collegamento giornaliero con Londra ed ha incrementato le frequenze per Amsterdam, Beijing, Ho Chi Minh City, Johannesburg, Nagoya, Perth, Seoul e Singapore. Ha inoltre iniziato un nuovo collegamento trisettimanale per Xiamen.
Cathay Pacific crede molto nel grande potenziale di sviluppo di Hong Kong come hub dell’aviazione mondiale e lo ha dimostrato ancora una volta effettuando il suo più grande ordine di aeromobili di tutti i tempi. La compagnia si è infatti impegnata per l’acquisto di 16 Boeing 777-300ER a lungo raggio e tre Airbus 330-300, che saranno consegnati tra il 2007 e il 2010, e ha diritti di acquisto per ulteriori 20 B777-300ER.

Nove aerei sono entrati in servizio nel 2005, compreso il primo B747-400BCF al mondo, il Boeing Converted Freighter, per cui Cathay Pacific ha già firmato un ordine per altri 5 esemplari ed un’opzione per ulteriori 6. La flotta si è arricchita nel 2005 di un nuovo B747-400F freighter, un B777-300, tre A330-300 e tre B747-400 passeggeri. Per settembre 2006, mese in cui Cathay Pacific festeggerà il suo 60° anniversario, la flotta raggiungerà quota 101 aeromobili.

“La domanda nel 2005 è stata forte e guardiamo con ottimismo al futuro, anche se i risultati del 2006 dipenderanno molto dal prezzo del carburante-, ha dichiarato Christopher Pratt, Presidente di Cathay Pacific Airways. “Focalizzeremo il nostro lavoro sull’offerta di un servizio sempre migliore ai clienti, in termini di qualità e di valore, puntando anche alla crescita della redditività ed al rafforzamento di Hong Kong come hub dell’aviazione mondiale. Il nostro impegno nel raggiungere standard di servizio sempre migliori è stato premiato nel 2005 con diversi riconoscimenti, compresa la nomina a ‘Compagnia Aerea dell’Anno’. Questi premi sono frutto del lavoro di tutto lo staff che con il suo continuo supporto ha reso possibile il raggiungimento dei risultati annunciati oggi-.

(Fonte: Andrea Coco – Positive Climb)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori

SKYEUROPE IN FORTE CRESCITA: +72% DI PASSEGGERI TRASPORTATI IN FEBBRAIO 2006

Tempo di lettura: 1 minuto

SkyEurope Airlines, la linea aerea low-cost leader nell’Europa Centrale, annuncia i propri dati di traffico relativi al mese di febbraio 2006. SkyEurope ha trasportato in febbraio 2006 un totale si 145.425 passeggeri, un aumento del 72% rispetto allo stesso mese dell’anno precedente. Il coefficiente di riempimento degli aeromobil ha fatto registrare una vigorosa crescita di 8,9 punti percentuali raggiungendo il 75.1%
Durante gli ultimi 12 mesi fino al 28 febbraio 2006, SkyEurope ha trasportato un totale di 1,96 milioni di passeggeri, un aumento dell’83% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Il coefficiente di riempimento dei posti è a sua volta cresciuto di 4,1 punti percentuali assestandosi sul 77,1%.
Il 14 febbraio 2006 SkyEurope ha annunciato l’apertura di una nuova base nell’aeroporto di Praga. Christian Mandl, CEO di SkyEurope Airlines ha affermato: “Dopo le nostre attuali basi in Ungheria, Polonia e Slovacchia, l’ingresso di SkyEurope nella Repubblica Ceca costituisce la logica espansione per la linea aerea low-cost leader nell’Europa Centrale-. Nelle due settimane seguenti il lancio della nuova base sono stati venduti quasi 20.000 biglietti, confermando Praga come la destinazione turistica numero uno nell’Europa Centrale ed Orientale.

Dalla base di Praga opereranno due nuovi Boeing 737-700 a 149 posti, entrambe equipaggiati con sedili in pelle e winglets (le appendici aerodinamiche alle estremità delle ali che riducono il consumo di carburante), che, a partire da aprile 2006, collegheranno la capitale ceca con Amsterdam, Barcellona, Milano-Bergamo, Napoli, Nizza, Parigi Orly e Roma Fiumicino.

Durante il mese di febbraio 2006, SkyEurope ha inoltre completato la sua prima transazione di “fuel hedging-, fissando il prezzo del 90% del proprio fabbisogno di carburante nel periodo marzo-maggio 2006 ad un livello equivalente ai 60,5 dollari USA per barile di petrolio Brent.

(Fonte: Andrea Coco – Positive Climb)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori