BLAIR, ROMA-LONDRA SU UN VOLO LOW-COST

Tony Blair non ha utilizzato un volo di Stato per far rientro a Londra da Roma, dopo aver trascorso un periodo di vacanza in Italia: al contrario, il premier britannico si è imbarcato all’aeroporto di Ciampino a bordo di un areo della compagnia aerea irlandese low cost Ryanair.
Lo hanno confermato fonti aeroportuali dallo scalo romano, e una portavoce della stessa compagnia aerea.

“Sì, il primo ministro si è servito di un nostro volo di linea. Sabato è salito sull’aereo decollato alle 16,30 dall’aeroporto di Ciampino“, ha riferito una portavoce di Ryanair, aggiungendo che “il premier britannico era accompagnato dal suo staff” ed “ha viaggiato insieme agli altri passeggeri”.

Più precisamente, Tony e Cherie Blair si sono imbarcati all’aeroporto di Ciampino, insieme ad altre sette persone al seguito, sul volo Ryanair FR 3009 diretto a Londra-Stansted.
Costi dei biglietti: 49 sterline a testa, pari a 71 euro. Solo due piccoli privilegi per il primo ministro: gli sono state riservate le prime due file del Boeing 737 e, all’arrivo a Stansted, è stato prelevato direttamente in pista, ai piedi della scaletta, da una limousine.

L’aereo è decollato alle 16,55, con venticinque minuti di ritardo rispetto all’orario previsto, per consentire ai cani poliziotto di fiutare l’eventuale presenza di esplosivi a bordo.

(Fonte: repubblica.it)

Articolo scritto da admin il 6 Giu 2006 alle 6:33 am.
Categorie: Enti e Istituzioni


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus