OPA OBBLIGATORIA AEROPORTI HOLDING SRL: CDA AdF SPA APPROVA IL COMUNICATO DELL’EMITTENTE

Il Consiglio di Amministrazione di Aeroporto di Firenze - AdF S.p.A., convocato per gli adempimenti previsti dall’art. 103, terzo comma del TUF, si è riunito in data 2 agosto 2006 presieduto da Michele Legnaioli. Erano presenti il Presidente, Michele Legnaioli, l’Amministratore Delegato, Fabio Battaggia, i consiglieri Tea Albini, Piero Antinori, Massimo Bernazzi, Claudio Berrino, Alberto Cammilli, Mario Carrara, Francesco Marinari, Mario Mauro, Gaetano Morazzoni, Pasqualino Moscatelli, Aldo Napoli, Saverio Panerai, Paolo Roverato. Era altresì presente l’intero Collegio Sindacale. Hanno giustificato la propria assenza i consiglieri Giovanni Biagiotti e Luca Marco Rinfreschi…
Il Consiglio di Amministrazione ha esaminato il comunicato trasmesso in data 24 luglio 2006 da Aeroporti Holding S.r.l. ai sensi dell’art. 102, comma 1, TUF e ai sensi dell’art. 37, quinto comma, del Regolamento Emittenti relativo all’offerta pubblica di acquisto obbligatoria totalitaria sulle azioni ordinarie di Aeroporto di Firenze-AdF S.p.a. e la bozza del Documento di Offerta conforme a quella depositata presso la Consob in data 24 luglio 2006, successivamente integrata a seguito delle richieste avanzate dalla Consob in corso di istruttoria e comunicate dall’Offerente in data 31 luglio 2006.

Per valutare i termini e condizioni dell’Offerta, il Consiglio di amministrazione si è avvalso della fairness opinion dell’advisor Monte dei Paschi di Siena - Banca per l’Impresa S.p.A.. Il Consiglio di Amministrazione ha quindi approvato e trasmesso alla Consob il comunicato redatto ai sensi dell’art. 103, comma 3, del D. Lgs. N. 59/98 e dell’art. 39 del Regolamento Emittenti. Il comunicato è stato approvato all’unanimità dei presenti. Il Collegio Sindacale ha preso atto della deliberazione assunta dal Consiglio, senza formulare alcun rilievo.

Il Consiglio di Amministrazione ha valutato positivamente le dichiarazioni dell’Offerente in merito alla volontà di proseguire in una linea di continuità con le iniziative già intraprese dall’attuale management. In particolar modo è stato ritenuto condivisibile quanto espresso in relazione all’esigenza di gestire l’Aeroporto di Firenze avendo quale obiettivo anche la massimizzazione delle potenzialità industriali ed economiche dell’area circostante e della Toscana.

Il Consiglio di Amministrazione ha inoltre espresso apprezzamento per la volontà, espressa dall’Offerente, di condividere con gli altri soci le linee di sviluppo della società, favorendo un contesto sociale coeso, nonché l’attenzione espressa per i temi della sicurezza e della tutela ambientale. Quanto sopra nonostante le indicazioni contenute nel Documento d’offerta in relazione ai progetti di sviluppo industriale ed aziendale non siano particolarmente dettagliate.

Il Consiglio di Amministrazione ha inoltre dichiarato di condividere le metodologie di valutazione ed i  criteri di analisi adottati da Monte dei Paschi di Siena - Banca per l’Impresa, nonché le valutazioni da questa effettuate e conseguentemente ha ritenuto congruo, sotto il profilo finanziario, il Corrispettivo di Euro 14,70 offerto per ciascuna Azione Ordinaria. Il comunicato sarà reso pubblico unitamente al documento d’Offerta.

Articolo scritto da admin il 9 Ago 2006 alle 9:52 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus