GUERRA E (MENA) PACE

-Quando la realtà supera la fantasia e alla difesa va un’antimilitarista!-
Giochi di parole a parte, i vetusti sistemi italiani di elezione hanno fatto si’ che alla commissione difesa venisse eletta, Lidia Menapace, nota pacifista “antimilitarista” 82enne.
E’ evidente il controsenso, anche perche’ oggi la signora ha ben pensato di lasciarsi andare in dichiarazioni sull’inutilita’ della Nato e delleFrecce Tricolori.
Premesso, che anch’io nutro dubbi sull’effettiva utilita’ della Nato strutturata in questo modo, sono meno d’accordo sull’idea, che le Frecce Tricolore facciano solo rumore e consumino carburante inutilmente.
Ma se anche cosi’ fosse, le Frecce sono l’evento piu’ appariscente, il piu’ atteso nelle parate, l’unico che ti lascia a bocca aperta col naso all’insu’ e che ti fa provare gioia nel vedere cio’ che sanno fare.
Del resto anche certe interviste sono solo una sequenza di parole inutili, dette con il solo scopo di far star bene chi le esterna.
Chi e’ a capo di una commissione o di un posto di potere, dovrebbe responsabilizzarsi ed evitare di usare la propria posizione per esternare le proprie idee, ma dovrebbe cercare di rappresentare le idee degli Italiani, senza lasciarsi andare ad esternazioni gratuite e condivise solo da qualcuno.
Ma sembra che il nuovo governo questo non lo abbia ancora capito!
(Libero.it) di Mauro Barilli

Articolo scritto da admin il 7 Giu 2006 alle 11:44 am.
Categorie: Enti e Istituzioni


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus