ENAC: RISCHIO PERDITA TRAFFICO DA HUB EUROPA VERSO M.O.

Le più grandi compagnie aeree europee sono preoccupate per il rischio di uno spostamento a breve del baricentro del traffico aereo dall’Europa centrale al Medio Oriente.
L’allarme, ha riferito il direttore generale dell’Enac Silvano Manera, è emerso da una riunione il 4-5 maggio scorsi a Salisburgo tra gli operatori del settore e la Commissione europea.
Una preoccupazione che fonda le sue basi, ha detto Manera, nel corso di un incontro seguito a una riunione con rappresentanti del settore e associazioni dei consumatori sul sistema degli oneri del servizio pubblico, anche alla luce delle previsioni di saturazione dei maggiori hub europei entro il 2010, corroborata dagli interventi gia’ in atto da parte degli Emirati Arabi che puntano ad ampliare la capacita’ del grande hub di Dubai fino a 75 milioni di passeggeri.
Oltre a tutto questo, le maggiori compagnie aeree mediorientali stanno riorganizzando la loro flotta con aeromobili di maggiore capacità, moltiplicata fino a 6 volte quella delle compagnie del Vecchio Continente, mentre i costi dei servizi di controllo del traffico risultano piu’ bassi sia in Asia (60%) che negli Usa (30%) rispetto alla media europea. (Ansa)

Articolo scritto da admin il 10 Mag 2006 alle 5:22 am.
Categorie: Enti e Istituzioni


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus