MANCANO EQUIPAGGI, CAOS A LINATE

-Bloccati voli AirOne: in 500 a terra-
Milano- Sono iniziate nel peggiore dei modi le vacanze per oltre 500 persone, rimaste bloccate all’aeroporto milanese di Linate a causa di pesanti ritardi per la partenza di cinque voli nazionali AirOne.
I ritardi sarebbero dovuti alla difficoltà da parte della compagnia nel formare gli equipaggi per la carenza di personale.
I passeggeri hanno trascorso la notte nello scalo o in albergo in attesa che la situazione si sblocchi

I passeggeri, esasperati per la lunga attesa, hanno sollevato proteste anche a causa di mancanza di qualsiasi tipo di informazione da parte della compagnia aerea e si sono rivolti alla polizia per presentare denuncia.
Davanti all’emergenza gli agenti hanno cercato di fare il possibile per aiutare i passeggeri.

I voli interessati sono due per Cagliari, uno per Roma, per Bari e per Alghero.

Caos anche a Bari
Da oltre 24 ore un gruppo di 160 persone aspetta di poter finalmente partire per le sospirate vacanze. Avrebbero dovuto partire partire sabato sera alle 22.20 circa con un volo charter della compagnia AirOne, diretti a Palma di Majorca e a Ibiza. “Dopo aver invano atteso per ore il nostro volo - ha denunciato un passeggero, Francesco Bovio - ci hanno detto che l’aereo non sarebbe arrivato e ci hanno portato in albergo, dove abbiamo trascorso il resto della notte e tutta la giornata di domenica”. L’aereo che doveva arrivare da Milano, però, non si è visto e i vacanzieri sono ancora a Bari. TgCom

Articolo scritto da admin il 31 Lug 2006 alle 8:37 am.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus