TRIP ORDINA 12 NUOVI ATR 72-500

La compagnia aerea brasiliana TRIP Linhas Aereas e ATR hanno rivelato oggi un contratto firmato il 22 dicembre in Brasile che prevede l’acquisto di 7 nuovi ATR 72-500 più un’opzione per altri 5 velivoli. La firma di questo contratto da 125 milioni di dollari è stata apposta dal CEO di TRIP Josè Mario Caprioli Dos Santos e da Filippo Bagnato CEO ATR. Questi nuovi velivoli ATR saranno equipaggiati con la nuova “Elegance Cabin” e saranno dotati di tutte le novità tecnologiche in campo di comunicazione e navigazione. TRIP è stato operatore ATR  per molti anni, ma questo è il primo ordine per velivoli nuovi effettuato dalla compagnia. Questo nuovo ordine aumenterà la grandezza e la capacità della flotta di TRIP, attualmente formata da 5 ATR 42-32 e da 1 ATR 72-200. I nuovi ATR  ordinati avranno la configurazione per 68 passeggeri.

 

 

Filippo Bagnato ha commentato:”Dopo una partnership di otto anni, siamo felici di aver ricevuto una conferma della fiducia da TRIP in ATR per un importante rinnovamento della flotta. Questo ordine rappresenta un nuovo importantissimo balzo in avanti per l’affermazione della nostra ’serie -500′ di aeromobili in Brasile, un mercato regionale dove noi siamo già bene inseriti con una flotta di 20 aerei ATR. Con l’introduzione della nuova generazione di nostri aeromobili, offriamo sia alle compagnie aeree che ai passeggeri maggiori standard di servizio, prestazioni, economicità e comfort in un aereo con un ambiente accogliente.”
Josè Mario Caprioli Dos Santos ha affermato:”Gli aerei ATR si adattano bene alle caratteristiche e alle necessità del nostro mercato aereo regionale. Aggiornare e rinnovare la nostra flotta con la nuova generazione di ATR rappresenta per noi la scelta migliore e più logica per le nostre intenzioni di offire ai passeggeri i migliori standard di servizio. Inoltre, con la scelta di aeromobili ATR, siamo felici di contribuire alla salvaguardia dell’ambente brasiliano, con aerei che producono meno emissioni nocive di altre forme di trasporto.”

(Fonte: Press Release ATR) 

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 25 Gen 2007 alle 2:17 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Industria


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus