ENAC: A FINE LUGLIO LA PERIODICA RIUNIONE CON IL COMPARTO

L’Enac (Ente Nazionale per l’Aviazione Civile) rende noto che, in considerazione dell’incremento del traffico e del numero degli utenti del trasporto aereo durante la stagione estiva, è stato avviato un programma di incontri con i gestori aeroportuali ed i vettori aerei, in attuazione dei compiti istituzionali dell’ENAC di sorveglianza, controllo e presidio del settore dell’aviazione civile.

Le riunioni in programma hanno come obiettivo l’analisi e la verifica sui singoli operatori della rispondenza del sistema all’aumento del traffico aereo, in termini di gestione dei flussi, di garanzia della sicurezza Intesa come safety e come security, di mantenimento degli standard di qualità dei servizi resi agli utenti, di rispetto dei diritti dei passeggeri, di puntualità dei voli e di tempestività nelle comunicazioni nei casi di ritardi ed inefficienze.
Gli operatori sono chiamati anche a rappresentare in ENAC le eventuali soluzioni tecniche ed organizzative per prevenire l’insorgere di qualsiasi disagio o disservizio.

Ieri mattina si è svolta la prima riunione in programma. Il Presidente Vito Riggio ha ricevuto i vertici di AdR, Aeroporti di Roma, società di gestione di Fiumicino e Ciampino. A breve l’ENAC incontrerà la SEA, società di gestione di Malpensa e Linate e, a seguire, tutti gli altri gestori aeroportuali.
Subito dopo sarà la volta delle compagnie aeree per la verifica del sistema di monitoraggio su ogni eventuale elemento critico che potrebbe rivelarsi fonte di ritardi, cancellazioni, sostituzione di aeromobili o altri inconvenienti.
A conclusione di queste riunioni l’ENAC, a fine luglio, convocherà il periodico incontro generale con il Comitato Utenti, i rappresentanti del settore del trasporto aereo, le associazioni dei vettori aerei nazionali ed internazionali e delle società di gestione aeroportuale, le associazioni dei consumatori, dei tour operator, delle agenzie di viaggi e le associazioni sindacali di categoria.
Tutti gli operatori del comparto verranno chiamati ad aumentare i presidi di competenza e a mettere in essere ogni azione possibile per permettere il regolare, efficiente e sicuro svolgimento del traffico aereo anche in uno dei periodi di maggior movimento dell’anno.

Articolo scritto da admin il 22 Giu 2006 alle 6:03 am.
Categorie: Enti e Istituzioni


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus