FIUMICINO: 2006 CON 30 MILIONI PASSEGGERI E UN INCREMENTO DEL 5,2%

Il 2007 e’ alle porte e gli aeroporti romani tirano le somme: le previsioni di fine anno al ”Leonardo da Vinci” di Fiumicino parlano di 30.200.000 passeggeri, il 5,2% in piu’ rispetto al 2005; poco meno di 5 milioni quelli a Ciampino, che conferma l’andamento degli ultimi anni. Questi numeri, sottolinea la societa’ di gestione Aeroporti di Roma, “collocano il sistema aeroportuale della Capitale, con oltre 35 milioni di passeggeri in totale e un +6,7%, al sesto posto tra gli scali europei per volumi di traffico e dinamismo di attivita’ aeronautiche e commerciali”.

 

Tra il 20 dicembre e l’8 gennaio al ”Leonardo da Vinci” si conteranno circa 600 voli charter, con un picco di traffico nei giorni 29 dicembre, 2 e 8 gennaio, quando sono previsti circa 1.000 voli come gia’ accaduto lo scorso 22 dicembre. In media, si prevede a Fiumicino un flusso giornaliero di circa 95mila passeggeri e 850 movimenti aerei, con una stima complessiva, nelle due settimane di Natale e Capodanno, pari a 1.450.000 passeggeri e 13mila fra atterraggi e decolli. Fra le mete preferite in Europa, oltre a Parigi, Londra, Barcellona e Madrid, anche Atene, Oviedo, Praga e Budapest. Tra quelle piu’ esotiche, l’Egitto, Tunisia, Kenya, Tanzania, Israele, Maldive e Mauritius. L’aumento dei passeggeri, sottolinea Adr, ‘’si riflette anche sulle vendite nei 156 negozi dislocati su 250mila mq destinati ad attivita’ commerciali e di ristorazione. Le postazioni allestite per confezionare gratuitamente i doni natalizi sono 7, 6 a Fiumicino ed una a Ciampino, per un totale di oltre 600 confezioni al giorno. La vendita di vini e’ cresciuta del 13%, prodotti dolciari ed il food in genere hanno registrato un +25%. (ANSA).

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 27 Dic 2006 alle 4:23 pm.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus