USA: "NO FLIGHT LIST" INCLUDE BAMBINI E VIP

Migliaia di persone sono finite per errore sulla lista di quanti non possono salire a bordo di un aereo perché ritenuti presunti terroristi. Secondo un rapporto del Congresso Usa, sono almeno 30 mila gli errori segnalati nella ‘lista di non volo’, stilata dalle autorità di sicurezza e distribuita alle compagnie aeree. Le cronache riferiscono spesso di bambini in tenera età o di personaggi famosi respinti o bloccati negli aeroporti perché i loro nomi sono sulla lista dei presunti terroristi. (Ansa)

Articolo scritto da admin il 8 Ott 2006 alle 7:02 am.
Categorie: Enti e Istituzioni


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus