EASYJET INAUGURA LA 17^ BASE A MADRID

Oggi Andy Harrison, CEO di easyJet, inaugura ufficialmente la 17° base della compagnia in Europa presso l’aeroporto di Madrid Barajas. Per il 2007 la compagnia si aspetta di trasportare più di 2 milioni di passeggeri in partenza da Madrid verso 18 destinazioni. Dalla base verranno operate 3 rotte interne al mercato domestico, 13 rotte europee e 2 rotte verso il Nord Africa. Le nuove rotte che verranno inaugurate dalla base comprendono anche i voli da Roma Ciampino verso Madrid e Lione. Anche il collegamento da Ciampino a Lione verrà infatti operato con un aeromobile che proseguirà verso la base di Madrid. Il collegamento Roma Ciampino-Lione sarà operativo a partire dal 16 febbraio 2007, mentre il collegamento Roma Ciampino-Madrid sarà operativo a partire dal 23 febbraio 2007.

4 nuovi Airbus A319 verranno basati permanentemente presso l’aeroporto di Madrid a partire da febbraio. L’investimento iniziale di 170 milioni di euro determinerà la creazione di 150 posti di lavoro, tra piloti e assistenti di volo. La Spagna rappresenta uno dei mercati a più alto tasso di crescita per easyJet. Lo scorso anno easyJet ha lanciato ben 13 rotte da/per destinazioni spagnole e 13 ulteriori rotte sono già state annunciate per il 2007. Attualmente easyJet offre collegamenti su 79 rotte in partenza da 12 aeroporti spagnoli e la Spagna rappresenta il 29% del network di easyJet. L’incremento del traffico ha determinato la creazione di 50 ulteriori posti di lavoro a tempo pieno anche per Swissport-Menzies - partner di easyJet per i servizi di handling. SR Technics - che si occupa dei servizi di manutenzione – ha invece inaugurato una nuova stazione di manutenzione a Madrid, dove inizialmente impiega 10 persone. Oltre alla creazione di posti di lavoro diretti, i passeggeri di easyJet contribuiranno alla creazione indiretta di 2.000 posti di lavoro nell’area di Madrid. Inoltre, gli ordini di easyJet per 315 Airbus (con inclusione delle opzioni) sono importanti anche nell’ottica di salvaguardia di 2.000 posti di lavoro presso Airbus Spain. In occasione della conferenza stampa tenutasi oggi a Madrid, Andy Harrison, CEO di easyJet, ha dichiarato: “ easyJet offre ai propri passeggeri basse tariffe, un servizio accurato e conveniente. Una combinazione che nessuna altra compagnia può vantare. Riteniamo che i passeggeri spagnoli abbiano avuto a che fare per troppo tempo con tariffe troppo alte e con un servizio di bassa qualità. Il nostro obiettivo è cambiare questa situazione.Quest’anno trasporteremo più di 9 milioni di passeggeri sulle rotte da/per la Spagna, 2 milioni dei quali voleranno da/per la base di Madrid. easyJet trasporta ogni anno 4 milioni di turisti verso la Spagna, una cifra superiore a qualsiasi altra compagnia low cost. Questi turisti hanno speso 3.3 miliardi di euro in Spagna.”
“Milioni di passeggeri hanno riconosciuto i benefici unici derivanti dal volare con easyJet, non desta meraviglia il fatto che easyJet trasporti circa il 20% di passeggeri in più rispetto al vettore di bandiera spagnolo, Iberia”
Nel 2006 easyJet ha trasportato 8.4 milioni di passeggeri sulle rotte da/per la Spagna – con un incremento del 15% rispetto al 2005, anno in cui la compagnia ha trasportato 7,3 milioni di passeggeri da/per la Spagna. Quest’anno easyJet si aspetta di trasportare più di 9 milioni di passeggeri, determinando un ulteriore incremento del 15%. Lo scorso anno easyJet ha trasportato 33,5 milioni di passeggeri, Iberia ne ha trasportati 28 milioni. easyJet ha trasportato circa il 20% di passeggeri in più rispetto al vettore di bandiera spagnolo.

(Comunicato stampa easyJet)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 15 Feb 2007 alle 1:14 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus