INTERROGAZIONI SUI VIAGGI AEREI DEI MEMBRI DEL GOVERNO E DEL PERSONALE DEI MINISTERI

-Roma, Italia - Presentata dall’onorevole Arnold Cassola (Verdi)-
Al presidente del Consiglio dei ministri. “Per sapere - premesso che:
da analisi e relazioni di organismi istituzionali, sia nazionali che internazionali (Fondo monetario internazionale), circa l’andamento dei conti pubblici dell’Italia, risulta evidente la necessità di contenere la spesa pubblica per poter rientrare, con i tempi dovuti, dal deficit ormai acclarato e che preoccupa non solo il Governo italiano;
l’Unione europea, attraverso il Commissario agli affari economici e monetari, Joaquìn Almunia, esige dal nostro Paese una manovra correttiva che vada nel senso indicato in precedenza;
da più parti è già stata manifestata l’intenzione di ridurre ragionevolmente le spese riguardanti le cosiddette ‘auto blu’ -:
se non ritenga, nelle more del prossimo Dpef e in direzione di un’efficace riduzione delle spese, di valutare la possibilità, così come per le auto blu, che per le missioni all’estero che richiedono un viaggio aereo di non oltre le cinque ore vengano autorizzati a viaggiare solo in classe economica non solo il personale dei ministeri ma anche i membri del Governo”. 

Articolo scritto da admin il 13 Giu 2006 alle 4:55 am.
Categorie: Enti e Istituzioni


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus