ALLARME TERRORISMO A GENOVA, 4 PERSONE SFUGGONO AI CONTROLLI

E’ caccia all’uomo in tutta Italia dopo che quattro cittadini arabi sono fuggiti dall’aeroporto di Genova durante i controlli sui passeggeri di un volo in transito nello scalo ligure. Una quinta persona, invece, è stata bloccata perché trovata in possesso di 562 mila euro in contanti, nascosti in una valigia. In seguito l’uomo, di nazionalità algerina, è stato rilasciato mentre parte della somma è stata sequestrata.

La vicenda, filtrata solo nelle ultime ore, risale a mercoledì sera quando, intorno alle 21, un Boeing dell’Alitalia partito da Algeri e diretto a Milano, è stato dirottato a Genova a causa della nebbia che gravava sullo scalo lombardo. Al ‘Cristoforo Colombo’ sono cominciati i controlli dei passeggeri e proprio in questa fase quattro cittadini arabi, due palestinesi e due algerini, di età compresa fra i 25 e i 35 anni, non si sa ancora come, sono riusciti ad allontanarsi, lasciando nelle mani degli agenti della polizia di frontiera i documenti ed i bagagli. I due algerini erano in possesso di biglietti aerei con destinazione Istanbul; i due palestinesi erano diretti a Beirut in Libano. Sempre nel corso dei controlli, nella valigia di un quinto cittadino arabo, di circa 40 anni, che viaggiava insieme agli scomparsi, è stata rinvenuta la grossa somma di denaro. L’uomo è stato denunciato e poi rilasciato, ma una parte della somma è stata sequestrata. Ora sono in corso accertamenti sull’autenticità dei documenti abbandonati dai fuggitivi. Nel loro bagaglio gli agenti della Digos non hanno comunque rinvenuto nulla di rilevante. Resta la preoccupazione che i fuggitivi potessero avere legami con cellule terroristiche.

(www.quotidiano.net)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 30 Dic 2006 alle 10:57 am.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus