ROMA: ATTERRAGGIO DI EMERGENZA PER MD80 MERIDIANA

Atterraggio d’emergenza a Fiumicino per un aereo della compagnia Meridiana, partito da Catania e diretto a Bologna con 59 passeggeri a bordo. C’è stata “un’avaria al motore sinistro” ha riferito l’Enac. L’Ente nazionale per l’aviazione civile ha confermato che “l’atterraggio si è svolto regolarmente, con un solo motore, sulla pista dove si erano schierati i mezzi di soccorso”. Nessuna conseguenza per le persone a bordo. Da quanto si è appreso da fonti aeroportuali l’atterraggio si è svolto secondo manuale, con un solo motore, sulla pista numero 3 dove sono stati schierati i mezzi per i primi soccorsi, come è previsto dalle norme per i casi di emergenza.


 
Nessun passeggero o membro dell’equipaggio ha riportato conseguenze, ma solo un po’ di paura. I passeggeri verranno imbarcati su altri voli per raggiungere la destinazione prevista. Il velivolo MD80, invece, rimarrà fermo sulla piazzola per essere sottoposto agli accertamenti di rito. Per tutta la durata dell’emergenza la pista dove è atterrato era stata riservata solo all’aereo della Meridiana, mentre le altre due piste dello scalo della Capitale hanno continuato la loro funzione regolarmente. Non si sono verificati rallentamenti per i voli in arrivo e in partenza nello scalo gestito dalla Aeroporti di Roma.

(TGCOM)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 13 Feb 2007 alle 11:32 am.
Categorie: Incidenti/Inconvenienti


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus