LAVORATORI AEROPORTUALI NORD ITALIA, MANIFESTAZIONE PROTESTA

E’ previsto per lunedì 9 ottobre alle ore 14:30 presso la stazione ferroviaria del Terminal 1 di Malpensa.
“Le segreterie aziendali, territoriali, regionali e generali convocano una manifestazione pubblica dei lavoratori aeroportuali presso la stazione ferroviaria del Terminal 1 di Malpensa, lunedì 9 ottobre alle ore 14:30, per la difesa del sistema aeroportuale milanese e per il mantenimento della quota di voli Alitalia, compresi quelli intercontinentali.
Le Ooss richiedono al Governo un piano del trasporto aereo che permetta lo sviluppo equilibrato del sistema, senza provocare difficoltà oggi ad un soggetto domani ad un altro, che dia referenti legislativi e di controllo validi per tutti, onde evitare la concorrenza senza regole.
Ridimensionare Malpensa significherebbe la perdita di migliaia di posti di lavoro, tagliare un settore importante del Paese dalle vie di comunicazione e far si che i passeggeri, che oggi passano per Malpensa, scelgano scali esteri e non altri nazionali.
Malpensa, Linate e Bergamo coprono più del 70% del trasporto aereo delle merci, ovvero quasi tutto l’import ed export del sistema economico Italia.
Malpensa, Linate e Bergamo portano in volo più di 35 milioni di viaggiatori, che rappresentano la quota maggiore della Nazione.
Il sistema ‘Nord Italia’ concentra anche la maggior quota di passeggeri business ed ha una prospettiva di crescita come nessun altro sistema nazionale.
Il Governo e la regione Lombardia dovrebbero preoccuparsi di dotare Malpensa d’infrastrutture viarie e ferroviarie che eviterebbero le attuali problematiche d’accessibilità allo scalo. Filt, Cgil, Fit, Cisl, Uilt, Sult, Ugl, Trasporto aereo”.

Articolo scritto da admin il 5 Ott 2006 alle 7:02 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus