Ai Caraibi per Qatar Airways 4 nuovi premi di eccellenza

In occasione del World Travel Awards 2006, svoltosi quest’anno a Turks e Caicos nei Caraibi, Qatar Airways ha ottenuto un nuovo successo internazionale con l’assegnazione di 4 importanti riconoscimenti, assegnati allo standard di eccellenza dei suoi servizi.
In particolare, nella graduatoria internazionale tra i maggiori vettori mondiali è stato attribuito a Qatar Airways il titolo di “World’s Leading Business Class Airline” (N. 1 al mondo per la Business Class) ed inoltre assegnati i Premi come Miglior servizio dei pasti di bordo (World’s Best Inflight Meal Service), Migliore aerolinea del Medio Oriente e, per la seconda volta consecutiva, N.1 per la Business Class nel Medio Oriente.
I World Travel Awards vengono attribuiti sin dal 1993 da parte di una platea internazionale di operatori dei diversi settori dell’industria turistica di circa 200 Paesi che esprimono le loro designazioni con un voto elettronico. Alla manifestazione partecipano poi i principali rappresentanti delle varie componenti turistiche (linee aeree e crocieristiche, alberghi, uffici nazionali del turismo, agenti di viaggi e Tour Operators) nel corso di un grande simposio internazionale di studio e di approfondimento.

L’attribuzione di questi 4 nuovi riconoscimenti – che si aggiungono agli altri numerosi Premi ottenuti dalla Qatar Airways e in particolare alla attribuzione delle 5 Stelle di Skytrax – confermano il livello competitivo che la Compagnia ha raggiunto in pochissimi anni e la sua definitiva collocazione al vertice del settore internazionale del trasporto aereo. Tra l’altro, in occasione della manifestazione ai Caraibi, è stato annunciato che – sulla base dei risultati sin qui conseguiti – la Compagnia aerea del Qatar prevede di raggiungere nell’anno finanziario 2006/2007 la cifra record di 8 milioni di passeggeri trasportati, con un forte incremento rispetto ai 6,3 milioni del 2005/2006.

Articolo scritto da admin il 18 Nov 2006 alle 6:58 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus