EADS PRONTA A CEDERE IL 20% DI AIRBUS AI RUSSI

EADS, la holding di riferimento di Airbus, sarebbe pronta a cedere il 20% del capitale del colosso europeo dell’ aviazione ad un istituto di credito o ad un’ azienda di Stato russi, secondo quanto riportato dal settimanale Capital che a sua volta cita fonti ben informate su questa vicenda a Mosca. Il dirigente russo Boris Aleshin - aggiunge il settimanale - si incontrera’ a Parigi questa settimana con il chief executive officer di Airbus e co-presidente di EADS, Louis Gallois. Capital ricorda che nel settembre scorso EADS aveva ricomprato il 20% detenuto in Airbus da British Aerospace. A questo punto - si fa notare - sarebbe arrivato il momento di ricollocare questa quota. Alla fine dello scorso agosto, inoltre, la banca pubblica russa VTB aveva annunciato di aver comprato in Borsa il 5% del capitale della stessa EADS. Capital rileva inoltre che alcuni giorni fa un consigliere del presidente russo Vladimir Putin aveva sottolineato l’ interesse per una partecipazione strategica in EADS, ma quest’ opzione era stata rigettata dal gruppo aerospaziale. A quel punto pero’ i vertici di EADS sarebbero riusciti a convincere la controparte russa a divenire un importante azionista di Airbus.

(ANSA)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 29 Gen 2007 alle 8:50 pm.
Categorie: Industria


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus