Archivio del ven Apr 2007

AEROPORTI DI MILANO: ATTESI OLTRE TRE MILIONI DI PASSEGGERI PER PASQUA

Tempo di lettura: 2 minuti

Il sistema aeroportuale milanese funzionerà a pieno ritmo durante tutto il mese di aprile. Sono infatti oltre 3 milioni i passeggeri che transiteranno a Linate e Malpensa con un incremento del 15% rispetto al 2006. Di questi, oltre 2 milioni a Malpensa e 900 mila a Linate. Si conferma così il trend di crescita che ha fatto registrare nel primo trimestre un +10% dei volumi di traffico sul sistema milanese. In particolare, a Malpensa i passeggeri sono cresciuti del 14,1% rispetto all’anno scorso. Nella settimana di Pasqua i passeggeri in transito sul sistema aeroportuale sfiorano il milione, di questi 700 mila a Malpensa mentre sono circa 300 mila quelli in partenza ed in arrivo dall’aeroporto di Linate. Il record dei passeggeri e dei movimenti aerei sarà raggiunto lunedì 23 aprile quando nei due aeroporti transiteranno circa 110mila passeggeri di cui 80mila a Malpensa, mentre i decolli e gli atterraggi saranno 1060. Importante anche l’aumento del traffico leisure del Terminal 2 di Malpensa. Saranno infatti 400mila i passeggeri in transito nel mese di aprile e per domenica 29 è previsto il record con 22 mila viaggiatori.

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni

CAGLIARI ELMAS: PREVISIONI DI TRAFFICO PER IL PERIODO PASQUALE

Tempo di lettura: 1 minuto

La Sogaer, società di gestione dell’aeroporto Mario Mameli di Cagliari, ha diffuso le previsioni del traffico passeggeri e movimenti per i giorni che vanno da giovedì 5 a mercoledì 11 aprile 2007. I dati sono relativii alla somma tra arrivi e partenze sia per i passeggeri che per i movimenti. Nel 2006 i movimenti (cioè i voli) nello stesso periodo (giovedì Santo – mercoledì dopo Pasqua) sono stati 451 e i passeggeri trasportati 54.222. Per Pasqua 2007 le stime di traffico oscillano tra i 60.000 e 68.000 passeggeri trasportati. I movimenti previsti sono 570, con un incremento reale del 26,39% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

(Dati Sogaer)

 

Categoria: Aeroporti / Destinazioni

ROLL ROYCE: ORDINI PARI A 880 MILIONI DI $ PER MOTORI TRENT

Tempo di lettura: 2 minuti

In due soli giorni di questa settimana Rolls-Royce ha ricevuto ordini da British Airways e CIT Leasing per motori della famiglia Trent per un valore di 880 milioni di dollari (a prezzi di listino). British Airways ha ordinato motori Rolls-Royce Trent 800 per equipaggiare fino a otto Boeing 777-200ER. L’accordo ha un valore complessivo di $320m e comprende un ordine fermo per motori per quattro aerei e opzioni per altri quattro. CIT Aerospace, una divisione di CIT Group Inc. leader globale in soluzioni finanziarie per imprese e privati, acquisterà motori Rolls-Royce Trent 700 e 1000: i primi per quattro Airbus A330 ordinati e per altri sette opzionati, mentre il Trent  1000  per due Boeing 787 ordinati e per altri tre opzionati. Il contratto ha un valore potenziale per Rolls-Royce di $560 milioni (a prezzi di listino). Due degli Airbus A330 equipaggiati con motori Trent 700 andranno alla Hainan Airlines Group of China, come anticipato nell’agosto 2006.

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Industria

RONCHI DEI LEGIONARI: BILANCIO 2006

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Consiglio di Amministrazione di Aeroporto Friuli Venezia Giulia S.p.A. ha stilato in data odierna il Bilancio dell’esercizio 2006, da sottoporre all’Assemblea dei soci. Il Bilancio ha evidenziato una perdita di € 719.028, attribuibile in modo significativo al verificarsi di eventi straordinari, quali la necessità di accantonare circa € 300.000 per rischi legati al protrarsi dell’iter di rilascio della concessione quarantennale. La perdita dell’esercizio 2006 è comunque inferiore del 7% rispetto a quella del 2005. Tra i dati rappresentativi del documento discusso quest’oggi, va segnalato l’incremento del 12%, rispetto all’esercizio 2005, del valore della produzione (11,7 milioni di Euro), con un conseguente miglioramento del margine operativo lordo del 16 %. Tale miglioramento si attesterebbe al 65% se non si considerassero gli accantonamenti straordinari per rischi summenzionati. Un incremento del 10% si è registrato nelle spese riferite alla comunicazione istituzionale, ovvero a tutte quelle attività relative alla promozione dell’area servita dall’aeroporto. Per questa voce di spesa, già consistente nel 2005, sono stati investiti nel 2006 oltre € 1.600.000, con l’obbiettivo di sostenere la crescita dei voli e del traffico attraverso una maggiore conoscenza del territorio.

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Aeroporti / Destinazioni

NUOVO ORARIO ESTIVO STAR ALLIANCE, IL MONDO A PORTATA DI MANO

Tempo di lettura: 2 minuti

Con il nuovo orario estivo Star Alliance, la più importante alleanza tra compagnie aeree a livello mondiale, rafforza la propria presenza in Italia offrendo ai passeggeri in partenza dal nostro paese ancora più scelta: salgono infatti a 25 gli aeroporti italiani serviti con oltre 1.200 frequenze settimanali. Grazie alla capillare rete di collegamenti e all´ampia scelta di vettori Star Alliance che operano voli nel nostro paese, i passeggeri italiani possono raggiungere con grande facilità e con un numero minimo di scali qualsiasi angolo del pianeta: 855 destinazioni in 155 paesi. “Star Alliance offre al viaggiatore italiano la più capillare rete di destinazioni di qualsiasi altra alleanza”, ha dichiarato Patrick Trancu, portavoce Star Alliance in Italia. “Con il nuovo orario estivo salgono a 25 gli aeroporti serviti nel nostro paese e vengono ulteriormente potenziate le frequenze per offrire ai passeggeri in partenza dall´Italia ancora più scelta. Al passeggero resta solo l´imbarazzo di recarsi all´aeroporto a lui più vicino e scegliere la destinazione finale”. Utilizzando uno dei 13 hub internazionali dell´alleanza dislocati in 4 continenti i passeggeri che scelgono Star Alliance sono certi di trovare ovunque coincidenze rapide grazie alla completa armonizzazione degli orari di volo, un servizio di assistenza di prim´ordine, la riprotezione automatica in caso di ritardi o disagi e priorità nello smistamento bagagli.

Leggi il resto dell’articolo

Categoria: Compagnie Aeree - Alleanze - Operatori

UN ITALIANO AL VERTICE DEL TAVOLO OPERATIVO DI EUROCONTROL

Tempo di lettura: 1 minuto

Importante riconoscimento internazionale per l’Italia: Massimo Garbini, responsabile Area Operativa di ENAV, è stato nominato Chairman dell’Operations Coordination Group (OCG), l’organo consultivo della Direzione Generale di EUROCONTROL, l’autorità europea che coordina l’attività dei service provider del controllo del traffico aereo. L’OCG, composto dai responsabili operativi dei service provider europei (ANSP-Air Navigation Service Provider), dalle rappresentanze militari e dalle principali organizzazioni del comparto (IATA, IACA, AEA, CANSO.. ecc) ha l’obiettivo di assicurare l’efficace coordinamento sulle attività operative per la sicurezza del traffico aereo e per la qualità del servizio. Inoltre, tra gli obiettivi principali del Gruppo le attività che consentiranno di garantire la massima efficienza del sistema al fine di contenere i ritardi (obiettivo condiviso e raggiunto a livello europeo al di sotto di un minuto medio per volo) e di predisporre tutte le azioni necessarie per mantenere l’ottimale livello raggiunto a fronte dell’incremento del traffico aereo e per la migliore utilizzazione del sistema. La nomina di Garbini, proposta dai francesi e sostenuta all’unanimità dai provider europei è la conseguenza del lavoro svolto da ENAV negli ultimi anni in campo internazionale e testimonia il ruolo di primo piano avuto nell’ambito delle attività della gestione del traffico aereo (ATM) che sono preposte al miglioramento del servizio e all’ottimizzazione delle performance nell’ambito dell’aviazione civile.

(Comunicato stampa ENAV)

 

 

Categoria: Enti e Istituzioni