Archivio del mar Feb 2007

AIR CANADA RIPROPONE LE TARIFFE PROMOZIONALI FINO AL 31 MAGGIO

Tempo di lettura: 1 minuto

La compagnia di bandiera canadese Air Canada, visto il grande successo, ripropone le sue eccezionali offerte fino al 31 maggio 2007 (ultima data di prenotazione e di partenza).
Con la campagna promozionale in corso è possibile volare da molte città italiane – Roma, Milano, Torino, Verona, Trieste, Genova, Firenze, Napoli, Bari, Catania, Palermo, Reggio Calabria – per le principali destinazioni canadesi a prezzi veramente eccezionali. Scoprite le città più suggestive del Canada: con tariffe a partire da 349 euro (tasse escluse) volate con Air Canada a Montreal, Toronto e Ottawa. Con tariffe a partire da 459 euro (tasse escluse) potete regalarvi mete insolite: Edmonton e Calgary, nella provincia dell’Alberta, e Vancouver, nota anche come la Hollywood del Nord.

  Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori

AIRFRANCE CONFERMA IL SUO DISINTERESSE PER ALITALIA

Tempo di lettura: 1 minuto

Air France conferma il suo disinteresse per Alitalia, la compagnia aerea della quale il governo ha messo in vendita il controllo. In una nota trasmessa in mattinata, il gruppo francese smentisce un articolo di Finanza e Mercati di oggi che parla di contatti in corso con il vice presidente Rothschild, Franco Bernabé, e nega anche contatti con altri investitori. In serata, anche Rothschild ha diffuso una nota per precisare che “le notizie riferite a Rothschild e relative alla vicenda Alitalia sono destituite di fondamento”. Air France-Klm, nel decidere di non prendere parte alla gara aperta dal governo italiano, ha detto di non ritenere che ci fossero le condizioni per candidarsi.
“[La compagnia] non ha modificato la sua posizione su questo punto”, si legge nella nota di Air France che aggiunge che chiederà “alle autorità di mercato italiane di vigilare sulla persistenza di false voci su una società quotata”.

(REUTERS)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori

TONFO IN BORSA PER JETBLUE

Tempo di lettura: 1 minuto

JetBlue cede in Borsa il 7,15% dopo la tempesta di neve di San Valentino, che ha causato la soppressione di oltre 1.000 voli in 5 giorni. Il secondo operatore low-cost degli Usa, che ha avviato anche le procedure di rimborso o indennizzo a favore dei passeggeri coinvolti dai disservizi, ha stimato oneri complessivi per almeno 30 milioni di dollari.

(ANSA)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori

FIR CISL: CRISI VOLARE, 15 MILIONI DI PERDITE

Tempo di lettura: 1 minuto

“Continua la crisi di Volare Airlines ad un anno dalla contrastata acquisizione da parte di Alitalia. La situazione si e’ ulteriormente aggravata, con la conseguenza di incidere negativamente anche sul bilancio di Alitalia”, sottolinea il coordinatore nazionale Fit Cisl Piloti Comandante Alessandro Cenci segnalando che “le perdite accumulate negli ultimi 8 mesi del 2006 arrivano a circa 15 milioni che sono dovuti quasi interamente ai costi per il noleggio di aerei ed equipaggi stranieri. La cura Cimoli – osserva Cenci in una nota – risulta cosi’ dannosa anche per Volare, con il risultato che ci si e’ concentrati unicamente sull’abbattimento del costo del lavoro ricorrendo ad un uso indiscriminato ed anti-economico di operatori esterni per trasportare i propri passeggeri”.

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Opp. lavoro / Scioperi / Sindacale

FRANCIA. UN SUPERPREFETTO PER GLI AEROPORTI DI PARIGI

Tempo di lettura: 2 minuti

Il governo francese si prepara a nominare un super-prefetto come responsabile e coordinatore della sicurezza negli aeroporti parigini. I ministeri della difesa, dell’interno e dei trasporti stanno definendo, ricorda Le Figaro, gli ultimi aspetti della ‘mission’ del funzionario che dovra’ cercare di capire se i sistemi di sicurezza e le varie norme emesse via via dall’11 settembre 2001 sono tutti coerenti, sufficienti o necessari. Il piano di sicurezza in vigore in Francia e’ il ‘vigipirate’, che prevede quattro livelli di allarme in ordine di crescita del rischio: giallo, arancione, rosso e scarlatto.

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Enti e Istituzioni

ASSAEREO: SCIOPERO DI OGGI COSTERA’ 30 MILIONI DI EURO

Tempo di lettura: 1 minuto

“Il blocco odierno di 4 ore del trasporto aereo costera’ al sistema Paese almeno 30 milioni di euro”. E’ quanto sostiene Assaereo, che denuncia “l’inaccettabilita’ di tale situazione e l’inutilita’ di ogni sforzo da parte istituzionale, teso alla ristrutturazione del settore, fino a quando verranno tollerate iniziative conflittuali al di fuori di ogni logica relazionale da parte di categorie che approfittano del proprio ruolo insostituibile e monopolista nella catena di produzione nel servizio del volo”. “Dopo lo sciopero illegittimo del 30 gennaio – aggiunge l’Associazione – proclamato da una sigla sindacale dei controllori di volo cui risultano aderire solo 3 iscritti, che ha causato la cancellazione di circa 200 voli da parte dei vettori e malgrado la grave situazione in cui si dibatte il trasporto aereo nazionale, i controllori di volo dell’Enav proseguono imperterriti nella loro campagna conflittuale insensibili ai gravissimi ed onerosi effetti sul trasporto aereo”. “Dal calendario della Commissione di Garanzia sugli scioperi conclude la nota – ad oggi risulta che siano stati proclamati ulteriori agitazioni per il 13, 14, 20, 26 marzo ed il 3, 4 e 13 aprile”. Assaereo e’ convinta che “finche’ saranno ammessi tali comportamenti il trasporto aereo nazionale non potra’ mai essere messo nelle condizioni di operare competitivamente”.

(ANSA).

Categoria: Opp. lavoro / Scioperi / Sindacale

AEROPORTO DI RIMINI: CHIUSO IN PAREGGIO IL BILANCIO 2006

Tempo di lettura: 1 minuto

Massimo Masini, presidente di Aeradria, ha oggi espresso la sua soddisfazione per la chiusura in pareggio del bilancio 2006  dell’aeroporto Federico Fellini di Rimini. Dopo la chiusura nel 2004 con 2 milioni e 100mila euro di perdite, in un biennio è stato raggiunto l’obiettivo del pareggio lavorando in anticipo sulla tabella di marcia. Questa mattina, in occasione del Consiglio di Amministrazione, sono stati presentati i nuovi voli 2007, giudicati consistenti per quantità e qualità. Approvato, nella stessa seduta, il relativo Piano Marketing. Il Bilancio Previsionale 2007, che è in via di definizione da parte degli uffici preposti, sarà illustrato al prossimo Cda. Stante l’aumento dei ricavi sarà a pareggio in modo ancora più evidente, rafforzando così le giuste aspettative della società di ottenere, entro l’anno, la concessione totale. E ciò all’indomani del rilascio, da parte di Enac, della certificazione aeroportuale (certificazione concessa sul finire del 2006).

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni

FIUMICINO: DISAGI PER SCIOPERO PERSONALE ENAV

Tempo di lettura: 1 minuto

E’ cominciato alle 12 lo sciopero di quattro ore dei controllori di volo del Centro di Controllo Enav di Roma aderenti al ‘Cobas – Roma Acc’, una organizzazione che, sottolinea l’Enav, ”non rientra tra quelle riconosciute contrattualmente”. All’aeroporto di Fiumicino, nella fascia oraria interessata dall’agitazione risultano gia’ cancellati 79 voli in partenza e altrettanti in arrivo (ma il numero potrebbe ulteriormente salire), oltre i due terzi dei quali si calcola siano Alitalia. I collegamenti soppressi riguardano in prevalenza tratte nazionali (Torino, Milano Linate e Malpensa, Genova, Bologna, Pescara, Brindisi, Lamezia Terme, Catania, Palermo), ma non mancano i voli internazionali come quelli per Lisbona e Francoforte operati da Air One in code sharing con Tap e Lufthansa, l’Alitalia per Bruxelles e Ginevra, Praga, Parigi, Atene e Istanbul, il Sas per Copenhagen. Della possibilita’ di disagi i passeggeri sono avvisati a piu’ riprese con annunci sia dagli altoparlanti sia sui video da parte della societa’ di gestione Aeroporti di Roma. Gia’ da ieri l’Alitalia aveva messo in guardia i propri clienti, invitandoli a contattare il numero unico 06.2222 o a collegarsi al sito internet www.alitalia.it.

(ANSA)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni

IN PIEMONTE IL CAMPIONATO ITALIANO DI PARAPENDIO CLASSE STANDARD

Tempo di lettura: 2 minuti

Dal 9 all’11 marzo si disputerà il Campionato Italiano Parapendio classe standard, riservato a piloti che volano con vele base, rigorosamente di serie. Lo scopo del campionato è di avvicinare piloti esordienti a piloti già esperti, per consentire una crescita qualitativa e quantitativa del movimento agonistico del parapendio che da sempre ci regala grandi soddisfazioni. L’Italia conta oggi il campione europeo in carica, Luca Donini, ed è al secondo posto nella classifica mondiale. Il numero massimo di piloti ammessi alla gara è di 120. L’organizzazione fa capo all’Associazione Sportiva “Vol au Vent” della Val Pellice, che gestisce l’attività di volo libero anche a Bagnolo Piemonte (Cuneo), con l’atterraggio di via Maddalena ed i decolli di Montoso e Rucas. Daquest’ultimo, posto a quota 1580 m presso le antenne televisive, decolleranno i piloti verso le 12,30 di ogni giorno di gara.

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Eventi e Manifestazioni

AIR DOLOMITI LANCIA I NUOVI EVENTI A BORDO

Tempo di lettura: 2 minuti

Air Dolomiti, la Compagnia regionale italiana del Gruppo Lufthansa e membro di Lufthansa Regional lancia i nuovi eventi a bordo 2007 all’insegna della diffusione del cibo biologico.
La Compagnia dedica gli eventi di quest’anno ai prodotti biologici grazie alla straordinaria collaborazione di Marco Columbro: l’appassionato divulgatore di uno stile di vita a stretto contatto con la natura. La collaborazione si concluderà con la sponsorizzazione di Sapor Bio, il primo evento del biologico in Italia che si terrà a Viareggio nel mese di giugno.
Marco Columbro indirizza e consiglia Air Dolomiti nella selezione dei piatti da offrire a bordo: proposte fresche e ricercate per far conoscere al passeggero i sapori del vivere sano. Air Dolomiti considera da sempre l’ospitalità a bordo come il momento di contatto con i propri passeggeri e motivo d’incontro: l’alta qualità dei cibi e dei vini, l’accuratezza del servizio e l’accoglienza a bordo rappresentano uno dei punti di forza della Compagnia.

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori

LA CINA AVRA’ NECESSITA’ DI PIU’ DI 3000 AEREI NEI PROSSIMI 20 ANNI

Tempo di lettura: 1 minuto

Airbus prevede che il continente cinese tra il 2006 e il 2025 avrà necessità di più di 3000 aerei passeggeri e cargo, tra cui 2050 a corridoio singolo, 600 piccoli aerei a corridoio doppio, oltre 200 aerei intermedi, e circa 180 aerei di grandissime dimensioni. Circa 2650 aerei passeggeri saranno ordinati nel continente cinese per un valore totale di 289 miliardi di dollari. La flotta passeggeri triplicherà nei prossimi 20 anni, dai 760 aerei della fine del 2005 ai 2700 previsti per il 2025. In Cina il traffico merci crescerà sei volte tanto e nei prossimi 20 anni necessiterà di circa 400 aerei cargo. La domanda della Cina nel mercato del cargo rimarrà ad altissimi livelli con una media di sviluppo sul mercato domestico pari al 10,9% e una media sul mercato internazionale del 8.9%.  

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Industria

AIR NEW ZEALAND HA ORDINATO ALTRI QUATTRO 787 DREAMLINER

Tempo di lettura: 1 minuto

Boeing ha annunciato oggi che Air New Zealand ha effettuato un ordine per ulteriori quattro 787-9, a dicembre la stessa aerolinea aveva annunciato l’intenzione di piazzare un nuovo ordine. Questo è il terzo ordine di Air New Zealand per il 787 Dreamliner.
Con quello annunciato oggi, la compagnia neozelandese ha portato ad otto gli ordini per il nuovo Boeing. Le consegne di questi quattro aerei avverranno tra il 2011 e il 2013. il valore della nuova commessa si avvicina ai 700 milioni di dollari, secondo i prezzi di listino. Air New Zealand è stata la seconda compagnia aerea ad ordinare il 787, con un ordine iniziale di 2 velivoli effettuato nel 2004. L’anno seguente Air New Zealand ordinò altri due Dreamliner. Il primo 787 verrà consegnato alla compagnia nel 2010.

(Comunicato stampa Boeing)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Industria

PRECIPITA MIRAGE 2000 FRANCESE AL LARGO DELLA CORSICA

Tempo di lettura: 1 minuto

Un aereo da caccia Mirage 2000 dell’ Aeronautica francese è precipitato oggi in mare, a 10 chilometri al largo di Bonifacio, in Corsica. Nell’ incidente è morto il pilota. La vittima, un capitano di 35 anni, era il solo passeggero a bordo del velivolo della base aerea di Cambrai, nel nord del paese. Il pilota era in missione di esercitazione sulla base di Solenzara, in Corsica, da dove era decollato questa mattina.I passeggeri di un traghetto della Saremar, in servizio da Santa Teresa di Gallura a Bonifacio, sono stati testimoni questa mattina dell’incidente costato la vita a un pilota francese precipitato in mare al largo della Corsica con il suo caccia Mirage 2000. A bordo della nave, che collega quotidianamente la Sardegna alla Corsica, c’erano una quarantina di persone, tra viaggiatori e personale marittimo. L’allarme è stato lanciato intorno a mezzogiorno da un passeggero che si trovava sul ponte. Ha visto distintamente l’aereo sorvolare a bassa quota lo specchio d’acqua, a poca distanza dal traghetto: pochi istanti dopo l’impatto devastante, con il caccia che si è subito inabissato. L’uomo si è quindi precipitato dal comandante che ha raccolto la testimonianza allertando il centro di Capo Pertusaro in Corsica.

(www.unionesarda.it)

Categoria: Incidenti/Inconvenienti

UNIONE PILOTI: NUOVO CDA ALITALIA DA IDEA DI COMMISSARIAMENTO

Tempo di lettura: 1 minuto

Nella lista dei candidati al nuovo consiglio di amministrazione dell’Alitalia indicata dal Tesoro “non ci sono persone competenti del mondo aeronautico e da’ l’idea di un commissariamento”. Lo afferma il presidente dell’Unione piloti, Massimo Notaro che, ricordando che “l’Alitalia perde un milione al giorno” attribuisce “la responsabilita’ del disastro attuale della compagnia al responsabile operativo Giancarlo Schisano” scelto dal presidente e amministratore delegato uscente Giancarlo Cimoli con cui aveva lavorato in Ferrovie. “Cimoli – ha osservato Notaro – ha sbagliato a delegare la gestione operativa a chi era a digiuno e inadeguato e che ha portato l’Alitalia al disastro vero”. Secondo Notaro, la compagnia ha “assolutamente bisogno di una nuova guida operativa, che va cercata fuori dall’azienda. In Italia – conclude – ce ne sono davvero pochi con vere capacita’”.

(ANSA)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori, Opp. lavoro / Scioperi / Sindacale

VENEZIA: DISAGI PER SCIOPERO SECURITY

Tempo di lettura: 1 minuto

Ritardi e disagi all’aeroporto Marco Polo di Venezia in seguito alla giornata di sciopero del personale addetto alla vigilanza indetto dai sindacati Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil e Ugl. Sciopero che la Save, dati i pesanti ritardi dei voli in partenza, considera sproporzionato cosi’ come inconsistenti le ragioni della protesta. In una nota la Save respinge un metodo che definisce “unilaterale e illegittimo”, riservandosi “di tutelare i propri interessi in tutte le sedi opportune”. La Commissione di Garanzia dell’attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali – ricorda la societa’ che gestisce il Marco Polo – aveva invitato le organizzazioni sindacali “a revocare lo sciopero a causa di alcune irregolarita’ nella durata. Nonostante cio’ – continua la Save – le organizzazioni sindacali hanno indetto ugualmente la giornata di protesta”.

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni, Opp. lavoro / Scioperi / Sindacale