TERRORISMO: SCONTRO TRA USA E GB SU ATTACCO SVENTATO AD AEREI

Roma- L’attacco terroristico sventato lo scorso agosto dalle autorità britanniche contro 10 voli di linea in partenza da Londra per gli Stati uniti è stato al centro di uno scontro tra i servizi di intelligence Usa e britannici.
Stando a quanto riferito all’ Observer da una fonte dell’intelligence britannica, i servizi americani avevano messo a punto un piano per il sequestro e il trasferimento aereo in un carcere segreto della presunta mente dell’attentato, Rashid Rauf, contro la stessa volontà dei colleghi britannici che stavano ancora indagando sui membri dell’intera organizzazione.
Pochi giorni dopo l”ultimatum’ concesso dagli Usa all’ MI6 per fermare Rauf, l’uomo venne arrestato dalle autorità pakistane, costringendo così le forze di sicurezza britanniche a procedere agli arresti nel Regno Unito.
La fonte dell’intelligence ha precisato al quotidiano che il piano di attentato contro gli aerei di linea non era ancora in fase avanzata di sviluppo e che gli agenti britannici avrebbero voluto continuare a pedinare Rauf e gli altri sospetti per acquisire ulteriori prove.
Rauf è attualmente sotto custodia in Pakistan. Londra è in attesa del via libera di Islamabad all’ordine di estradizione nel Regno unito, nell’ambito dell’inchiesta sull’omicidio di uno zio di Rauf, avvenuto nel 2002 a Birmingham. (Apcom)

Articolo scritto da admin il 3 Ott 2006 alle 6:13 am.
Categorie: Enti e Istituzioni


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus