INDONESIA: BILANCIO INCIDENTE, 21 VITTIME ILLESO L’UNICO ITALIANO A BORDO

È stato rivisto al ribasso il bilancio delle vittime dell’incendio che ha distrutto il Boeing 737-400 al momento dell’atterraggio all’aeroporto di Jogyakarta, nell’isola di Giava in Indonesia, mercoledì 7 marzo. Secondo una nuova stima della compagnia aerea, i morti sarebbero stati 21, mentre altri 110 passeggeri sarebbero riusciti a sfuggire alle fiamme. Un primo bilancio riferiva di almeno 49 vittime accertate. Ilprimo ministro australiano John Howard ha detto che circa 10 cittadini australiani erano a bordo dell’aereo. L’aereo di linea della compagnia nazionale indonesiana Garuda Indonesia trasportava secondo la società 133 passeggeri e sette membri di equipaggio. Il Boeing 737-400 ha urtato violentemente la pista dell’aeroporto di Jogyakarta, poi s’è incendiato come se fosse esploso, secondo le testimonianze.

È rimasto invece miracolosamente illeso, con appena un graffio al labbro, l’unico italiano a bordo dell’aereo che si è incendiato oggi durante l’atterraggio a Yogyakarta nell’isola di Giava, con un bilancio ancora incerto. Il giornalista di Rai International Alessandro Bertellotti, di base a Melbourne in Australia, era fra i giornalisti e diplomatici diretti in Indonesia per seguire la visita del ministro australiano Alexander Downer, che era atteso a Yogyakarta di lì a poco.

(www.ilsole24ore.it)

 

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 7 Mar 2007 alle 11:59 pm.
Categorie: Incidenti/Inconvenienti


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus