RIPARTE IL TRASPORTO DI RADIOFARMACI PER LA SARDEGNA

Lunedì prossimo riparte il trasporto aereo dei radiofarmaci destinati alle strutture ospedaliere e sanitarie della Sardegna.
L’assessorato alla Sanità e Meridiana hanno siglato l’accordo che prevede la movimentazione dei farmaci contenenti sostanze radioattive nello scalo di Cagliari-Elmas.
Il problema era stato causato dalla cessazione dei servizi di Alitalia sulla linea Milano-Cagliari-Milano e i conseguenti gravi disagi provocati all’ approvvigionamento dei radiofarmaci, indispensabili per le centinaia di pazienti delle strutture sanitarie sarde.
Un accordo tra Meridiana e la società Mit Nucleare ha permesso di superare questo disagio.
I dirigenti della Mit sono stati ringraziati dall’Assessore alla Sanità della Regione Sardegna, per l’attivazione di “un servizio di fondamentale importanza per le strutture sanitarie della Sardegna”.
Meridiana e Mit Nucleare hanno predisposto un piano di formazione nel campo della radioterapia del personale delle societa’ che gestiscono la movimentazione delle merci negli scali di Cagliari e Milano, nonche’ del personale dello scalo di Olbia, dipendente direttamente dalla compagnia aerea.
L’accordo prevede, inoltre, che la compagnia aerea si impegni per ottenere dal Ministero dell’Industria l’autorizzazione al trasporto delle materie radioattive.

Articolo scritto da admin il 13 Ott 2006 alle 11:49 am.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus