C-130 AMI,TRASPORTA BAMBINI DELLA SIERRA LEONE PER CURE

I due ragazzini sono affetti da una malformazione cardiaca che sarà curata all’ospedale Bufalini di Cesena.
Avranno la possibilità di essere curati in Italia i due bambini di 11 e 12 anni della Sierra Leone affetti da malformazione cardiaca, che saranno trasportati oggi da un aereo C-130 dell’Aeronautica militare italiana all’ospedale Bufalini di Cesena. Secondo quanto riportato da un comunicato-stampa dell’azienda ospedaliera romagnola, Edwin e Yeabu, giungeranno in serata presso l’ospedale, grazie ad una catena umanitaria che coinvolge la Regione Emilia Romagna, il Comune e l’Ausl di Cesena, passando per la mobilitazione della base dell’Aeronautica militare di Cervia, mobilitati dall’appello di monsignor Giuseppe Biguzzi, fondatore dell’”Holy spirit hospital”, in Sierra Leone, nel quale i due bambini erano ricoverati, ma che non era in grado di fornire loro le cure necessarie alla loro malattia. Secondo i medici del Bufalini, la malformazione congenita dei due piccoli in Italia sarebbe stata individuata e risolta da tempo, mentre nel loro Paese rischia di essere fatale. Ad accogliere i due bambini all’aeroporto militare di Cervia vi sarà il sindaco di Cesena, Giordano Conti, insieme ad altre autorità.

Articolo scritto da admin il 5 Ott 2006 alle 7:37 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus