BRITISH AIRWAYS: MAGLIA NERA PER BAGAGLI SMARRITI

Nella gara tra le compagnie aeree europee a chi perde piu’ bagaglio la British Airways non ha concorrenti: l’anno scorso ha smarrito in media 23 valige per ogni mille passeggeri. Nella hit parade, diffusa a Londra dall’authority che difende gli interessi dei consumatori nel campo dell’aviazione civile, l’Alitalia e’ al quinto posto con 16,5 valigie per ogni mille passeggeri. E’ preceduta nell’ordine dai portoghesi di Tap (21), dai tedeschi della Lufhtansa (18,1) e dai francesi di Air France (16,6). La classifica e’ stata compilata sulla scorta dei dati forniti da 24 compagnie aeree affiliate alla Association of European Airlines. La media generale e’ di 15,7 valigie perse per ogni 1.000 passeggeri ma secondo gli esperti la cifra sarebbe senz’altro ancora peggiore se compagnie come la Virgin e Bmi avessero fornito anch’esse i dati di loro competenza. Senza contare che l’incontrastata regina del low-cost - la Ryanair - non fa nemmeno parte dell’associazione delle compagnie europee.

 

Il Consiglio degli utenti aerei (Air Trasport Users Council, Auc) ha sottolineato che riceve moltissime lamentele per il problema delle valige mancanti all’arrivo, una piaga che ”provoca ai passeggeri stress, disagi e spese”. Nella lista delle dieci compagnie peggiori su questo versante l’Alitalia e’ seguita dalla Klm e dalla Luxair (ex-aequo a 16,4), dall’Iberia (15,5), dalla Lot (14,8) e dalla Finnair (14,2). Le migliori in assoluto sono invece risultate Air Malta e Turkish Airlines: in media smarriscono meno di 5 valige ogni mille passeggeri. La British Airways ha reagito allo studio ammettendo che la sua performance nel 2006 e’ stata ”inaccettabile” ma si e’ giustificata con il fatto che i piu’ drastici controlli introdotti l’anno scorso negli aeroporti britannici hanno reso ancora piu’ complicata e difficile la gestione del bagaglio. A dispetto di questo parziale ‘mea culpa’ i giornali londinesi ironizzano oggi sul fatto che nella pubblicita’ la British continua ad autoproclamarsi ”the world’s favorite airline” (la compagnia aerea favorita del mondo) malgrado in media perda il controllo di tremila valige al giorno. Va comunque detto che su scala europea l’85% delle valige finite chissa’ dove dopo il check-in vengono restituite al legittimo proprietario entro 48 ore.

(ANSA)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 4 Apr 2007 alle 9:41 pm.
Categorie: Compagnie Aeree / Alleanze


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus