LUFTHANSA PARTNER DI AIRBUS PER TEST DELL’A380 SU ROTTE COMMERCIALI

Le caratteristiche qualitative ed operative del nuovo Airbus A380 saranno per la prima volta messe alla prova in condizioni reali durante i voli programmati per la fine di marzo 2007. Lufthansa ed Airbus, partner nella strategia di innovazione, sottoporranno il nuovo gigante dei cieli, che ha ottenuto la certificazione lo scorso dicembre, ad un’intera settimana di test inseriti nel cosiddetto Commercial Route Proving. La vera premiere sul campo sarà il primo atterraggio dell’A380 negli Stati Uniti. Sabato 17 marzo, il super jumbo dal numero di serie 007 decollerà da Tolosa per Francoforte, per poi ripartire il lunedì successivo alla volta di New York con un primo gruppo di circa 500 passeggeri a bordo. Il piano di volo prevede, fino a mercoledì 28 marzo, le destinazioni di Hong Kong e Washington. A conclusione del test l’A380 effettuerà una sosta anche a Monaco.

Con questo programma, Lufthansa sarà il primo ed esclusivo “route-proving” partner di Airbus. “Siamo fieri di essere al fianco di Airbus e di poter contribuire, con il nostro know-how e la nostra esperienza, allo sviluppo e al collaudo di questo nuovo tipo di aeromobile. L’Airbus A380 sarà la nuova ammiraglia Lufthansa e stabilirà nuovi standard in termini di efficienza economica ed ecologica”, afferma Wolfgang Mayrhuber, Presidente e CEO di Lufthansa. A bordo dell’Airbus A380 saranno presenti principalmente dipendenti Lufthansa ed Airbus, il cui compito sarà quello di testare i sistemi e gli equipaggiamenti di bordo, dall’aria condizionata all’illuminazione, all’acustica, alle cucine, sino al sistema di intrattenimento a bordo di nuovissima generazione. La cabina di pilotaggio sarà occupata sia dai piloti collaudatori di Airbus sia dai piloti di maggiore esperienza Lufthansa, mentre il servizio in cabina sarà curato dagli assistenti di volo Lufthansa. L’arrivo dell’A380 a Francoforte fornirà a Lufthansa l’occasione di testare a fondo le capacità delle infrastrutture a terra del suo hub principale. La Compagnia, ad esempio, ha intenzione di far coincidere i tempi a terra del nuovo aeromobile (dall’atterraggio al decollo) con quelli dei jet molto più piccoli, già in servizio per i voli a lungo raggio. Lufthansa è già stata partner esclusivo di Airbus durante la precedente fase di sviluppo e testing dell’A380, come, per esempio, il test di evacuazione effettuato alla fine di marzo dello scorso anno e l’Early Long Flights (ELF) del nuovo aeroplano nel settembre 2006. La compagnia aerea ha inoltre partecipato al programma di certificazione rilasciata sia dalla European Aviation Safety Agency (EASA) e dell’americana FAA nello scorso dicembre 2006. In totale Lufthansa ha ordinato 15 di questi nuovi aeromobili, l’ordine più importante tra le compagnie europee. La consegna del primo A380 a Lufthansa è prevista per l’estate 2009.

(Comunicato stampa Lufthansa)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 16 Feb 2007 alle 1:18 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze, Industria


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus