Archivio del gio Giu 2006

MILLE AEREI REGIONALE DAL 2008 PER LA JV TRA FINMECCANICA E SUKHOI

Tempo di lettura: 1 minuto

E’ partita ufficialmente la sfida della joint venture tra Finmeccanica e Sukhoi al mono dei jet regionali. “Puntiamo molto sui prezzi conmpetitivi” commenta l’amministratore delegato di Alenia Finmeccanica, Giovanni Bertolone.
”Restano da definire alcuni dettagli ai quali stiamo lavorando e che confidiamo di risolvere in tempi brevi, come la scelta dei fornitori di alcuni elementi del nuovo jet.
Il primo aereo dovrebbe comunque uscire dalle fabbriche nel 2008 e noi contiamo di mantenere questo impegno”. In 15 anni, ha precisato Bertolone, Alenia conta di poter produrre assieme ai russi almeno mille aerei, da 75 e da 95 posti, ”ma stiamo studiando anche un terzo formato leggermente piu’ ampio”.
Il ricavato di ogni velivolo dovrebbe aggirarsi sui 25 milioni di dollari, oltre al cosiddetto ‘after sale’, la manutenzione che l’ azienda italiana fornira’ ai clienti.
A fronte di impegni di investimento tra i 200 e i 250 milioni di dollari, ”il ritorno sara’ percentualmente comparabile”. Quello fra Alenia e Sukhoi e’ il primo progetto nel campo dell’ aviazione civile tra la Russia e un Paese europeo.
Alenia è pronta comunque a una cooperazione a 360 gradi.

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori

NUOVI AEREI PER BLAIR E PER LA REGINA ELISABETTA

Tempo di lettura: 1 minuto

-Londra, Regno Unito – Critiche dall’opposizione– 
Il governo britannico ha deciso di affittare due nuovi aerei di Stato per gli spostamenti del primo ministro Tony Blair e della regina Elisabetta.
La scelta è caduta su un Boeing 737 e su un altro aereo più piccolo di cui però ancora non si conosce il modello. Fino a questo momento il capo del governo di Sua Maestà viaggiava su aerei affittati all’estero, “Non proprio una bella cosa- ha detto una fonte di Downing Street.
I due aeromobili dovrebbero essere consegnati nel 2007 o nel 2008. La decisione ha provocato le critiche dell’opposizione parlamentare che ha soprannominato i nuovi velivoli i “Blair Force One-, con un gioco di parole con l’-Air Force One-, l’aereo del presidente degli Stati Uniti. (Wapa)

Categoria: Industria

AEREI A PROVA DI CORTO CIRCUITO

Tempo di lettura: 1 minuto

-L’apparecchiatura di diagnosi è stata messa a punto presso i Sandia National Laboratories-
All’interno degli aerei vi sono chilometri di cavi elettrici. Il loro controllo accurato per evitare che si verifichino cortocircuiti era finora un problema irrisolto per le compagnie aeree.
I ricercatori dei Sandia National Laboratories hanno ideato (e brevettato) un metodo che consentirà di diagnosticare e localizzare i cavi che iniziano a danneggiarsi, prima che provochino guasti potenzialmente catastrofici.
L’apparecchiatura messa a punto invia lungo i cavi dell’aereo impulsi di brevissima durata (dell’ordine dei nanosecondi) di corrente ad alta tensione ma bassissima intensità.
L’impulso è così in grado di sfruttare qualsiasi danno, anche minimo, che provochi una caduta nel livello di isolamento dei cavi per saltare su quello a fianco a rischio di corto circuito, senza però provocare problemi al funzionamento dei circuiti.
La rilevazione dei tempi di ritorno dell’impulso e di altri parametri consente all’apparecchiatura di indicare con buona approssimazione il punto in cui è avvenuto l’inconveniente.
Il prodotto, che prende il nome di PASD (Pulsed Arrested Spark Discharge), che ha oltretutto il vantaggio di non essere finanziariamente oneroso, verrà messo in commercio a partire da settembre.

Categoria: Industria

MALEV PRESENTA LE SUE NOVITA’

Tempo di lettura: 1 minuto

-Roma, Italia – Nuove destinazioni, servizio e-ticketing, call center- 
La compagnia aerea ungherese Malev, che ha base all’aeroporto di Budapest-Ferihegy, ha presentato le novità della sua programmazione a Roma.
Negli ultimi mesi il vettore ha aggiunto le destinazioni di Bourgas in Bulgaria, Costanza, Tirgu-mures e Cluj-Napoca in Romania, Podgorizia nel Montenegro e Debreceu in Ungheria.
E’ stato annunciato un servizio di e-ticketing negli aeroporti di Roma, Bologna e Venezia e un nuovo call center da luglio. Nel 2007 Malev entrerà definitivamente nell’alleanza dei cieli OneWorld.
Attualmente la compagnia dispone di una flotta di 29 aerei composta di aerei B-767/200, B-737, Bombardier CRJ-200 e Fokker 70. (Wapa)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori

ENAC: A FINE LUGLIO LA PERIODICA RIUNIONE CON IL COMPARTO

Tempo di lettura: 2 minuti

L’Enac (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile) rende noto che, in considerazione dell’incremento del traffico e del numero degli utenti del trasporto aereo durante la stagione estiva, è stato avviato un programma di incontri con i gestori aeroportuali ed i vettori aerei, in attuazione dei compiti istituzionali dell’ENAC di sorveglianza, controllo e presidio del settore dell’aviazione civile.

Le riunioni in programma hanno come obiettivo l’analisi e la verifica sui singoli operatori della rispondenza del sistema all’aumento del traffico aereo, in termini di gestione dei flussi, di garanzia della sicurezza Intesa come safety e come security, di mantenimento degli standard di qualità dei servizi resi agli utenti, di rispetto dei diritti dei passeggeri, di puntualità dei voli e di tempestività nelle comunicazioni nei casi di ritardi ed inefficienze.
Gli operatori sono chiamati anche a rappresentare in ENAC le eventuali soluzioni tecniche ed organizzative per prevenire l’insorgere di qualsiasi disagio o disservizio.

Ieri mattina si è svolta la prima riunione in programma. Il Presidente Vito Riggio ha ricevuto i vertici di AdR, Aeroporti di Roma, società di gestione di Fiumicino e Ciampino. A breve l’ENAC incontrerà la SEA, società di gestione di Malpensa e Linate e, a seguire, tutti gli altri gestori aeroportuali.
Subito dopo sarà la volta delle compagnie aeree per la verifica del sistema di monitoraggio su ogni eventuale elemento critico che potrebbe rivelarsi fonte di ritardi, cancellazioni, sostituzione di aeromobili o altri inconvenienti.
A conclusione di queste riunioni l’ENAC, a fine luglio, convocherà il periodico incontro generale con il Comitato Utenti, i rappresentanti del settore del trasporto aereo, le associazioni dei vettori aerei nazionali ed internazionali e delle società di gestione aeroportuale, le associazioni dei consumatori, dei tour operator, delle agenzie di viaggi e le associazioni sindacali di categoria.
Tutti gli operatori del comparto verranno chiamati ad aumentare i presidi di competenza e a mettere in essere ogni azione possibile per permettere il regolare, efficiente e sicuro svolgimento del traffico aereo anche in uno dei periodi di maggior movimento dell’anno.

Categoria: Enti e Istituzioni

100.000 GRAZIE!

Tempo di lettura: 1 minuto

Era il caldissimo Agosto del 2004 e, dopo quasi cinque anni dalla sua apertura, md80.it cresceva grazie all’apertura del Forum e alla modifica del Portale.
Sembra che i nostri obiettivi, scritti in quel primo messaggio, si siano realizzati: il nostro primo messaggio conteneva questa frase: “…il cui obiettivo, oltre alla divulgazione di informazioni sull’aeromobile MD80 e dei suoi derivati, è quello di diventare un punto di riferimento per tutto il mondo aeronautico…”.
Così siamo diventati, grazie all’enorme lavoro del nostro Staff, grazie alle notizie sul Portale e soprattutto grazie a tutti gli utenti che scrivono sul nostro Forum, che oggi è arrivato al ragguardevole numero di 100.000 messaggi.
Vogliamo ringraziare simbolicamente ogni singolo iscritto attivo del Forum, ogni singolo Amministratre / Moderatore, ogni singolo visitatore che ci ha visitati e apprezzati nel corso di questi anni.
Un grazie speciale, inoltre, a tutti i piloti, tecnici e AA/VV “reali” che partecipano alle nostre discussioni, siete una fonte inesauribile di informazioni.
A Settembre ci saranno importanti novità, non vi anticipo niente ma vi posso dire che md80.it non si ferma e prosegue di gran carriera la sua strada, cercando di avvicinare più persone possibili nell’affascinante, fantastico, unico e spettacolare mondo dell’aviazione civile, e tentando di diffondere senza sosta, nel suo piccolo, un po’ di “cultura aeronautica” che tanto manca nel nostro Paese.
Evviva md80.it, lunga vita a md80.it e alla sua unica e inimitabile Community!!!

Categoria: Annunci

SPETTABILE ALITALIA…

Tempo di lettura: 1 minuto

Le scriventi Segreterie Nazionali hanno avuto conoscenza  della lettera inviata individualmente ai lavoratori relativa alle agitazioni del mese di gennaio 2006.
Con tale nota l’azienda ha ritenuto opportuno informare il personale di aver deciso di evitare azioni disciplinari che, a suo dire, avrebbe potuto adottare a seguito della deliberazione di valutazione negativa del comportamento sindacale presa il 19 marzo dalla Commissione di Garanzia.
Questa informativa  appare fuorviante  e non rappresenta con fedeltà la realtà dei fatti.
La citata delibera del 29.3.2006 nel valutare il comportamento delle OO.SS. non ha ritenuto di dover chiedere all’azienda l’applicazione  di sanzioni disciplinari nei confronti  dei lavoratori aderenti alle iniziative di protesta, limitandosi alla  sola sanzione pecuniaria nei confronti delle stesse.
Contro la decisione della  Commissione di Garanzia le scriventi Segreterie  Nazionali e Presidenza, hanno dato mandato ai propri legali di proporre ricorso al Giudice ordinario.
A prescindere dal contenzioso legale esistente tra le OO.SS. e la Commissione di Garanzia, è necessario  ricordare che la vertenza è  stata determinata  dal mancato rispetto da parte aziendale di accordi sottoscritti sulla delicatissima materia della riorganizzazione indispensabile ad evitarne il fallimento.
L’informazione e l’invito rivolto ai singoli  lavoratori, così come formulato, non favorisce un clima di sereno confronto sulle problematiche del risanamento, ma rappresenta un atto intimidatorio che potrebbe integrare i presupposti legati dell’attività antisindacale espressamente sanzionata dall’art. 28 dello Statuto dei lavoratori.
Distinti saluti.
SEGRETERIE NAZIONALI e PRESIDENZA FILT/CGIL – FIT/CISL – UILTRASPORTI – UGL T.A. – UNIONE  PILOTI

Categoria: Enti e Istituzioni

IL PARCHEGGIO È PIU SEMPLICE PER CHI VOLA MERIDIANA

Tempo di lettura: 2 minuti

Corre sul web il nuovo accordo fra Meridiana, terza compagnia aerea nazionale leader nel settore leisure, e Park To Fly, primo network di parcheggi privati dislocati presso i maggiori aeroporti del Nord e del Centro Italia.
Da oggi, infatti, coloro che desiderano organizzare la propria vacanza avvalendosi del sito internet www.meridiana.com, avranno la possibilità di pianificarla in ogni dettaglio, prenotando non soltanto volo, sistemazione in hotel ed eventuale auto a noleggio, ma anche il parcheggio presso il quale lasciare la propria auto prima di partire.
La sezione Hi-Fly Parking del sito di Meridiana, infatti, consente di accedere direttamente alla mascherina di prenotazione on line del gruppo Park To Fly che, con sette strutture ubicate presso altrettanti aeroporti italiani, offre un servizio valido, sicuro e professionale a costi contenuti. Situati tutti in posizione strategica nelle immediate vicinanze degli aeroporti i parcheggi Park To Fly di Roma Fiumicino, Bologna, Verona, Bergamo Orio al Serio, Milano Linate e Milano Malpensa, dove il gruppo è presente con due strutture, si distinguono per la notevole varietà di servizi rivolti alla clientela e la singolare semplicità e velocità di espletamento delle procedure operative. Tutto questo per ridurre al minimo i tempi di attesa e di trasferimento in aeroporto degli utenti, che avviene tramite un efficiente servizio di navette attive 24 ore su 24; garantire alle loro vetture la massima sicurezza ed ottimizzare il periodo di permanenza delle auto in parcheggio, offrendo anche una scelta di facilitazioni opzionali: dalla revisione dell’auto al servizio di “meet and greet-, che offre a chi è in partenza la possibilità di raggiungere l’aeroporto direttamente con la propria auto, consegnando la chiave a un autista che avrà cura di trasportarla al parcheggio e riconsegnarla poi in parcheggio o in aeroporto a seconda delle indicazioni del cliente.

Il nuovo accordo fra Park To Fly e Meridiana prevede inoltre una serie di vantaggiose promozioni finalizzate a garantire alla clientela ulteriori agevolazioni. Dal 16 giugno al 2 luglio, in concomitanza con l’apertura della stagione estiva, Meridiana offrirà una giornata di parcheggio gratuito presso le strutture Park To Fly ubicate presso gli aeroporti Valerio Catullo di Verona e Guglielmo Marconi di Bologna a coloro che prevedono una sosta di almeno due giorni: un’ulteriore conferma dell’intento, comune a entrambe le realtà, di accogliere al meglio chi viaggia.

Categoria: Aeroporti / Destinazioni