WIND JET E L’AEROPORTO DI VERONA PRESENTANO I NUOVI COLLEGAMENTI DA VERONA CON LA SICILIA

Nel corso della conferenza stampa organizzata presso l’Aeroporto Valerio Catullo, Wind Jet e l’Aeroporto di Verona hanno presentato i nuovi collegamenti da Verona per Catania e Palermo. I voli saranno operativi dal 18 settembre e avranno cadenza giornaliera con due collegamenti per Catania e uno per Palermo.
“Crediamo nell’opportunità di collegare maggiormente la Sicilia con il Veneto e dopo aver scommesso sui collegamenti con Venezia abbiamo deciso di puntare su un aeroporto come quello di Verona che raccoglie un bacino d’utenza assolutamente rilevante- ha dichiarato Angelo Lo Bianco, Direttore Generale di Wind Jet.
“Verona è una tappa importante per la nostra Compagnia, e rappresenta anche una significativa opportunità per lo sviluppo del nostro network dal nord del Paese-  ha aggiunto Massimo Polimeni, Direttore commerciale della compagnia.

“Riteniamo fondamentale per un aeroporto come il nostro offrire ai propri passeggeri un network completo di collegamenti ed un ampia scelta di opportunità sia in termini di orario sia di tariffe- ha commentato Umberto Solimeno, Direttore Commerciale e Marketing della Catullo Spa. “Il nostro impegno si concentra, oltre che sulla qualità del servizio, sull’allargamento dell’offerta che oggi non può prescindere dall’introduzione di nuove compagnie che appartengono al segmento low cost. Wind Jet è senza dubbio una realtà molto promettente con la quale contiamo di poter sviluppare ulteriori rapporti per offrire presto ulteriori nuove destinazioni”.   

Il 2006 è stato un anno fondamentale per Wind Jet, con l’inaugurazione di ben 12 rotte internazionali e con un’offerta sempre più ampia di voli di linea. Per quanto concerne il network nazionale, questo prevede l’avvio, sempre dal 18 settembre, dei collegamenti da Catania per Pisa e per Bergamo, il raddoppio delle frequenze Palermo-Venezia e la trasformazione dei voli Forlì-Mosca e Forlì-San Pietroburgo, in coincidenza con Catania e Palermo, da stagionali ad annuali.

Per sostenere lo sviluppo della propria rete,  Wind Jet, che ha appena compiuto tre anni di vita, ha investito costantemente sulla flotta ed ha aggiornato i propri processi industriali, dalla manutenzione (affidata ai propri tecnici altamente qualificati con l’ausilio del Total Component Support di Lufthansa Technik che cura anche l’heavy maintenance della compagnia), alla potenziata capacità d’accesso al sito, alla propria politica commerciale e alle partnership strategiche come quella recentemente siglata  con American Express - leader nel settore dei servizi finanziari e di viaggio - per il pagamento della biglietteria Wind Jet con carta di credito e quella con AVIS Autonoleggio.

Una flotta che ha raggiunto quota 10 Airbus 320, nuove destinazioni nell’Est europeo, incremento dei voli in Europa e in Italia: questi gli assets più significativi per la compagnia nata nel giugno 2003. Oggi i dati economici e di traffico evidenziano significativamente il successo di Wind Jet, l’unica compagnia in forte crescita tra i vettori  low-cost italiani: i dati relativi ai primi otto mesi dell’anno confermano un incremento del 32 % dei passeggeri trasportati rispetto allo stesso periodo del 2005, accompagnati da uno sviluppo ancora più significativo del fatturato, che cresce del 52%.
Inoltre, Wind Jet è stato il primo vettore, al di fuori delle compagnie “di bandiera-, ad effettuare servizi di linea tra l’Italia e la Russia, rendendo operativo l’accordo bilaterale tra i due Paesi.

Ad oggi il network internazionale è così composto: Catania-Madrid, Palermo-Madrid, Catania-Barcellona, Palermo-Barcellona, Catania-Parigi, Palermo-Parigi, Forlì-Parigi, Forlì-Mosca, Forlì-San Pietroburgo, Forlì-Bucarest, Forlì-Lille, Venezia-Oslo e Venezia-Barcellona. Tutti i voli da Forlì e Venezia sono programmati in coincidenza con la Sicilia. In Italia Wind Jet collega Catania e Palemo con Milano, Roma, Forlì, Venezia, Olbia e, dal 18 settembre, con Verona, Bergamo e Pisa (queste ultime due solo da Catania).

Articolo scritto da admin il 12 Set 2006 alle 3:17 am.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus