E’ ITALIANO IL NUOVO MARKETING MANAGER DI EASYJET

Tempo di lettura: 2 minuti

Elisa Ravella a capo di tutte le attività di advertising, pianificazione media e consumer PR in Italia.
Elisa Ravella, 32 anni, è il nuovo Marketing Manager per l’Italia di easyJet, compagnia low cost leader in Europa. Elisa si occuperà della definizione e del coordinamento di tutte le attività di advertising, pianificazione media e consumer PR sul mercato italiano.
La nomina avviene in un momento particolarmente significativo per easyJet in Italia, a seguito del lancio della base italiana della compagnia presso l’aeroporto di Milano Malpensa avvenuta lo scorso marzo. In pochi mesi di operatività, easyJet è diventata la seconda compagnia in termini di capacità dell’aeroporto di Milano Malpensa.
Elisa Ravella ha dichiarato “Sono davvero orgogliosa di entrare a far parte di easyJet, una realtà importante per l’Europa e sempre più importante per il mercato italiano. easyJet è presente in Italia con ben 37 rotte e opera da 9 dei principali aeroporti italiani giocando un ruolo da protagonista sull’aeroporto di Milano Malpensa. Sarò felice di proseguire nei progetti di espansione che la compagnia ha per il mercato italiano e per la base di Malpensa”
Elisa Ravella, italiana che ha vissuto negli Stati Uniti dal al , si è laureata presso la Suffolk University di Boston negli Stati Uniti, ha ottenuto un M.A. in Sociologia presso l’Università di Harvard e un M.A. in antropologia Socio Culturale presso la Brandeis University
Ha iniziato la sua carriera professionale nel 2001 presso L’Istituto Archeologico Americano di Boston. Trasferitasi in Italia nel 2002 Elisa Ravella ha intrapreso l’attività di consulente marketing e relazioni esterne occupandosi di clienti del calibro di Ibm, Porche Italia e la Uefa Soccer League.
Elisa Ravella ha successivamente ricoperto il ruolo di Marketing & Communication Manager presso la Weight Watchers Europa Inc, dove si è occupata dello sviluppo di tutte le attività e le strategie di comunicazione e marketing per il mercato italiano.
Nel 2003 Elisa Ravella approda nel settore dei trasporti. Da allora e fino al suo arrivo in easyJet, Elisa ha ricoperto il ruolo di Marketing & Communication manager per il Sud Europa per Rail Europe SNCF occupandosi della gestione di tutte le attività e delle strategie di comunicazione e marketing per i mercati di Italia e Spagna, dello sviluppo delle strategie di posizionamento del marchio, nonché del perfezionamento delle strategie di vendita e fidelizzazione.

Articolo scritto da admin il 28 Nov 2006 alle 8:18 am.
Categorie: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori




Lista Commenti (6)

  1. martin
    28 novembre 2006 alle 10:59 am

    E´bello vedere una persona giovane rivestire una carica del genere!
    All the best!

  2. Giacomo
    28 novembre 2006 alle 11:58 am

    per dimostrare che l’italia non sforna solo “buon design” ma anche ottimi dirigenti.
    Buon Lavoro mr. Ravella!

  3. Giacomo
    28 novembre 2006 alle 11:59 am

    ….ops…..miss Ravella…sorry

  4. cristian
    27 dicembre 2006 alle 6:55 pm

    Va bene il marketing purchè la crescita di EJ porti vantaggi allo scalo e comparto (a livello occupazionale) e garantisca buoni diritti ai passeggeri, possibilmente strizzando l’occhio alle problematiche ambientali, come le iniziative per azzerare l’impatto dei voli sul fenomeno del global warming.

    Grazie e good luck.

  5. cannibal
    16 gennaio 2007 alle 6:40 pm

    se i risultati sono come quelli prodotti in Rail Europe….si salvi chi può
    Cannibal

  6. Perrone
    10 settembre 2008 alle 4:49 pm

    complimenti anche se in ritardo. faccia attenzione,però, marketing vuol dire anche e soprattutto satisfaction della clientela. Al momento la vostra struttura è volutamente irraggiungibile, per i clienti easyjet è un fantasma, non è possibile alcun contatto. recentem a mialno malpensa è stato disperso un mio bagaglio, regolarmente denunciato al vs. sportello “bagagli smarriti”. Riparto in giornata per manchester e recupero al rientro, dopo 4 gg., a roma fiumicino(???????-che tempismo e organizzazione) il bagaglio denunciato.
    Inoltro con email richiesta di chiarimenti ed eventuale risarcimento per danni documentati, ma probabilmente quel vs. sito è del tutto dormiente.Voli a basso costo è la Vostra pubblicità, ma per i clienti il rischio è elevatissimo.Unica mia consolazione è stata inoltrare nota all’assoc consumatori per la difesa dei diritti degli utenti (a voi sconosciuti) e all’editoriale Altro Consumo perchè diffonda a livello nazionale quanto accaduto.

Invia un Commento

Devi effettuare il log-in per inviare un commento.