VITERBO: PRESENTATO STUDIO SULLE INFRASTRUTTURE DEI COMUNI CANDIDATI PER IL TERZO SCALO LAZIALE

Grande entusiasmo per l’incontro sull’aeroportualità viterbese, organizzato nell’Hotel Viterbo, dal locale Comitato per l’aeroporto di Viterbo,  rappresentato dal Presidente Giovanni Bartoletti, dal vice presidente Stefano Caporossi e dal segretario Maurizio Pinna. Presenti all’incontro, le associazioni sindacali (Cgil, Cisl, Uil, Ugl) quelle di categoria (Confesercenti, Confcommercio, Fipe, Ascom, Confagricoltura) gli ordini professionali, le Forze Armate (Scuola Marescialli AM, Aviazione Esercito, Scuola Sottufficiali Esercito), Associazione Provinciale del turismo, nonché, numerosi industriali tra i più rappresentativi della Tuscia. Nell’occasione si è fatto il punto sulle prospettive di sviluppo dello scalo viterbese che, se non prevarranno considerazioni esclusivamente politiche, i tecnici hanno già  assegnato a Viterbo.

Dopo aver passato in rassegna i ventitre punti di forza, elaborati dal Comitato, a favore dell’aeroporto dei Papi (così vorrebbe chiamarlo il Comitato promotore), l’avvocato Bartoletti - presidente dello stesso-  ha presentato lo studio comparativo relativo alle infrastrutture  stradali e ferroviarie dei tre capoluoghi del Lazio candidati ad ottenere l’ambito scalo aeroportuale. Studio che, contrariamente a quanto sostenuto dai concorrenti, non penalizzerebbe assolutamente Viterbo, relativamente alle tempistiche per raggiungere la Capitale.  Interessantissima la tavola rotonda che si è aperta dopo la relazione introduttiva ove tutti hanno concordato sulla necessità di creare un tavolo di confronto, per affrontare in maniera unitaria le relazioni con la società che verrà a gestire l’aeroporto. Infatti, secondo quanto previsto da un recente disegno di legge, presentato recentemente al senato, Aeroporti di Roma s.p.a. (ADR) dovrebbe essere la papabile candidata ad ottenere l’ambita gestione, consolidando così un comparto aeroportuale tra i più importanti d’Europa. L’incontro, si è concluso con un arrivederci a breve, e con l’impegno di tutti ad impiegare ogni energia per tirare la volata finale che in pochi giorni dovrebbe vedere Viterbo sul podio della gara per l’aggiudicazione del terzo scalo laziale.  Seguiranno da parte del Comitato una serie di incontri con la  categorie sociali, imprenditori e cittadini della Tuscia per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla impedibile opportunità che sta interessando il nostro territorio.
Chiunque volesse copia dello studio citato può richiederlo info@aeroportoviterbo.it
 

 

 

Articolo scritto da Carlo Dedoni il 7 Mag 2007 alle 7:50 am.
Categorie: Aeroporti / Destinazioni, Eventi e Manifestazioni


close Reblog this comment
blog comments powered by Disqus