VOLO AIR ONE “DIROTTATO” DA CAGLIARI AD ALGHERO, IL PM CHIEDE 1 ANNO E 6 MESI PER MANAGER

Storia di tre estati fa, quando Airone decise di “dirottare” un volo in partenza da Milano dallo scalo di Cagliari a quello di Alghero. Con “enormi disagi per i passeggeri”. Qualcuno sporse querela contro la compagnia. Adesso c’è la richiesta del pubblico ministero, Marco Ghezzi, che ha avanzato una pena di un anno e sei mesi nei confronti di tre dirigenti di Airone più un pilota. Sono accusati di truffa aggravata. Tra gli imputati ci sono Riccardo Toto, vicedirettore generale della compagnia e Nicola Ruccia, Chief operating officer. 
Il volo, la cui partenza era programmata per le 21,50, era in realtà partito alle 23,55. Ma, già in volo, ai passeggeri era stato comunicato che l’atterraggio sarebbe avvenuto ad Alghero e non più a Cagliari, creando notevoli disagi. Per la pubblica accusa, la società era al corrente del cambio di rotta già prima della partenza e deliberatamente era stato scelto di non farlo sapere ai passeggeri. Il processo, che si svolge davanti alla quinta sezione penale, riprenderà il prossimo 2 maggio quando parleranno le difese.

(www.unionesarda.it)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 27 Mar 2007 alle 8:04 pm.
Categorie: Cronaca


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus