BOEING FESTEGGIA 40 ANNI DELLO STABILIMENTO DI EVERETT

Tempo di lettura: 1 minuto

Quarant’anni fa, Boeing Company apriva il principale stabilimento nella sua factory di Everett per costruire il primo Jumbo Jet, il Boeing 747. Quattro decenni dopo, lo stabilimento è cresciuto divenendo il più grande del mondo ed è la casa di tutti i programmi twin aisle di Boeing, 747 767 e 777. Al momento Boeing ha costruito ad Everett oltre 2950 aeroplani. Per segnare questo importante traguardo, Boeing ha organizzato una cerimonia con i lavoratori e le autorità nello stabilimento di Everett, 30 miglia a nord di Seattle. Boeing ha anche lanciato un sito web sulla sua presenza ad Everett.
“Lo stabilimento di Everett è un perfetto esempio dello spirito pionieristico di Boeing,” ha dichiarato Ross R. Bogue, vice president and general manager dei programmi 747, 767 e 777 e del sito di Everett. “Oggi celebriamogli mportnati risultati che siono partiti da questo stabilimento. Inoltre vediamo al futuro dello stabilimento di Everett.”

Il sito di everett è stato costruito negli anni sessanta per costruire il 747., in seguito è stato ingrandito con l’aggiunta delle linee di assemblaggio del 767 (1980) e del 777 (1993). Inoltre il sito di Everett sarà la casa del programma 787 Dreamliner, il cui roll out è previsto la prossima estate. Attualmetne lo stabilimento di everett è il più grande sito di Boeing, con una estensione di oltre 1000 acri e con 25.00 persone impiegate. Nel 1967 la Everett factory è stata riconosciuta dal Guinness World Records come il più grande edificio del mondo.

 

(Comunicato GRP Boeing Media)

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 2 Mag 2007 alle 8:43 am.
Categorie: Industria




I commenti sono chiusi.