EASYJET RESTERA’ IN ITALIA ANCHE DOPO PIANO GOVERNO

La compagnia aerea low cost Easy Jet definisce positivo il piano di riordino del sistema aeroportuale al vaglio del ministro dei Trasporti Bianchi e conferma che, a differenza di altre compagnie low-cost, qualsiasi decisione prendera’ il Governo, non ha alcuna intenzione di lasciare il mercato italiano. Ne parla, a Napoli, Arnaldo Munoz, general manager south europe della Easy Jet. ”Abbiamo bisogno di razionalita’ e di regole - ha detto Munoz - e, quindi, il piano del ministro Bianchi, che sembra voler seguire questa direzione, non puo’ che rappresentare un fattore positivo”. ”Non abbiamo alcuna intenzione di lasciare il mercato italiano, perche’ qui si lavora bene - ha aggiunto Munoz - del resto regole chiare sono positive innanzitutto per noi che dobbiamo fare investimenti”.

 (ANSA)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 17 Gen 2007 alle 8:53 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus