SINDACATI: BUONO SPUNTO IL PIANO ALAZRAKI PER ALITALIA

I sindacati dei dipendenti di Alitalia, che oggi hanno incontrato l’uomo d’affari Paolo Alazraki che ha dichiarato di voler costituire una cordata per acquistare la compagnia aerea, hanno sospeso il giudizio sul piano presentato. “Siamo distanti dal poter esprimere una giudizio di merito. Hanno detto che ci invieranno della documentazione, delle linee guida, su cui noi esprimeremo una valutazione”, hanno dichiarato i sindacalisti di Cisl, e Cgil e Ugl uscendo dall’incontro.

 

Ai sindacalisti l’uomo d’affari, che ha chiesto 2 anni di pace sociale in azienda, ha ripetuto alcune linee guida già illustrate alla stampa. Il piano prevede un investimento di circa 3 miliardi (suddiviso alla pari fra partner estero, fondi pensione e banche), nessun licenziamento e nessuna cessione di asset, ma anche rinnovo della flotta e sviluppo di nuove rotte. In precedenza anche l’Anpac aveva espresso perplessità sul progetto di Alazraki, definito dai vertici dell’associazione dei piloti “innovativo, ma rischioso”. (REUTERS)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 9 Gen 2007 alle 9:03 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Scioperi e Sindacale


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus