ASSAEREO: SCIOPERO DI OGGI COSTERA’ 30 MILIONI DI EURO

“Il blocco odierno di 4 ore del trasporto aereo costera’ al sistema Paese almeno 30 milioni di euro”. E’ quanto sostiene Assaereo, che denuncia “l’inaccettabilita’ di tale situazione e l’inutilita’ di ogni sforzo da parte istituzionale, teso alla ristrutturazione del settore, fino a quando verranno tollerate iniziative conflittuali al di fuori di ogni logica relazionale da parte di categorie che approfittano del proprio ruolo insostituibile e monopolista nella catena di produzione nel servizio del volo”. “Dopo lo sciopero illegittimo del 30 gennaio - aggiunge l’Associazione - proclamato da una sigla sindacale dei controllori di volo cui risultano aderire solo 3 iscritti, che ha causato la cancellazione di circa 200 voli da parte dei vettori e malgrado la grave situazione in cui si dibatte il trasporto aereo nazionale, i controllori di volo dell’Enav proseguono imperterriti nella loro campagna conflittuale insensibili ai gravissimi ed onerosi effetti sul trasporto aereo”. “Dal calendario della Commissione di Garanzia sugli scioperi conclude la nota - ad oggi risulta che siano stati proclamati ulteriori agitazioni per il 13, 14, 20, 26 marzo ed il 3, 4 e 13 aprile”. Assaereo e’ convinta che “finche’ saranno ammessi tali comportamenti il trasporto aereo nazionale non potra’ mai essere messo nelle condizioni di operare competitivamente”.

(ANSA).

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 20 Feb 2007 alle 9:46 pm.
Categorie: Scioperi e Sindacale


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus