AVIO: RICAVI A 1.281 MILIONI DI EURO NEL 2005

Il Gruppo Avio, leader nella propulsione aerospaziale, ha chiuso il bilancio dell’esercizio 2005 con ricavi consolidati di oltre 1.281 milioni di euro, in crescita del 5% nei confronti dell’esercizio precedente. L’aumento deriva principalmente dalla crescita della linea di business dei motori civili, in aumento del 16% . L’Ebitda è risultato pari a 190,5 milioni di euro, pari al 15% del fatturato ed in miglioramento del 15,6% rispetto al valore registrato nel 2004. L’Ebitda normalizzato, al netto di costi non ricorrenti e atipici, è di 210,3 milioni di euro. Il risultato operativo prima dell’ammortamento dell’avviamento e altri costi derivanti dall’operazione di acquisizione del 2003 è stato di 98,1 milioni di euro, in miglioramento del 60% rispetto al risultato di 61,4 milioni di euro del 2004.
Il risultato netto di Gruppo è negativo per 109,4 milioni di euro. Tale perdita è generata soprattutto da costi connessi alla struttura patrimoniale e finanziaria derivante dalla operazione di leverage buy out del 2003. In particolare, oltre agli ammortamenti dell’avviamento e agli oneri finanziari sull’indebitamento, si aggiungono alcuni costi non ricorrenti come la cancellazione, a seguito del rifinanziamento del Senior Credit Agreement portato a termine a fine 2005, di alcuni costi ad esso collegati capitalizzati a fine 2003 e le perdite sulla quota di indebitamento in dollari derivanti dallo sfavorevole rapporto euro/dollaro di fine 2005 rispetto a fine 2004.

Il buon andamento degli ordini nel settore dei velivoli commerciali e gli importanti contratti stipulati nel settore spazio hanno determinato l’aumento del portafoglio ordini che ha raggiunto a fine 2005 la cifra di 3,6 miliardi di euro, in crescita del 52% rispetto al 31 dicembre 2004.

L’indebitamento netto verso terzi, escluso quindi il debito nei confronti della controllante Aero Invest 1 S.A., scende  a 595,3 milioni di euro, con una riduzione di 135,2 milioni di euro rispetto ai 730,5 milioni di euro del 31 dicembre 2004.

“I soddisfacenti risultati raggiunti nel 2005, che migliorano i dati positivi ottenuti nel 2004 - ha affermato l’Amministratore Delegato Saverio Strati - dimostrano la capacità di Avio di saper cogliere appieno le opportunità derivanti dalla ripresa del mercato nel settore commerciale e di ulteriormente consolidare la propria leadership nella propulsione aerospaziale-.

Articolo scritto da admin il 5 Mag 2006 alle 5:27 am.
Categorie: Industria


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus