SAS è la prima compagnia al mondo a introdurre un sistema di controllo di sicurezza biometrico

SAS è la prima compagnia aerea al mondo ad introdurre un sistema di sicurezza biometrico per verificare l’identità dei passeggeri. La nuova tecnologia permetterà d’identificare le impronte digitali dei passeggeri che effettuano il check-in e di ricontrollarle al momento dell’imbarco. Il nuovo sistema consentirà di incrementare le misure di sicurezza, riducendo al tempo stesso i tempi per le procedure di controllo. Già attivo in fase di sperimentazione nell’aeroporto di Lulea, il controllo biometrico sarà presto esteso a tutti i voli nazionali svedesi. Il metodo di controllo utilizzato si basa sui principi della biometria, per cui ogni persona è un individuo unico e quindi riconoscibile a partire da determinate caratteristiche fisiche, quali le impronte digitali, l’iride o altre caratteristiche somatiche.
Il sistema biometrico introdotto da SAS registra al banco del check- in le impronte digitali che sono verificate al momento dell’imbarco al gate, per confermare che la persona che effettua il check-in sia la stessa che salirà sull’aereo. Tutte le informazioni registrate vengono automaticamente cancellate quando il passeggero ha completato il suo viaggio. L’introduzione del sistema permette di ridurre i tempi di attesa dei passeggeri e soddisfa a pieno le esigenze di sicurezza.

In seguito alla prima introduzione del nuovo sistema all’aeroporto di Lulea, i controlli di sicurezza biometrici saranno utilizzati entro la fine dell’autunno su tutte le tratte SAS in Svezia. In una seconda fase saranno poi adeguati anche gli aeroporti di Arlanda e Gothenburg. Il controllo biometrico è facoltativo attualmente, tutti i clienti che lo desiderano possono ancora presentare la propria carta d’identità al check-in e all’imbarco. Per la fornitura delle soluzioni di biometria SAS si affida a Precise Biometrics AB.

Articolo scritto da admin il 23 Ott 2006 alle 7:20 am.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus