L’A380 supera le aspettative in condizioni atmosferiche caratterizzate da forti venti trasversali

L’Airbus A380, il più grande aereo del mondo in grado di trasportare 555 passeggeri, ha completato con successo presso l´aeroporto di Keflavik in Islanda i test in condizioni di vento estreme. Per ottenere la Type Certification prevista per metà dicembre, l’aeromobile deve dimostrare di poter decollare ed atterrare con un vento minimo di 23 nodi pari a 42 chilometri orari. MSN004, uno dei cinque A380 realizzati per la fase di sviluppo del programma, ha completato 6 atterraggi e 5 decolli con venti trasversali superiori ai 40 nodi (74 km/h) e con punte di 56 nodi (104 km/h), condizioni decisamente superiori a quelle imposte dagli standard di certificazione per l´entrata in servizio. Durante i test l´A380 ha ampiamente dimostrato di poter operare anche in presenza di forti venti trasversali. Questa è la prima volta che un aeromobile Airbus ha condotto test in condizioni di vento così estreme.
Tre piloti si sono avvicendati ai comandi dell´A380 MSN004 nel corso dei test: Claude Lelaie, Senior Vice President Airbus Flight Division, Jacques Rosay, Chief Pilot and Vice President Flight Division e un pilota delal Agenzia Europea per la Sicurezza del Volo (EASA). A bordo anche Fernando Alonso, Vice President Flight Division, Flight Test Engineering, Pascal Verneau, Test Flight Engineer e Eric Isorce, Test Flight Engineer. “L´aeromobile si è comportato molto bene dimostrando un´ottima stabilità. Nonostante i forti venti trasversali l´atterraggio si è rivelato molto semplice”, ha commentato Claude Lelaie, Senior Vice President Airbus Flight Division. “Questa è la prima volta che abbiamo condotto test con venti trasversali così forti e l´A380 ha dimostrato ancora una volta di essere in grado di superare le aspettative”.
Cinque aeromobili A380 hanno fino ad oggi volato. Quattro di questi aeromobili, di cui uno equipaggiato con motori Engine Alliance GP7200, sono attivamente impegnati nell´impegnativo programma di test e hanno accumulato 730 voli per complessive 2.300 ore di volo. Il quinto aeromobile è attualmente ad Amburgo per l´installazione della cabina. Ad oggi 15 compagnie aeree hanno ordinato 166 aeromobili.

Articolo scritto da admin il 18 Nov 2006 alle 7:17 pm.
Categorie: Industria


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus