Archivio del Ago 2006

US AIRWAY, ORDINATI 15 NUOVI A321

Tempo di lettura: 1 minuto

La compagnia aerea statunitense Us Airways ha firmato un ordine per l’acquisto di sette A-321/200 e contemporaneamente ha convertito un precedente ordine per sette A-319 e un A-320 in otto A-321, per un totale quindi di 15 nuovi A-321, che verranno configurati in due classi per 183 posti-passeggeri complessivi. Al momento il vettore non ha ancora scelto il tipo di motore da impiantare sui nuovi aerei appartenenti alla famiglia degli A-320, i quali generalmente sono alimentati con due CFM-56/5 o Iae V-2500. Attualmente sono 545 gli A-321 ordinati in tutto il mondo, di cui 357 già consegnati e 356 operativi.

Categoria: Industria

RUSSIA: MINISTERO TRASPORTI, ALLARME PER SICUREZZA VELIVOLI

Tempo di lettura: 1 minuto

Aeromobili obsoleti, scarsa preparazione dei piloti e corruzione. Questi i tre punti dolenti dell’aviazione civile russa elencati ieri dal ministro dei trasporti di Mosca, Igor Levitin, che si è detto “molto preoccupato” per le tragiche sciagure aeree che si verificano ultimamente nei cieli russi, ultima in ordine di tempo quella del Tupolev 154 della Pulkovo Airlines, costata la vita a 170 persone.
Levitin ha puntato il dito contro la longevità della flotta aerea dell’ex-Repubblica Sovietica, composta in gran parte da aerei acquistati da compagnie estere e rimessi in piedi utilizzando parti usate, sulle quali non vengono effettuati dei grandi controlli. Tutto questo al fine di risparmiare, cosa di primaria importanza, dato che le aviolinee in Russia sono tantissime, e si spartiscono ogni possibile fetta di mercato cercando di tagliare i costi ove possibile. E anche dove non si potrebbe. Come ad esempio sulla sicurezza. Levitin infatti ha indicato come grande piaga nei trasporti aerei russi la corruzione. Molto spesso gli addetti ai controlli sulla sicurezza aerea, secondo il ministro, chiudono un occhio su eventuali inadempienze in cambio di un compenso.
E infine Levitin ha deplorato la carenza dell’addestramento fornito aigiovani piloti, dovuto al fatto che “Non abbiamo aerei sui qualiformare i giovani”. Piloti che una volta entrati in servizio vengonopoi spronati dalle compagnie aeree a risparmiare il più possibile sulcarburante, con gravi rischi per la sicurezza. Secondo la stampa russaquesto potrebbe essere stata anche la causa della tragedia del Tupolev:il pilota per risparmiare carburante si sarebbe addentrato in una zonadi grande turbolenze, perdendo il controllo del velivolo. (Wapa)

Categoria: Enti e Istituzioni

9 E 10 SETTEMBRE, FERRARA AIR SHOW

Tempo di lettura: 1 minuto

Si svolgerà all’aeroporto estense il 9 e il 10 settembre il Ferrara Air Show. Organizzato dall’Aero Club “R. Fabbri” locale in collaborazione con la scuola di paracadutismo e con l’Aero Club volovelistico ferraresi, la manifestazione ospiterà anche il 34° Raduno Cap (Club aviazione popolari), che dal 1973 riunisce, una volta all’anno, i costruttori amatoriali di macchine volanti. Nei due pomeriggi del programma ci saranno esibizioni acrobatiche di aerei autocostruiti, storici e ultraleggeri, oltre a voli di propaganda, che porteranno tra le nuvole quelli che desidereranno ammirare la città dall’alto, e a lanci acrobatici dei paracadutisti della scuola cittadina. Infine non mancheranno anche le esibizioni di modellismo, le dimostrazioni di tecnica di costruzione e una vasta esposizione dei velivoli partecipanti allo show e al raduno. (Wapa)

Categoria: Eventi e Manifestazioni

AIR DOLOMITI SPONSOR DI TRIESTE’FOTOGRAFIA

Tempo di lettura: 1 minuto

Air Dolomiti, Compagnia regionale italiana del Gruppo Lufthansa, è sponsor della manifestazione Triestèfotografia, festival per tutti gli appassionati dello scatto d’autore che si terrà dall’1 al 17 settembre a Trieste.
L’evento, promosso dall’associazione culturale Juliet, nasce dalla collaborazione con il Circolo Fotografico Fincantieri-Waertsilae e l’Associazione culturale Photo-Imago e si avvale del supporto della Galleria Photology Srl. Il Festival, giunto quest’anno alla seconda edizione, è un punto di riferimento per gli amanti dell’arte della fotografia.
Air Dolomiti supporta la manifestazione in qualità di sponsor tecnico offrendo ai partecipanti la possibilità di gustare i sui rinomati menù studiati e creati per offrire il meglio del made in Italy nei cieli europei.
Il forte legame con il territorio  e con la cultura e l’arte ha spinto la Compagnia a sostenere l’evento che diffonderà la conoscenza della fotografia in diverse location del capoluogo giuliano.
Uno dei luoghi che ospiterà parte di Triestèfotografia è l’aeroporto di Ronchi dei Legionari, dove Air Dolomiti ha le sue radici e la sede legale.

Triestèfotografia è una manifestazione innovativa, vincente  e vivace, ricca di argomenti e di possibilità di incontri che attirerà l’interesse di numerosi amanti della fotografia; Air Dolomiti, promotrice di cultura nei cieli di tutt’Europa, non può che essere partecipe di questo evento.

Il rapporto di Air Dolomiti con la cultura ha raggiunto quest’anno un traguardo importante: il particolare accordo con la Fondazione Arena di Verona ha dato vita ad un progetto per far conoscere l’opera lirica italiana in volo.

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori

IATA: NONOSTANTE PAURA TERRORISMO AUMENTA TRAFFICO

Tempo di lettura: 1 minuto

ROMA– Nonostante le minacce di attentati terroristici, nei primi sette mesi dell’anno il traffico aereo segna una crescita del 6,4%, per i passeggeri, e del 5,3% per le merci. Questi i dati diffusi dall’Associazione Internazionale del Trasporto Aereo (Iata). “I risultati del traffico dei primi sette mesi dell’anno – si legge in una nota – indicano una crescita del 6,4% per il traffico passeggeri e del 5,3% per il trasporto merci rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.
Il coefficiente di carico medio per questo periodo e’ stato del 76%.
Commentando i dati, Giovanni Bisignani, Direttore Generale e Amministratore Delegato della IATA ha sottolineato che “i coefficienti di carico sono confortanti.
“Nel corso dei primi sette mesi dell’anno – ha aggiunto l’ex amministratore delegato dell’ Alitalia – la domanda relativa ai passeggeri e’ cresciuta del 6,4 mentre il numero di posti disponibili e’ aumentato del 4,7% portando il coefficiente di carico medio al 76 %. Il risultato e’ un solido assetto delle entrate che contribuisce a far fronte al costante aumento del prezzo del carburante. Ma gli ultimi impressionanti avvenimenti nel Regno Unito e in Medio Oriente – osserva Bisignani – ci ricordano che non c’e’ spazio per l’autocompiacimento nell’efficienza”. (AGI)

Categoria: Enti e Istituzioni

RYANAIR: DAL 2007 SI AI CELLULARI SUI SUOI VOLI

Tempo di lettura: 1 minuto

ROMA – A partire dal 2007 sui voli Ryanair sara’ consentito l’uso dei telefoni cellulari. Lo ha annunciato la compagnia irlandese, dopo aver concluso un accordo con OnAir, la nuova societa’ telefonica che ha studiato un sistema per rendere attivi i cellulari anche ad alta quota. Il nuovo servizio prevede l’installazione sugli aerei di una centralina radio in grado di veicolare segnali via satellite senza interferire con le apparecchiature di bordo. Altre compagnie come l’Air France, la British midlands e la portighese Tap si stanno attrezzando per offrire il servizio.

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori

MOSCA: AEREI TROPPO VECCHI E PILOTI MALE ADDESTRATI

Tempo di lettura: 1 minuto

MOSCA – Il ministro dei Trasporti russo Igor Levitin ha denunciato lo stato di degrado in cui versa il settore aereo nazionale civile. Ha parlato di aerei troppo vecchi e di piloti spesso male addestrati.
Il ministro si e’ detto ”molto preoccupato” per l’aumento degli incidenti aerei, prendendo spunto dall’ultima tragedia del Tupolev 154 in cui hanno perso la vita 170 persone.
Levitin ha annunciato che sta approntando un piano di pronto intervento per migliorare la sicurezza, individuando nella ”assenza di aerei moderni” il problema principale. (Vedi articolo precedente)

Categoria: Enti e Istituzioni

TRASPORTI: RAFFICA DI SCIOPERI IN VISTA COMINCIANO GLI AEREI IL 7 SETTEMBRE

Tempo di lettura: 1 minuto

I sindacati confermano gli scioperi dei vari settori dei trasporti proclamati per settembre. È quanto si legge in una nota diffusa dal Sult e firmata da Anpac, Anpav, Avia, Sincobas, Cnl, Atmpp. Il calendario prevede il fermo del trasporto aereo per l’intera giornata del 7 settembre. Il trasporto pubblico locale e i settore marittimo si fermeranno per 24 ore il 15 settembre, mentre per il trasporto ferroviario, la protesta sarà dalle 10.00 alle ore 18.00 del 27 settembre. I sindacati protestano per essere stati esclusi dalla Cabina di regia a Palazzo Chigi.

Categoria: Enti e Istituzioni

VOLANDO IN VAL D’ AOSTA, BATTESIMO ARIA A NUS E FENIS

Tempo di lettura: 1 minuto

AOSTA– Scoprire i segreti e l’ebbrezza del volo a prezzi economici: il ‘battesimo dell’arià è offerto nel corso della prima edizione della manifestazione ‘Volando in Valle d’Aostà, in programma il 2 e 3 settembre a Fenis e Nus.
L’iniziativa si svolgerà nell’area in località Chatelair, in prossimità dell’entrata del casello autostradale di Nus. Protagonisti delle due giornate saranno gli aerei ultraleggeri.
Ad organizzare l’evento sarà l’Aero Club Corrado Gex, attivo dal dicembre 2004, i cui associati metteranno a disposizione i propri velivoli.
Ai partecipanti sarà proposto il classico ‘battesimo dell’arià al prezzo ‘speciale’ di 10 euro, oltre a voli dimostrativi di propaganda.
Per rendere la festa dell’aria ancora più attraente è prevista anche una zona attrezzata dove si potranno gustare piatti caldi. L’obiettivo della manifestazione è “di avvicinare maggiormente i valdostani – come si legge nella presentazione – a questa affascinante realtà, più abbordabile rispetto ad altre del suo genere più complesse ed onerose”. (ANSA)

Categoria: Eventi e Manifestazioni

A380: FALLITO VOLO PROVA PROBLEMI CARRELLO

Tempo di lettura: 1 minuto

-Rientrato dopo mezz’ora per problemi ai carrelli-
– Un volo di prova dell’ A-380, partito ieri mattina alle 7 da Tolosa in direzione Tozeur, nel sud della Tunisia, ha fatto marcia indietro dopo circa mezz’ora. A causare il rientro nella sede francese è stata la segnalazione, da parte dei sensori elettronici, di un possibile malfunzionamento ai portelli dei carrelli del velivolo. Non sembra avere fine, dunque, la sfortuna per il programma Airbus dell’aereo commerciale più grande del mondo, dopo i ritardi nelle consegne che hanno causato ingenti perdite al Gruppo paneuropeo Eads, sul quale sono circolate notizie ieri di un ingresso al 5% della banca statale russa Vtb.
Wapa 30-Ago-2006 12:15

Categoria: Industria

KENTUCKY: CADE AEREO PRIVATO CON 7 PERSONE A BORDO

Tempo di lettura: 1 minuto

E’ il secondo incidente aereo in Kentuky nel giro di 48 ore e – cosa che scuote non poco il sentimento comune americano – il secondo a breve distanza dalla ricorrenza dell’11 settembre. Ieri un aereo privato, un Cessna 401 bi-motore con a bordo 7 persone è precipitato in un’area isolata e poco accessibile della zona sud-orientale del Paese, a circa 100 miglia di distanza da dove domenica era caduto il jet della Comair. Il velivolo era partito dall’aeroporto “Kickapoo Downtown”, vicino Wichita Falls (Texas), come riferito da Kathleen Bergen, porta-voce del Federal Aviation Administration (FAA) ad Atlanta. La destinazione del Cessna non si conosce dal momento che il pilota non aveva presentato un piano di volo. Restano oscure per il momento anche le cause dell’incidente; alcuni testimoni riferiscono di rumori di esplosione seguito poi dallo schianto. Nessuna notizia nemmeno su possibili sopravvissuti. (Wapa)

Categoria: Incidenti/Inconvenienti

BOLOGNA: ATTESA DI 27 ORE PER 55 PASSEGGERI

Tempo di lettura: 1 minuto

A causa di un guasto tecnico ad un velivolo, un gruppo di 55 viaggiatori ha dovuto attendere 27 ore all’aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna, prima di poter partire per Hurghada, in Egitto. L’episodio ha riguardato il volo dell’Air Memphis organizzato dal tour operator “Viaggi del Turchese”, previsto in partenza domenica mattina alle 11:15 e decollato solo ieri attorno alle 14. I passeggeri sono stati dirottati in un hotel, in attesa che da Milano arrivasse l’aereo col quale sono potuti ripartire; alcuni hanno deciso di rimanere a terra e altri ancora hanno accettato rimborsi in varie forme offerti dagli organizzatori del viaggio. La notizia è stata diffusa da Telefono Blu Italia ed è stata confermata dallo scalo bolognese. (Wapa)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni

COMMISSIONE UE: CONFRONTO SICUREZZA DEI CIELI

Tempo di lettura: 1 minuto

Tra oggi e domani è in programma a Bruxelles una due-giorni preparatoria della riunione ufficiale del Comitato europeo regolatore per la sicurezza in materia di aviazione civile, convocata dalla Commissione Ue per il 6 e 7 settembre prossimi. Oggi si riuniscono i rappresentanti di autorità aeroportuali e compagnie aeree, che incontrano esperti della Commissione, in particolare della direzione generale trasporti. Domani, per la prima volta dopo il presunto complotto aereo sventato alcune settimane fa in Gran Bretagna, si riunisce il Comitato composto da rappresentanti per la sicurezza degli Stati membri.

Scopo della due-giorni è armonizzare le misure di sicurezza negliaeroporti e nei cieli europei. Saranno presenti le autorità britannicheche informeranno il Comitato circa i dettagli delle misure prese inseguito all’emergenza del 10 agosto. Nel 2002 l’Ue si è dotata di unregolamento sulle misure di sicurezza nel trasporto aereo che fissa unprimo livello di armonizzazione: entrato in vigore nel gennaio 2003, ilregolamento prevede il rafforzamento dei controlli su passeggeri ebagagli e sull’accesso alle zone sensibili degli scali e degli aerei.Fra le misure previste, anche la compilazione periodica di un rapportostilato sulla base dei risultati di ispezioni e controlli effettuati asorpresa negli aeroporti europei: l’ultimo risale al settembre scorso;il prossimo è atteso per fine anno. (Wapa)

Categoria: Enti e Istituzioni

FRANCIA: "VAMPIRE" PRECIPITA

Tempo di lettura: 1 minuto

Un “Vampire” degli anni ’50 è precipitato ieri a pochi metri dallapista d’atterraggio ad Angers, in Francia. Il pilota, gravementeferito, è stato trasportato in ospedale dove è deceduto poco dopo. Ilvelivolo d’epoca avrebbe dovuto essere esposto al raduno “Anjou ailesretro”.
Realizzato dagli inglesi, il “Vampire” fu il primo apparecchioa reazione ad essere adottato dalla Royal Air Force (Raf) per le suedoti di maneggevolezza nel 1945, e successivamente fu vendutoall’aeronautica di una quindicina di Stati, compresa la Francia -el’Italia- subendo diverse modifiche nel corso degli anni, pur mantenedole sue caratteristiche di aereo militare monoposto a travi difusoliera, ala media a sbalzo, realizzato in una struttura mistametallo-legno. Oltre che di bombe e di razzi, il “Vampiro” era armatocon quattro cannoni da 20 mm. (Wapa)

Categoria: Incidenti/Inconvenienti

AIR DOLOMITI: KRAUS, LUFTHANSA HA NUOVA STRATEGIA PER ITALIA

Tempo di lettura: 1 minuto

FRANCOFORTE – Lufthansa sta sperimentando un nuovo modello di attivita’ per la sua linea regionale in Italia, Air Dolomiti. Lo sostiene in un’ intervista al Financial Time Deutschland (FTD), il direttore di Air Dolomiti, Michael Kraus.
”Noi abbiamo radicalmente modificato il nostro modello negli ultimi due anni”, ha dichiarato Kraus al quotidiano e ha aggiunto: ”Il nostro nuovo sistema, orientato al mercato, e’ unico al mondo”.  Anziche’ concentrarsi a Verona, la compagnia raccoglie passeggeri in 16 differenti aeroporti in Italia e li trasporta a Monaco di Baviera, dove possono proseguire i collegamenti per destinazioni internazionali con la Lufthansa.
Il sistema, secondo quanto dichiarato da Kraus, ”aumenta i costi dal 10 al 15%” in quanto gli equipaggi e i servizi tecnici devono essere messi a disposizione in 16 centri.
Tuttavia, la Lufthansa approfitta della presenza degli uomini d’ affari italiani. L’ 85% dei passeggeri di Air Dolomiti fa scalo a Monaco di Baviera per raggiungere altre destinazioni con i voli Lufthansa. (ANSA)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni