CONTINUITA’ TERRITORIALE: IL PRIMO MARZO ANCHE DA ALGHERO

Un mese e mezzo di ritardo. I sardi dovranno attendere almeno fino al primo di marzo, per decollare a tariffe scontate da Alghero per Torino e Bologna. Il decreto sulle nuove rotte in regime di continuità territoriale, che fissava al 15 gennaio la data di partenza dei nuovi collegamenti, non è stato ancora pubblicato e non si conosce la data in cui la Corte dei conti darà il via libera al provvedimento. In attesa che la Gazzetta ufficiale ospiti il decreto, Air One ha deciso di iniziare a vendere i voli diretti da Alghero per Torino e Bologna a partire dal primo marzo.

 
Un anticipo dell’orario estivo, dunque: i voli sono stati infatti programmati nelle prime ore del mattino  la sera, così come  prevede il decreto. Le tariffe però sono ancora quelle vecchie, e quindi superiori a quelle previste dal decreto sulla continuità
territoriale. Provare per credere: prenotando un volo da Alghero a Bologna e ritorno il primo marzo, si spendono 174,09 euro, tra tariffa e tasse. Siamo dunque oltre i 55 euro più le tasse (16 euro), previsti dal decreto del ministero dei  Trasporti. Nessuna notizia, intanto, per quanto riguarda la pubblicazione del decreto, ancora all’esamedella Corte dei conti.
Fino a quando il provvedimento firmato dal ministro dei Trasporti Alessandro Bianchi non sarà messo nero su bianco sulla
Gazzetta ufficiale, Air One, tuttavia, non modificherà i prezzi. Il 4 dicembre scorso, il titolare del ministero firmò due decreti sulla continuità territoriale: uno riguardava le rotte assegnate per accettazione diretta (con la rinuncia da parte della compagnia dei contributi in denaro in cambio della copertura delle rotte), pubblicato immediatamente sulla Gazzetta
ufficiale. I collegamenti affidati invece dopo una gara, che prevedono quindi i contributi in denaro, sono stati inseriti in un secondo provvedimento, andato  poi alla Corte dei conti per la registrazione.
E dal 4 dicembre, il decreto è ancora fermo alla Corte dei conti. Per cui, dal 15 gennaio sono partiti esclusivamente i collegamenti garantiti da Meridiana (da Cagliari per Torino, Bologna, Verona, Firenze, Napoli e Palermo e da Olbia per Bologna e Verona), che ha voluto avviare anche quelli che rientravano nel secondo decreto, mentre Air One ha voluto attendere la pubblicazione, prima di garantire le tariffe scontate sui voli da Alghero per Torino e Bologna.

(L’Unione Sarda)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 23 Gen 2007 alle 12:23 pm.
Categorie: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Enti e Istituzioni


Lista Commenti (3)

  1. Roberto
    28 Gennaio 2007 alle 3:26 pm

    Da ormai 5 anni faccio il pendolare con la Sardegna avendo l’azienda ad Alghero e quasoi tutte le settimane ricopro la tratta LIN/AHO
    La continuità territoriale applicata da Air One è un vero scandalo io ormai pago 150€ per unb volo andata ritorno e ogni 4 mesi vi è un aumento…l’ultimo inizo anno di 5€ mascherati sottoforma di fuel surcharge…security surcharge….airport….
    La qualità dei voli e pessima…con un trattamento da low cost…niente snack…perchè il volo nn lo prevede…gli orari da un anno hanno una decenza..prima il volo di rienro era alle 22:50 e normalmente con i ritardi accomulati non si partiva prima delle 24…..molte volte Air One si affiva a voli in affitto da low cost della rep.ceca…per non parlare del personale di volo…sempre arrabbiato..scocciato…

    Io penso che se una compagnia vuole ottenere deve anche dare…se non ha i mezzi è meglio che rinunci …i risparmi i tagli non si fanno a scapito dcella sicurezza del servizio a danno del passeggero

  2. Mauro
    13 Luglio 2007 alle 12:22 pm

    Ho acquistato a giugno un volo AIR ONE a/r Milano-Alghero per agosto 2007 alla bellezza €175, tariffa “superscontata” (?!?) per residenti in Sardegna. Circa 340.000 lire… tutto normale? non c’è qualche errore? cosa ci servono in volo, caviale e champagne? non credo. Questa sarebbe continuità territoriale? e un NON residente quanto spende, 600 euro? qualcuno ha sentito parlare di voli low-cost a 30 euro? Non ho sentito lamentele di nessuno, qualcuno dei politici sardi si sveglia, PER FAVORE???

  3. ale
    10 Novembre 2007 alle 5:12 am

    ne ho sentito tante ma io ho 40 anni e viggio per lavoro ormai da 20 faccio il pendolare e devo dire che prima con alitalia pagavo ben 700.000 lire per fare alghero roma …. ma erano anche i primi anni 90,oggi ne pago la meta (2007) e non vedo grosse differenze su ritardi della compagnia airone rispetto alla compagnia alitalia … forse l ingnoranza fa pensare che si possano paragonare pochi voli a basso costo con una compagnia di bandiera ( le compagnie a basso costo non atterrano in aeroporti principali per via dei costi)…ho indagato tanto visto che viaggio molto e spendo.
    insomma io mi trovo bene con airone … ho viaggiato con ryanair (mi ha ricordato i voli fantozziani)oltre vedere un degrado sull aeroporto di alghero con vari bivaccamenti di passeggeri con sacco a pelo che aspettano il volo della mattina per non pagare l albergo ..(lowcost=pochi soldi !!!! ricordiamoci che campiamo grazie al turista.!!!)detto ciò informatevi meglio che sottio cè ben di piu di quello che ho detto … interessi della sogeal ………

Invia un Commento

Devi effettuare il log-in per inviare un commento.