RAGUSA: CESSNA PRENDE FUOCO, 3 VITTIME

Tempo di lettura: 1 minuto

Tre persone hanno perso la vita stamattina nel Ragusano quando l’aereo da turismo su cui viaggiavano ha preso fuoco . Lo riferiscono i carabinieri e i vigili del fuoco. Il velivolo, un Cessna partito dall’aeroporto Bocca di Falco di Palermo, si è incendiato al momento dell’atterraggio sulla pista di Eremo della Giubiliana, per motivi ancora da chiarire. Le vittime sono il proprietario e pilota del Cessna Vittorio Chelucci – 63 anni, di Verona ma residente a Palermo – Salvatore Lo Cicero di 52 anni e Giovanni Battista Garofalo, entrambi palermitani. I tre sono morti carbonizzati. Non lontano dal luogo dell’incidente di questa mattina, lo scorso marzo aveva perso la vita schiantandosi durante un volo dimostrativo il celebre deltaplanista Angelo D’Arrigo, detentore di diversi record mondiali nelle traversate internazionali. (REUTERS)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 11 Gen 2007 alle 1:53 pm.
Categorie: Incidenti/Inconvenienti




Lista Commenti (2)

  1. Carmelo
    11 gennaio 2007 alle 2:01 pm

    Non è la stessa aviosuperficie dell’incidente di D’Arrigo.
    Quella è a Comiso.

  2. Massimo
    27 febbraio 2008 alle 4:48 pm

    Chelucci Vittorio è nato a Treviso non a Verona

Invia un Commento

Devi effettuare il log-in per inviare un commento.