MORTO UN OPERAIO ALL’AEROPORTO DI ROMA-FIUMICINO

Ieri Flaminio Rodi, operaio di 52 anni sposato e padre di due figli,che si trovava al lavoro all’aeroporto di Fiumicino è precipitato da unelevatore meccanico da venti metri di altezza.
L’uomo, dipendente delladitta Ciem che sta svolgendo alcuni lavori ai sistemi dicondizionamento degli hangar, è morto poco dopo all’ospedale Grassi diOstia.
Polizia e Carabinieri hanno sequestrato l’area ed hanno apertoun’indagine perché sembra che Rodi non indossasse né il casco nél’imbracatura di sicurezza. Salgono così a 5 le vittime per incidentisul lavoro nella provincia di Roma dall’inizio dell’anno.
(Fonte: World Aeronautical Press Agency)

Articolo scritto da admin il 6 Apr 2006 alle 7:08 am.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus