MILLE AEREI REGIONALE DAL 2008 PER LA JV TRA FINMECCANICA E SUKHOI

E’ partita ufficialmente la sfida della joint venture tra Finmeccanica e Sukhoi al mono dei jet regionali. “Puntiamo molto sui prezzi conmpetitivi” commenta l’amministratore delegato di Alenia Finmeccanica, Giovanni Bertolone.
”Restano da definire alcuni dettagli ai quali stiamo lavorando e che confidiamo di risolvere in tempi brevi, come la scelta dei fornitori di alcuni elementi del nuovo jet.
Il primo aereo dovrebbe comunque uscire dalle fabbriche nel 2008 e noi contiamo di mantenere questo impegno”. In 15 anni, ha precisato Bertolone, Alenia conta di poter produrre assieme ai russi almeno mille aerei, da 75 e da 95 posti, ”ma stiamo studiando anche un terzo formato leggermente piu’ ampio”.
Il ricavato di ogni velivolo dovrebbe aggirarsi sui 25 milioni di dollari, oltre al cosiddetto ‘after sale’, la manutenzione che l’ azienda italiana fornira’ ai clienti.
A fronte di impegni di investimento tra i 200 e i 250 milioni di dollari, ”il ritorno sara’ percentualmente comparabile”. Quello fra Alenia e Sukhoi e’ il primo progetto nel campo dell’ aviazione civile tra la Russia e un Paese europeo.
Alenia è pronta comunque a una cooperazione a 360 gradi.

Articolo scritto da admin il 22 Giu 2006 alle 6:39 am.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus