Archivio del gio Apr 2007

ACCORDO TRA ALENIA E LA RUSSA TSAGI

Tempo di lettura: 1 minuto

Alenia Aeronautica e l’Istituto centrale di aero-idrodinamica russo, TsAGI, hanno siglato un accordo di cooperazione per realizzare progetti comuni nel campo della ricerca, dello sviluppo e della progettazione di aerostrutture per aerei destinati a voli commerciali. In una seconda fase, le due societa’ intendono elaborare progetti congiunti nel campo dell’aerodinamica avanzata ed altre attivita’ di progettazione su velivoli di nuova generazione. Lo rende noto Alenia Aeronautica, precisando che il responsabile della divisione tecnica di Alenia, Alessandro Franzoni, e il direttore di TsAGI, Kargopoltsev, hanno firmato a Mosca un Memorandum d’intesa che segna l’avvio di studi congiunti per valutare tutti i possibili campi di collaborazione. L’inizio dell’attivita’ tra Alenia e TsAGI e’ previsto entro la fine dell’estate.

(ANSA)

Categoria: Industria

DOMANI PARTONO I VOLI DEL CONSORZIO “PANTELLIERIA ISLAND”

Tempo di lettura: 1 minuto

Arriva domani il primo aereo dei voli organizzati dal Consorzio ”Pantelleria Island” da Milano con 151 passeggeri. Il volo partira’ da Milano Malpensa alle 7.05 del mattino per raggiungere Pantelleria alle 8.55. Il collegamento sara’ effettuato con un aereo, Boeing 737 della compagnia Blue Panorama, capace di trasportare 167 passeggeri. Il secondo e terzo volo saranno effettuati rispettivamente martedi’ 10 aprile e domenica 15 aprile, poi tutti i sabati fino al 3 di novembre. Da sabato 21 aprile inizieranno i voli organizzati dal Consorzio in partenza da Roma Fiumicino. “Il successo di questo primo volo – si legge in una nota – dimostra come la scelta degli imprenditori locali appartenenti al consorzio ‘Pantelleria Island’ sia quella giusta. Quest’anno oltre ai collegamenti con Roma e Milano, sono previsti ad iniziare dal 2 giugno anche voli diretti in partenza da Venezia e Bologna”.

(ANSA)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori

RIGGIO (ENAC): FORTE CONDIVISIONE CON I PROGETTI DELLA REGIONE SICILIANA

Tempo di lettura: 1 minuto

Il presidente dell’ENAC Vito Riggio, in riferimento al tavolo di concertazione, avviato dall’Assessore ai Trasporti della Regione Siciliana Dore Misuraca, per la definizione di una strategia comune tra le 9 province in materia di infrastrutture, ha espresso una forte condivisione circa quei progetti che andranno a completare le rilevanti infrastrutture aeroportuali già realizzate in Sicilia. Riggio ha evidenziato in particolare la proposta dell’Assessore Misuraca di attribuire ventitre milioni di euro per la realizzazione di alcuni interventi che riguardano l’Aeroporto di Palermo e che sono già in fase di progettazione esecutiva. Inoltre, con la costruzione delle opere stradali e ferroviarie nella parte meridionale dell’isola, si darà ulteriore slancio al sistema aeroportuale sud orientale siciliano, realizzando, nel medio termine, il modello di intermodalità del trasporto che potrà contribuire allo sviluppo dell’intero sistema aeroportuale regionale. Riggio si augura di poter incontrare a breve l’Assessore Misuraca per definire le priorità per la nuova programmazione che abbiano relazione con il trasporto aereo.

(Comunicato stampa ENAC)
 

Categoria: Enti e Istituzioni

BOEING: CONSEGNE AL PRIMO QUARTO 2007

Tempo di lettura: 1 minuto

Boeing Company oggi ha annunciato i risultati dei suoi programmi di aviazione commerciale e di difesa per il primo quarto del 2007. di seguito riportiamo le più importanti consegne avvenute in questo primo scorcio di anno:

Commercial Airplanes Programs

 
       737 Next Generation
83
       747
3
       767
3
       777
17
       Total
106

 

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Industria

NAPOLI: ATTESI CIRCA 80 MILA PASSEGGERI PER PASQUA

Tempo di lettura: 1 minuto

In occasione delle festività pasquali – dal 6 al 10 aprile 2007 –  saranno circa 80mila i passeggeri (+11% rispetto a pasqua 2006) che transiteranno per lo scalo partenopeo: 42mila nazionali, 30mila internazionali e 8mila charter. La giornata di picco in cui si prevede il maggior afflusso di traffico sarà quella di venerdì 6 aprile con circa 19mila passeggeri. Tra le principali destinazioni nazionali preferite dai napoletani in vacanza ci sono le capitali europee come Londra, Parigi e Praga e le classiche mete del mare collegate da Napoli con voli charter come Sharm-el-Sheikh. Per la primavera-estate 2007 Napoli sarà collegata direttamente con ben 35 destinazioni internazionali, 14 destinazioni nazionali ed oltre 50 destinazioni charter.

(Comunicato stampa GESAC)

Categoria: Aeroporti / Destinazioni

USA: SI PAGA ANCHE PER SCEGLIERE IL POSTO A BORDO

Tempo di lettura: 2 minuti

Corridoio o finestrino. Scegliersi il posto in aereo diventa un lusso, per poterlo fare d’ora in poi bisogna pagare una quota extra. E non e’ l’unica sorpresa sul nuovo ‘menu’ dei servizi disponibili in volo, tutti rigorosamente a pagamento. Prima le misure di sicurezza e i controlli, adesso restrizioni e spese extra. E’ la scia, in effetti anche lunga, lasciata dall’11 settembre: volare diventa sempre piu’ complicato e le compagnie aeree americane vengono sommerse da valanghe di lamentele da parte di passeggeri ormai stufi e insofferenti mentre i servizi in volo si trasformano in privilegi a pagamento. Quando si acquista un biglietto aereo non basta piu’ solo scegliere se viaggiare in ‘business’ o in ‘economy’, ormai ci si puo’ costruire il biglietto su misura scegliendo da una serie di opzioni disponibili. Prima di tutto il posto: con la Southwest Airlines costera’ probabilmente intorno ai dieci dollari (circa 7,50 euro) la possibilita’ di scegliersi il posto, costa invece 15 dollari con la Nortwest Airlines e ne usufruisce in media il cinque per cento dei passeggeri.

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori

TOTO: GOVERNO NON MODIFICHI TERMINI GARA PER ALITALIA

Tempo di lettura: 1 minuto

“I termini per le aggregazioni sono scaduti il 2 aprile. Non sono sorpreso dei tentativi in corso per un’ eventuale riapertura, ma confido che il Governo mantenga l’impostazione iniziale della gara”. Lo afferma Carlo Toto, presidente di Ap Holding e patron di AirOne, una delle cordate in corsa per la privatizzazione di Alitalia. “Siamo soddisfatti del piano industriale che stiamo elaborando nel pieno rispetto delle indicazioni del bando di gara. Riteniamo – prosegue Toto – che il nostro piano possa rappresentare una soluzione estremamente valida per il risanamento dell’ Alitalia: e’ una proposta tutta italiana, forte sia in termini industriali che finanziari”.

(ANSA)

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori