MERIDIANA: INCONTRO DEL 6 GIUGNO PRESSO ENAC ROMA

Meridiana, in riferimento alle segnalazioni riportate dagli organi di stampa riguardanti in particolare i passeggeri prenotati sui voli soggetti ad oneri di servizio pubblico da e per la Sardegna, ha partecipato in data 6 Giugno ad un incontro promosso dall’Enac e dalla Regione Sardegna allo scopo di ottenere chiarimenti in merito alle operazioni svolte dalle Compagnie nei giorni scorsi.
Meridiana, nel corso della riunione, ha reso noto l’esito di una analisi che è stata condotta sui voli operati da e per Cagliari, allo scopo di monitorare l’andamento delle performance di qualità durante il periodo di intenso traffico legato alla festività del 2 giugno. Per quanto riguarda alcuni specifici voli in ritardo, che peraltro hanno interessato solo in minima parte l’attività di Meridiana, le principali motivazioni sono le seguenti:

Congestione del traffico aereo sull’aeroporto di Roma Fiumicino e nell’area di Linate e Malpensa.
Attesa mezzi di rifornimento carburante / mezzi consegna bagagli / mezzi di trasporto per assistenze speciali a Roma Fiumicino e Milano Linate.
Congestione nell’area imbarchi al controllo di sicurezza presso Cagliari Elmas e Roma Fiumicino.
Rallentamento delle operazioni di check-in dovute,sia alla necessità di accettare passeggeri in possesso di biglietti Alitalia, non prenotati su voli Meridiana e non correttamente informati, sia all’afflusso di una maggiore quantità di passeggeri nella fascia oraria di punta maggiormente richiesta (voli da 210 posti anziché da 165 posti concomitanti con altri voli).
Attesa dei passeggeri in transito provenienti da voli internazionali.
Condizioni meteorologiche avverse presenti in tutta Italia, che hanno generato ritardi consequenziali e allungamento dei tempi di volo.

In merito alla analisi sopra riportata, Meridiana ha già provveduto a formalizzare una richiesta di intervento presso le autorità competenti, con particolare riferimento alla disponibilità di slots sull’aeroporto di Fiumicino. Inoltre si è già provveduto a sollecitare l’Aeroporto di Cagliari, affinché provvedano ad un aumentare la capacità di accesso ai varchi dei controlli sicurezza, infatti, a causa dei flussi di traffico concentrati in alcune bande orarie della giornata, si è arrivati, nel periodo considerato, a punte di attesa di oltre un ora.
Infine giova ricordare che, grazie ad un accordo interline con Alitalia, Meridiana ha garantito, e continuerà a garantire, l’accettazione bagagli e passeggeri sui voli nazionali ed internazionali in coincidenza, fino alla destinazione finale.

Oltre all’aumento dei passeggeri dovuto alle linee fra Cagliari, Roma e Milano, dal 1° giugno Meridiana ha inaugurato anche un nuovo collegamento fra Cagliari e Parigi e un nuovo volo operato due volte al giorno fra Cagliari e Palermo.

Dal 1° al 5 giugno la Compagnia ha trasportato da e per Cagliari 21.538 passeggeri (14.918 nel 2004), dei quali 9046 sulla linea Cagliari-Roma e vv e 7152 sul Cagliari-Milano e vv, mentre da e per Olbia Costa Smeralda sono stati trasportati 18.950 passeggeri (16.452 nel 2004), dei quali 5784 su Roma e 10.018 su Milano. Questi dati confermano che la Meridiana ha saputo rispondere in modo più che adeguato alle esigenze della domanda di traffico in occasione del ponte festivo.

Infine, in merito ai coefficienti di puntualità e regolarità, Meridiana ha confermato nel 2005 l’andamento positivo delle proprie performance operative, registrando un coefficiente di puntualità dell’84% e di regolarità del 98,9%. Questi dati confermano la posizione di migliore vettore nazionale in termini di qualità del servizio, anche tenuto conto del risultato conseguito da Alitalia che, nel breve medio raggio, ha registrato nello stesso periodo, un coefficiente di puntualità del 79,6% e di regolarità del 97,7% (fonte annual report 2005 AEA).

Articolo scritto da admin il 11 Giu 2006 alle 6:48 am.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus