IL D’ANNUNZIO OTTIENE IL DEPOSITO DOGANALE

La Gabriele D’Annunzio S.p.A. ha ottenuto dall’autorità Doganale l’autorizzazione ad istituire e gestire un deposito doganale privato di tipo C, presso il cargo center dell’aeroporto di Brescia Montichiari. Il magazzino Doganale di tipo C prevede due tipologie di deposito: il deposito doganale e il deposito fiscale ai fini IVA. Il deposito doganale, consente l’immagazzinamento di merci non comunitarie, senza che tali merci siano soggette ai dazi all’importazione, all’IVA e a qualunque altra imposizione o restrizione quantitativa eventualmente prevista per la loro immissione in libera pratica.  La durata di permanenza delle merci in regime di deposito doganale non è soggetta ad alcuna limitazione.
Il deposito fiscale ai fini IVA consente l’introduzione, la cessione, la lavorazione e la custodia di merci nazionali e comunitarie senza il pagamento immediato dell’IVA. L’imposta viene assolta, tramite autofattura, dall’acquirente che preleva la merce dal deposito.

L’utilizzo di tali depositi offre agli operatori economici interessanti facilitazioni.
In prima analisi semplifica il commercio, soprattutto quello di transito: permette in qualsiasi momento la rispedizione all’estero delle merci depositate o, in alternativa, la vendita sul territorio nazionale nel momento più vantaggioso dal punto di vista economico. Questo sistema consente di effettuare importanti acquisti nella fase in cui l’offerta sul mercato esterno è più favorevole e di vendere quando la domanda sul mercato interno o esterno è più propizia.

Per quanto concerne le merci destinate al consumo nella Comunità Europea, si configura concretamente l’ipotesi di avvicinare sempre di più il momento del pagamento di dazi e tasse a quello dell’immissione effettiva delle merci sul mercato, evitando così di anticipare ingenti somme di denaro a grande beneficio della liquidità finanziaria dell’azienda.

I vantaggi derivanti dal pagamento differito dei dazi e delle imposte costituisce un importante valore aggiunto per tutti gli operatori del settore. L’apertura del deposito doganale è un ulteriore passo della D’Annunzio verso la realizzazione di una struttura aeroportuale di prim’ordine per la  gestione delle merci.

(Fonte: Andrea Coco - Positive Climb)

Articolo scritto da admin il 16 Mar 2006 alle 11:16 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus