I LAVORATORI DELL’INFORMATICA AZ MANIFESTANO CONTRO LO SMEMBRAMENTO

Che il piano Cimoli avesse previsto la completa liquidazione del settore informatico di Alitalia (oltre ai settori dell’amministrazione, del call-center, delle manutenzioni, ecc) non è un mistero per nessuno.
D’altra parte il dicktat franco-olandese impone ad Alitalia la dismissione delle attività confluite in Alitalia Servizi per avviare il matrimonio tra la nostra ’snella e attraente’ compagnia e il colosso franco-olandese: un pedaggio richiesto all’Italia a tutto vantaggio dello sviluppo industriale e dell’occupazione sia in Francia che in Olanda.
Nonostante Cimoli ultimamente non sembri navigare in buone acque, il progetto di societarizzazione/terziarizzazione del settore informatico AZ procede, purtroppo, senza sosta: insieme alla esternalizzazioni delle attività, all’aumento delle consulenze, alla disorganizzazione, si intensifica l’intervento di Eds ed Accenture nei processi produttivi informatici.

I lavoratori e la Cub Trasporti diffidano il vertice Alitalia dal procedere nella liquidazione del settore informatico AZ e chiedono un intervento delle istituzioni nazionali, di quelle locali e del nuovo Governo a sostegno dell’IT AZ, uno dei principali assett industriali della compagnia e a garanzia del futuro dei lavoratori, contro il processo di societarizzazione/terziarizzazione della divisione Informatica di Alitalia e Alitalia Servizi.

A tale proposito la Cub Trasporti ha organizzato una manifestazione dei lavoratori dell’IT AZ per giovedì 8 giugno dalle ore 17:00 davanti al ministero dell’Economia, in via XX settembre.
(Fonte: WAPA)

Articolo scritto da admin il 6 Giu 2006 alle 12:40 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus