IRAN: TUPOLEV IN FIAMME, 80 MORTI

Ottanta morti in incidente aereo in Iran.
Un aereo ha preso fuoco in fase di atterraggio sulla pista di un aeroporto nel nordest dell’Iran, causando la morte di almeno 80 persone. Lo ha annunciato l’emittente televisiva statale.
“Il volo aveva 147 passeggeri, circa 80 dei quali sono morti nell’incendio”, ha detto la televisione di stato.
L’aereo, un Tupolev di fabbricazione russa, ha preso fuoco alle 13.45 (le 12.15 italiane). Un funzionario dell’aeroporto di Mashhad ha detto alla televisione di stato che è uscito di pista durante l’atterraggio, e poi ha preso fuoco.
L’Iran ha un livello basso di sicurezzaaerea, dicono esperti del settore, con una serie di incidenti negliultimi decenni, molti dei quali hanno interessato velivoli difabbricazione russa.
Le sanzioni Usa contro lo stato islamicogli hanno impedito di acquistare nuovi aerei dall’Occidente,costringendolo a potenziare la propria flotta di Boeing ed Airbus convelivoli dell’ex Unione Sovietica. (Reuter)

Articolo scritto da admin il 1 Set 2006 alle 3:22 pm.
Categorie: Incidenti/Inconvenienti


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus